0

Microsoft rilascia i sorgenti di Windows 10!

Sorgenti Con una mossa senza precedenti nella giornata di oggi Microsfot ha rilasciato i sorgenti completi del nuovo sistema operativo Windows 10! Per capire il perchè di questa operazione bisogna analizzare quanto è accaduto negli ultimi 15 giorni. Retroscena Quindici giorni fa Microsoft ha annunciato che per 1 anno sarà possibile passare gratuitamente da Windows […]

No related posts.

 

0

Ubuntu Touch: un nuovo OTA migliora l’autonomia

Ubuntu-Touch-New-OTAGli sviluppatori di casa Canonical sono pronti a distribuire un nuovo aggiornamento dedicato alla distro mobile. Ecco cosa c’è di nuovo. Ubuntu Touch, in accoppiata con il primo smartphone che lo ospita di default, ha fatto il suo debutto ufficiale da qualche settimana. Il produttore spagnolo Bq, ha infatti dato il via ad una serie …

 

0

Installare Rhythmbox 3.2 su Ubuntu e Linux Mint

rhythmbox-3-2Se vuoi mettere alla prova la nuova versione dell’apprezzato player multimediale, non devi far altro che aggiungere il giusto PPA. Scopri subito come fare. Rhythmbox è uno dei player multimediali più apprezzati dagli utenti del Pinguino. Basti pensare che lo troviamo come scelta di default nelle più recenti release di Ubuntu e, considerata la sua …

 

0

Compiliamo Gimp 2.99 GTK3 (3.0 dev) su Debian testing

Gimp building Sono molte le applicazioni che in questo periodo stanno più o meno rapidamente migrando a GTK3, Gimp è una di esse. La caratteristica più evidente è il tema scuro, Gimp 3 infatti utilizza il tema Adwaita dark, ma potrebbe adottarne uno personalizzato dal momento che il supporto al tema predefinito di GNOME è […]

 

 

0

Recensione Nokia Lumia 635

Dopo alcuni giorni di prova ecco la mia recensione di Nokia Lumia 635.
Ho già spiegato in questo articolo perchè ho deciso di comprare questo smartphone e quali sono le mie impressioni sull’ecosistema Windows Phone. Oggi mi concentro sul telefono in sè e pur tenendo conto che ho pagato questo smartphone 54 euro, parto dal presupposto che ad oggi ci vogliono circa 100/120 euro per acquistarlo. Per chi non lo sapesse il Lumia 635 non è altro che un Lumia 630 con supporto alle reti 4G LTE.

Come dico sempre nelle mie recensioni scritte, non troverete dettagli tecnici, test di benchmark e simili perchè fondamentalmente questo tipo di informazioni le trovate già sui vari canali tecnologici come Agemobile. Qui troverete le mie opinioni personali dopo aver usato lo smartphone per vari giorni ed in varie condizioni.

Lo schema che seguirò è il solito usato anche con il Samsung Galaxy Note 3 Neo, Motorola Moto X 2013 ecc.  Cominciamo.

Design, Dimensioni e peso

Promossi tutti e tre. Lo smartphone è compatto, si impugna bene, è leggero e si usa benissimo anche con una sola mano. Rispetto al Samsung Galaxy Note 3 Neo sembra un giocattolino. Qualche ottimizzazione in più sulle cornici poteva starci ma comunque a mio avviso in questo campo un bel voto 8 se lo merita.

 Voto: 8

Materiali

Si e no. Il display è di buona qualità perché nonostante abbia una densità di pixel molto bassa rispetto alle dimensioni del pannello, abbiamo dei colori buoni, una luminosità buona e degli angoli di visione sorprendenti per un pannello IPS di bassa fascia. Per quanto riguarda la cover (removibile) invece la sensazione è di bassa qualità oltre al fatto che l’impugnatura è poco sicura in quanto è anche scivolosa e prende molte impronte. La scheda tecnica non offre nessuna caratteristica particolarmente interessante, la memoria da 512 MB di RAM è poca, il processore non è di ultima generazione  per cui in generale darei non più della sufficienza.

Voto: 6

Audio

Premetto che per i motivi che avete letto in questo articolo non ho avuto modo di testare il telefono in chiamata per cui non posso fornirvi un parere sull’audio in chiamata. Per quanto riguarda quello in generale devo dire che è abbastanza potente e non gracchia. Non è un’implementazione Beats Audio ma è comunque promosso.

Voto: 6

Fluidità

Ok. Qui per così dire “casca l’asino”. Il sistema operativo Windows Phone è sicuramente molto meno esoso di risorse rispetto ad Android ma oggettivamente i 512 MB di RAM a disposizione mi hanno costretto a delle operazioni assolutamente non fluide. Multitasking “fittizio”, scrolling assolutamente lento così come il tempo di risposta del touch. Oggettivamente venendo da smartphone che fanno del multitasking il proprio punto di forza, qui ho trovato diverse limitazioni pur non avendo mai riscontrato poi impuntamenti o crash per quanto riguarda le applicazioni.

Voto: 4

Autonomia

Il display è a bassa risoluzione, il processore non è potentissimo e la batteria adeguata. In questo campo secondo me non si comporta nè meglio né peggio di tanti altri. La giornata con un utilizzo medio è alla portata.

Voto: 6

Sistema operativo e interfaccia 

Onestamente Windows Phone (nella versione Lumia Cyan) non mi è dispiaciuto molto come ho già approfondito in questo articolo). L’interfaccia non è personalizzabile ma è semplice, intuitiva e adatta a tutti coloro che vogliono avere tutto a portata di mano. Mancano le applicazioni giuste e quelle che ci sono non funzionano bene come sulle altre piattaforme però questo è un problema degli sviluppatori.

Voto: 6

Applicazioni di sistema

Nel mio caso ho trovato molte applicazioni di AT&T ma comunque rispetto ad un qualsiasi smartphone Android, in questo caso tutto il lavoro fatto da Nokia in campo di applicazioni è un valore aggiunto come le Here Maps o la suite fotografica.

Voto: 7

Connettività

Niente di speciale. Onestamente sia con il Motorola Moto X che con il Samsung Galaxy Note 3 Neo mi sono trovato a dare voto 10 in questo campo. Molte delle connettività disponibili non le ho collaudate ma in ogni caso non posso dare un voto superiore alla sufficienza perché il Wifi è debole. Dove con altri smartphone e tablet ho due tacchette con il Nokia Lumia 635 non ne ho nessuna o al massimo una. Il segnale è comunque molto stabile.

Voto: 6

Dotazione di sistema

La mia confezione di vendita era un po’ diversa da quella europea ma ho trovato anche dei manuali utente anche se non c’erano le cuffie. Niente di che.

Voto: 5,5

Prezzo 

Si trova in offerta a circa 100/120 euro. Se rinunciate alla connettività LTE e passate al modello 630 si scende anche sotto i 90 euro. Il rapporto qualità/prezzo è indubbiamente il migliore nella fascia bassa degli smartphone. A parità di prezzo questo Nokia Lumia 635 si comporta meglio di qualsiasi smartphone Android low cost.

Voto: 8

Voto finale: 6,25


Nokia Lumia 635 ottiene un 6+ nella mia recensione. Indubbiamente un ottimo prodotto per chi cerca uno smartphone a poco prezzo. Non mi sento, invece, di consigliarlo a chi fino ad oggi ha usato uno smartphone Android di fascia media, medio-alta o alta. L’esperienza utente in campo di produttività, di multitasking e di applicazioni che può garantire Windows Phone è abbastanza limitata, ma per chi cerca uno smartphone che telefoni, navighi in internet, si possa collegare a Facebook e Whatsapp e poco altro può andare. Ottimo per chi si appresta per la prima volta al mondo degli smartphone, e per chi può spendere poco. Onestamente se già potete arrivare a spendere 150 euro consiglierei altri smartphone.

Dove acquistare Lumia 635? Lo trovate su Amazon:

Nokia Lumia 635 – Amazon Italia

Se abitate in zone che non sono coperte dal segnale 4G LTE e volete risparmiare ancora di più allora potete optare tranquillamente per il Lumia 630 che trovate anche in questo caso su Amazon:

Nokia Lumia 630 – Amazon Italia



 

0

NethServer 6.6

NethServer NethServer è una distribuzione Linux per server basata su CentOS. La caratteristica principale è data dal design modulare che rende facile configurare i vari servizi del server. Si può utilizzare anche una interfaccia web per amministrare il server. Versione 6.6 Questa versione contiene (in Inglese): Always login as root! The passwords of root and […]

Related posts:

  1. IPFire 2.15 Core 79 IPFire IPFire è una distribuzione Linux orientata al networking, che…
  2. Oracle Linux 5.11 Oracle Linux Oracle Linux è una distribuzione Linux di classe…

 

 

0

BlackArch Linux 2015.03.29 disponibile per il download

I developer del progetto BlackArch hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29 che include oltre 1200 tool aggiornati.

BlackArch Linux
BlackArch è una distribuzione che punta a coniugare le qualità di Arch Linux con i tanti tool sviluppati ed inclusi in Backtrack, Kali Linux ecc. L’idea del progetto BlackArch è quella di consentire agli utenti un completo sistema operativo specifico con numerosi tool e software creati per testare server, siti web, reti locali, connessioni internet ecc.
Da notare che BlackArch Linux è disponibile sia come live dvd (in maniera tale da poter utilizzare il sistema operativo da qualsiasi pc senza effettuare nessuna installazione, modifica delle partizioni ecc) oppure includendo i vari tool in Arch Linux e derivate grazie ai repository di terze parti dedicati. Proprio in questi giorni gli sviluppatori del progetto BlackArch Linux hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29, che oltre a vari aggiornamenti aumenta il numero di tool disponibili (che superano i 1200).

Continua a leggere…

 

0

MeeGoPad T01 disponibile in Italia a 139 Euro

Debutta nel mercato italiano la nuova tv stick MeeGoPad T01 basata su processore Intel X86.

MeeGoPad T01
Aspettando l’arrivo di Intel Compute Stick nel mercato europeo, stanno approdando altri interessanti dispositivi con caratteristiche molto simili come ad esempio MeeGoPad T01.
MeeGoPad T01 è un dispositivo che ci consente di avere un vero e proprio personal computer compatto (le dimensioni sono simili ad una normale pendrive USB), con la possibilità di poter installare Windows, Linux oppure Android. Basato su processore Intel Atom ci consente di utilizzarlo come ad esempio un media center multimediale (ad esempio con Kodi / XBMC) oppure per navigare in internet, accedere e operare in documenti, riprodurre file audio e video ecc proprio come un normale pc.

Continua a leggere…