0

BlackArch Linux 2016.08.19

BlackArch Linux BlackArch Linux è una distribuzione Linux basata su Arch Linux predisposta per il penetration testing e la ricerca della sicurezza. fornisce anche una immagine live DVD predisposta con diversi desktop manager leggeri (Fluxbox, Openbox, Awesome e spectrwm). Versione 2016.08.19 Questa versione contiene (in Inglese): include linux kernel 4.7.1 updated BlackArch Linux installer added […]
Related posts:
  1. Kali Linux 2016.1 Kali Linux Kali Linux (precedentemente nota come BackTrack) è una...
  2. Chakra GNU/Linux 2016.02 “Ian” Chakra Chakra è una distribuzione Linux basata su Arch Linux...
  3. Netrunner 2016.01 “Rolling” Netrunner Netrunner è una distribuzione Linux basata su Kubuntu che...

 

0

Rilasciato SDDM 0.14.0: aggiunto il supporto HiDPI


Pier Luigi Fiorini (a proposito, avete letto l'intervista che gli feci qualche tempo fa?)  ha annunciato rilasciato di Simple Desktop Display Manager (SDDM) 0.14.0. la nuova versione del display manager per X11 e Wayland utilizzato da Hawaii e da diverse distribuzioni basate su KDE. 
Oltre ai consueti bugfix e aggiornamenti delle traduzioni troviamo l'aggiunta del supporto ai display HiDPI.
Di seguito trovate il changelog completo:

  • New sddm.conf option EnableAvatars (useful for slow filesystems)
  • New sddm.conf option UserAuthFile on the XDisplay section to change the default Xauthority file name and path.
  • New sddm.conf option SessionLogFile on XDisplay and WaylandDisplay sections to change the default user session log location.
  • ComboBox now exposes the arrow background color as "arrowColor" property.
  • New "style" theme configuration for QtQuick Controls 2.0.
  • Require Qt 5.6 or better.
  • Enable HiDPI support.
  • Refresh sessions list.
  • Always fallback to an embedded theme if no suitable theme is found.
  • Actually change Qt platform theme.
  • Switch to Wayland session vt only when authentication succeeds.
  • Close PAM session.
  • Delete PAM credentials after closing the session.
  • More theme-neutral default user and root avatars
  • REMOVED the "circles" theme. Remember to change it if you had it set!
  • REMOVED the "maui" theme as a standalone theme as it is now embedded in the greeter. Remember to change the theme to empty if you had it set to "maui".
  • Update Estonian translation.
  • Add Catalan translation from Robert Antoni Buj Gelonch.
  • Add Dutch translation from Eric Hameleers.
  • Add Slovak translation from Martin Minka.
  • Add Swedish translation from Kristoffer Grundström.
  • Add Ukrainian translation from Cherevan Andriy.
  • Add Indian flag from Sanjeev Premi.

 

0

E’ possibile Sbloccare Chrome OS con un PIN

François Beaufort ha condiviso un interessante aggiornamento sul proprio account ufficiale presente su Google Plus. In una delle prossime release sarà possibile sbloccare il proprio computer usando un PIN. Questa nuova schermata si chiama “Screen Lock” ed è già possibile vederla e provarla in anteprima attivando il flag chrome://flags/#quick-unlock-pin, andare nella pagina Chrome Material Design e quindi spostarsi […]

 

 

0

Arriva Ubuntu MATE 16.10 Beta 1: migrazione alle GTK 3.20 e rimozione di MATE Heads-Up Display (HUD)

Ubuntu 16.10 Beta 1 MATE

Martin Wimpress ha annunciato la disponibilità della Beta 1 di Ubuntu MATE 16.10 "Yakkety Yak", quella che si candida per diventare la release più interessante fra le derivate di casa Canonical. 
Il motivo risiede nel fatto che questa release vede la tanto attesa transizione di Ubuntu MATE alle GTK 3.20. 
Ma vediamo quali sono le novità principali rispetto alla precedente Alpha 2:

  • Migrazione di MATE alle GTK 3.20
  • MATE Dock Applet 0.74 che ora è in grado di mostrare le progress bar e gli indicatori numerici sulle icone dei programmi che supportano questa funzionalità (vedete lo screen per capire a cosa mi riferisco)
  • Aggiornamenti di diversi pacchetti per un migliore supporto alle GTK 3.20
  • Rimosso MATE Heads-Up Display (HUD) per problemi sorti durante l'implementazione. LA funzionalità tornerà con Ubuntu MATE 17.04. Se avete installato Ubuntu MATE 16.10 prima del rilascio della Beta 1 dovrete rimuovere manualmente il pacchetto dando da terminale sudo apt purge mate-hud
Gli utenti interessati a provare la distro possono farlo scaricando l'ISO all'indirizzo https://ubuntu-mate.org/download/

 

0

Ubuntu 16.10, arriva la Beta 1 per i flavor

 

 

 

 

0

HOMTOM HT17 Pro in offerta a 74€ con Android 6 e 2 GB di RAM