0

Ubuntu 15.04 si chiamerà Vivid Vervet

Mark Shuttleworth, il patron di Ubuntu, ha annunciato il nome in codice di Ubuntu 15.04, la prossima versione di Ubuntu che sarà rilasciata ad Aprile 2015.

Ubuntu 15.04 si chiamerà Vivid Vervet!

Come tradizione vuole ad ogni nome è legato un animale, in questo caso si tratta del Cercopiteco verde o come la chiamano in inglese vervet monkey.
Il Cercopiteco verde (Chlorocebus pygerythrus (Linnaeus, 1758)) è un primate della famiglia Cercopithecidae che ha una caratteristica particolare: i maschi, come nelle altre specie congeneri, presentano una caratteristica colorazione bluastra dello scroto che contrasta con il colore rosso vivo del pene.

 

0

Dell Inspiron 3542 con Ubuntu preinstallato a 240 Euro

E’ disponibile in Italia il nuovo Dell Inspiron 3542 personal computer portatile con Ubuntu preinstallato a soli 240 Euro.

Dell Inspiron 3542
E’ disponibile presso Diwo il nuovo Dell Inspiron 3542, personal computer portatile economico con Ubuntu Linux preinstallato. Dell Inspiron 3542 è un notebook con display da 15.6 pollici basato su processore Intel dual core, realizzato con materiali di ottima qualità che lo rendono come uno dei migliori portatili di fascia bassa attualmente disponibile sul mercato. Viene rilasciato con Ubuntu 12.04 Precise LTS preinstallato, possiamo comunque installare un’altra distribuzione Linux preferita o volendo anche Microsoft Windows grazie ai driver inclusi con il pc (che possiamo anche scaricare online dal portale ufficiale Dell).

Continua a leggere…

 

0

Blocks e Yako: concept di smartwatch e smartphone modulari in un video

Vi presentiamo due interessanti video riguardanti i concept Blocks e Yako, uno smartwatch e smartphone modulari.

Blocks SmartWatch
Sono molte le aziende impegnate nello sviluppo di nuovi device modulari, tra queste troviamo anche Google con l’ormai famoso Project ARA. L’idea è quella di fornire agli utenti la possibilità di inserire nel proprio dispositivo moduli conforme le proprie preferenze od utilizzo, un po come fa un cliente quando decide di acquistare un pc assemblato.  Un’idea sul futuro dei device modulari arriva da due interessanti concept: lo smartwatch Blocks e smartphone Yako.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu compie 10 Anni

Dieci anni fa, Mark Shuttleworth annunciava il rilascio di Ubuntu 4.10 Warty Warthog la prima versione della distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo.

Ubuntu
Con una mailing list intitolata Announcing Ubuntu 4.10 The Warty Warthog Release“, Mark Shuttleworth annunciava il rilascio della prima release di Ubuntu, l’attuale distribuzione Linux più conosciuta ed utilizzata al mondo. Son passati ben 10 anni da quel fatidico giorno, dal quale abbiamo visto avvicinarsi al sistema operativo libero sempre più utenti ed aziende. L’idea iniziale di Ubuntu fu quella di creare una versione di Debian semplice da installare, configurare ed utilizzare, negli anni successivi Canonical ha introdotto moltissime novità come il nuovo desktop environment Unity, l’installer Ubiquity, Ubuntu Software Center e molto altro ancora.

Continua a leggere…

 

 

0

L'idea di creare un fork di Debian, a causa di Systemd

Il team Veteran Unix Admins ha avviato una proposta di creare un fork di Debian in grado di far scegliere all’utente quale gestore degli avvii utilizzare.

Shall we fork Debian
Debian è una distribuzione Linux tra le più conosciute ed utilizzate al mondo. Basta pensare che attualmente è la distribuzione Linux tra le più utilizzate nei server e pc desktop (visto che si basano bene o male si di esso anche Ubuntu, Linux Mint, elementary OS ecc). Gli sviluppatori Debian stanno terminando i lavori per la futura versione 8.0 Jessie Stabile, nuova release che porterà con se molte novità a partire dal nuovo gestore degli avvii systemd, decisione che sta facendo molto discutere. Systemd di default Debian sembra non piacere a diversi sviluppatori, tra questi il team Veteran Unix Admins che ha recentemente proposto di realizzare un fork di Debian in grado di garantire all’utente la possibilità di scegliere quale sistema init utilizzare.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu compie 10 anni!

Ubuntu compie 10 anni! Ebbene si, era infatti il 20 Ottobre 2004 quando Mark Shuttleworth annunciò il rilascio di Ubuntu 4.10 “The Warty Warthog”, la prima versione stabile di quella che in breve tempo sarebbe diventa la più amata / odiata distribuzione GNU/Linux.
Ubuntu 4.10 Warty Warthog veniva rilasciata con GNOME 2.8, Firefox 0.9, Evolution 2.0 e OpenOffice.org 1.1.2
Se volete riprovarla potete scaricarla a questo indirizzo http://old-releases.ubuntu.com/releases/4.10/
Quanti di voi hanno vissuto quei momenti?
Immagine via Wikipedia

 

0

Newsletter Istituto Majorana: Ottobre 2014

Su
richiesta di numerosi utenti, pubblico le NewsLetter che il Majorana invia ogni
mese agli utenti registrati al sito. Ho iniziato ad inviare le
newsletter, sin dal mese di marzo 2009, ma nel sito sono riportate le newsletter inviate, dal mese di Luglio 2011. La presente newsletter è relativa al mese di Ottobre 2014 …

 

0

Comprereste uno smartphone con Ubuntu Touch? (oggi parliamo di...)

Nella rubrica Oggi Parliamo di… chiediamo ai nostri lettori il loro parere nei riguardi dell’acquisto di uno smartphone con Ubuntu Touch preinstallato.

Ubuntu Touch in smartphone Meizu
Mancano ormai pochi mesi all’arrivo sul mercato dei primi smartphone con Ubuntu Touch preinstallato. Il rilascio della versione RTM di Ubuntu Touch da parte di Canonical ha avviato l’ultimo “step” prima dell’attesissimo rilascio dei device BQ e Meizu con il nuovo sistema operativo mobile preinstallato. Per noi italiani sarà possibile acquistare Meizu MX4 con Ubuntu Touch preinstallato (molto probabilmente in dual boot con Android) direttamente dallo store Meizu Italia. Ubuntu Touch è un sistema operativo mobile open source ancora in fase di sviluppo, per questo motivo molto probabilmente sarà disponibile in dual boot con Android (forse la nuova versione 5.0 Lollipop) consentendo cosi agli utenti di poter avere un sistema più stabile con al possibilità di testare il nuovo Ubuntu OS.

Continua a leggere…

 

0

I migliori software e tool per accedere file da remoto in Linux, Windows e Mac utilizzando SSH o FTP

Vi presentiamo degli utili software per Linux, Windows e Mac per poter accedere a file da remoto utilizzando SSH o FTP.

SSH
Recentemente abbiamo presentato diverse guide dedicate all’accesso di file e directory da remoto utilizzando il protocollo SSH oppure SFTP.
Possiamo ad esempio accedere ai file e directory di Microsoft Windows da Linux e vice versa senza dover utilizzare o configurare Samba,  possiamo anche inviare file tra vari pc e molto altro ancora il tutto facilmente e in sicurezza.
Ecco quindi alcuni utili tool, software per accedere ai nostri file e directory da remoto (in Linux, Windows o Mac) utilizzando SSH o FTP / SFTP.

Continua a leggere…