0

Come convertire un file video

Curlew-Media-ConverterVuoi convertire facilmente un file video utilizzando la tua distro Linux? Ecco il software che fa per te. Scopri come installarlo. L’ecosistema di software disponibili per Linux pullula di soluzioni che ci permettono di convertire rapidamente file audio/video. Essenzialmente, il più delle volte è una questione di comodità, considerato che tutti i software disponibili eseguono …

 

0

Ubuntu Touch: una soluzione alla mancanza di app

Ubuntu-Touch-AndroidPerché non emulare le app Android sulla nuova piattaforma mobile di casa Canonical? Potrebbe essere una valida soluzione per sopperire alla scarsità di applicazioni native. Vogliamo mettere le mani su Ubuntu Touch? Ora le alternative di certo non mancano. Possiamo installarlo su un dispositivo Nexus compatibile, scaricare uno dei numerosi porting disponibili per gran parte …

 

0

Netrunner 16: Ozymandias

Netrunner Netrunner è una distribuzione Linux basata su Kubuntu che utilizza una versione personalizzata del desktop manager KDE e integra molte applicazioni Gnome, nonchè codec multimediali e plugin per Flash e Java. La versione Stealth è sperimentale ed è orientata alla privacy e sicurezza. Versione 16: Ozymandias Questa versione contiene (in Inglese): Kernel 3.19.0~16 Plasma […]

Related posts:

  1. Netrunner 14.1 Netrunner Netrunner è una distribuzione Linux basata su Kubuntu che…
  2. Netrunner 14: Frontier Netrunner Netrunner è una distribuzione Linux basata su Kubuntu che…
  3. Netrunner 2014.09.1 “Rolling” Netrunner Netrunner è una distribuzione Linux basata su Kubuntu che…

 

0

Elephone P7000: 8 core, 3 GB RAM, 16 GB ROM, 5.5″, Android 5 a 182€

Giusto ieri abbiamo visto un ottimo smartphone, un cinafonino assai interessante per chi cerca delle discrete prestazioni in un dispositivo di fascia medio-bassa.

Oggi vi parlo di uno smartphone – phablet, se volete – molto simile, a mio parere anche migliore. Non solo per quanto riguarda determinate specifiche tecniche, ma soprattutto il supporto a diverse ROM, grazie a Ibaco che me l’ha fatto notare.

Vi parlo di Elephone P7000, uno smartphone che sta facendo parlare abbastanza di sé. Il prezzo rientra sempre nella fascia media: 211€, con il coupon però il prezzo scende fino a 182€!
Piccola parentesi: in realtà ci era stato fornito un ulteriore coupon per averlo a meno di 158$, valido solo per i primi 50 pezzi. Purtroppo, per mancanza di tempo, posso scrivere solo adesso, e il coupon non è più valido.

Detto questo, vediamo com’è strutturato questo smartphone:

L’hardware è forse il massimo che si può ottenere a questo prezzo: Elephone P7000 monta infatti una CPU Mediatek octa core a 64 bit con frequenza di clock @1.7GHz, accompagnato poi da una GPU Mali T760 a 16 core e da ben 3 GB di RAM. A far lavorare questi componenti, ci pensa Android 5.0: probabilmente non verrà aggiornato, ma ricordo – soprattutto agli smanettoni – che Elehpone P7000 supporta già diverse ROM.

La memoria interna, ROM, è di 16 GB, espandibile ulteriormente fino a 64GB tramite microSD e, come ormai nella stragrande maggioranza degli smartphone low cost, Elephone supporta due SIM: una normale, una micro. Il display è invece di 5.5″ IPS con una risoluzione di 1920×1080 pixel, 400 PPI, FHD.

La fotocamera interna è di 5 MP, quella posteriore invece di di 13MP SONY. Una chicca dello smartphone è il lettore di impronte installato appena sotto la fotocamera posteriore, con rilevamento di impronte rapido: 0.1 secondi.

Un altro punto forte di Elephone P7000 è la batteria di ben 3450 mAh, che dovrebbe garantire un’ottima durata grazie all’ottimizzazione software e alle prestazioni a basso consumo della CPU. Infine, la cosa che mi ha colpito di più, il LED di notifica posta sul tasto centrale!

Il tutto è racchiuso in appena 15.5 x 7.67 x 0.93 cm per un totale di soli 160 grammi. Non mancano poi ovviamente le varie tecnologie di connessione: GPS, A-GPS, WiFi, Bluetooth 4.0, GSM, 3G, LTE (4G). Mancano però sia NFC, che OTG.

Tutto sommato un ottimo dispositivo, tra i migliori per rapporto qualità/prezzo. È disponibile in tre colori diversi: nero, bianco e champagne. Nella confezione sono inclusi anche cover e pellicola protettiva per il display. La garanzia è di due anni, le spese di spedizione gratuite.

Per acquistarlo a 182 Euro, puoi usare il coupon acquistando su GearBest a questo link, dove trovi il resto delle informazioni e diversi video.

COUPON: EP7000

Il post Elephone P7000: 8 core, 3 GB RAM, 16 GB ROM, 5.5″, Android 5 a 182€ è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

 

0

Come risparmiare batteria spegnendo i pixel del display

 

0

Papyros arrivano i repo per Arch Linux

E’ possibile testare lo sviluppo di Papyros in Arch Linux grazie ai nuovi repository dedicati.

Papyros
Dopo mesi di sviluppo è finalmente possibile “toccare con mano” il nuovo Papyros, progetto open source che punta a portare l’esperienza utente di Chrome OS e Material Design in un desktop environment Linux. Gli sviluppatori del progetto Papyros hanno deciso di sviluppare il proprio ambiente desktop in Arch Linux, DE basato sul nuovo server grafico Wayland con OSTree, lavorando anche ad alcune applicazioni dedicate come ad esempio un file manager (denominato papyros-files) e un software center (denominato PapyroStore). E’ possibile testare lo sviluppo di Papyros in Arch Linux e derivate grazie ai nuovi repository dedicati, ecco come installare e avviare correttamente il nuovo desktop environment.

Continua a leggere…

 

0

Info sul nostro sistema Linux con un semplice script

Vi presentiamo un’interessante script per Linux in grado di fornire utili informazioni sul nostro sistema, rete ecc.

Script Monitor in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diversi progetti in grado di fornire all’utente informazioni dettagliate sulla distribuzione e sistema in uso. Tra questi progetti vi vogliamo segnalare un semplice script in grado di fornire all’utente utili informazioni sul sistema utilizzato come ad esempio nome della distribuzione, release, architettura, versione del Kernel Linux e hostname. Da notare inoltre che lo script ci consente di avere informazioni riguardanti la nostra connessione come indirizzo IP pubblico e privato oltre a dettagli sulla memoria Ram, Swap e storage.

Continua a leggere…

 

0

UltraCopier disponibile il plugin per Nautilus e Nemo

Dalla community Ubuntu è disponibile il nuovo plugin per integrare UltraCopier nel file manager Nautilus e Nemo.

UltraCopier in Ubuntu
Tra le tante applicazioni disponibili nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate troviamo anche UltraCopier, software open source che ci consente di gestire al meglio la copia o spostamento dei nostri file. UltraCopier è un software multi-piattaforma che ci consente di poter organizzare al meglio la copia o trasferimento di qualsiasi file o directory fornendo utili funzionalità come ad esempio la possibilità di poter mettere in pausa il processo o di regolarne la velocità. Da notare anche la possibilità di poter rinominare velocemente i vari file e directory, gestire eventuali errori durante il processo, dare una priorità ad alcuni file ecc. Dalla community di Ubuntu sono approdati anche gli utili plugin per integrare UltraCopier nel file manager Nautilus e Nemo velocizzando quindi la copia o spostamento dei file senza avviare il software.

Continua a leggere…

 

0

Global Menu in Cinnamon

Dalla community di Cinnamon arriva il nuovo applet Global Menu, ecco come installarlo.

Global Menu in Cinnamon
Cinnamon è un desktop environment, sviluppato da Linux Mint, che punta a coniugare le qualità dei principali ambienti desktop con tanto di personalizzazioni varie. In Cinnamon è possibile  aggiungere nuove funzionalità grazie ad applet dedicati, tra questi troviamo anche la possibilità di poter includere il menu delle applicazioni nel pannello (come per Unity, Mac OS X ecc). Global Application Menu è un’applet che ci consente di portare il menu delle applicazioni nel pannello in maniera tale da massimizzare lo spazio disponibile con diverse personalizzazioni.

Continua a leggere…