0

Mozilla: le future versioni di Firefox avranno Yahoo! come motore di ricerca predefinito

Mozilla ha annunciato la nuova partnership con Yahoo Inc. che porterà Yahoo Search come motore di ricerca di default nelle future versioni desktop e mobili di Firefox.

Mozilla Firefox
Il 2014 è stato per Mozilla un anno pieno di tantissime novità con però numerose discussioni e polemiche. Oltre alla nuova interfaccia grafica Australis, in Firefox ha recentemente debuttato le nuove Directory Tiles, funzionalità che sta facendo molto discutere a tal punto che i developer Fedora stanno prendendo in considerazione di proporre altri browser di default. Firefox inoltre non avrà più Google come motore di ricerca predefinito, ad annunciarlo è la stessa Mozilla indicando di aver avviato una partnership con Yahoo! che porterà anche diversi soldi nelle casse dell’organizzazione no profit oltre a Yahoo! Search come motore di ricerca di default, anche se rimarranno comuni disponibili anche Google, Bing, DuckDuckGo ecc.

Continua a leggere…

 

0

Thimbleweed Park, un nuovo punta e clicca in crowdfunding

Oggi ho contribuito al mio primo Kickstarter (ed è la seconda volta che dò qualcosa ad un progetto di crowdfunding, dopo i 3 dollari a Mars One su Indiegogo).
Ho dato 25 dollari a Ron Gilbert e Gary Winnick, ovvero i signori che hanno contribuito a creare il genere dei videogiochi punta e clicca, avete presente Maniac Mansion e Monkey Island? Beh dall’avatar che uso sull’Internet dovrebbe capirsi quale mi abbia colpito di più…
Il duo vuole tornare alle origini (anche nella tecnica grafica: “We like big pixels. Huge ones. Pixels that have their own Zip Codes.”) con un nuovo videogioco che si inserisce nel genere e che viene definito il successore spirituale alle classiche avventure targate Lucasarts, Thimbleweed Park.
A dire il vero non ho neanche letto la trama prima di contribuire, ma sulla pagina del progetto si trova insieme ad un sacco di gif ed all’umorismo tipico del duo (non lo riporto, andatelo a leggere in originale!).
Il gioco sarà disponibile anche per Linux (e a seconda dei risultati della campagna, magari anche su piattaforme mobili) ed, a parte il primo livello di 5 dollari, è possibile aggiudicarsi la copia digitale del gioco con 20 dollari: con 25 dollari invece si può comprare insieme al gioco l’indulgenza dei creatori per aver piratato i vecchi Maniac Mansion e Monkey Island (LO SO CHE NON SONO STATO IL SOLO!).
Ecco il link: https://www.kickstarter.com/projects/thimbleweedpark/thimbleweed-park-a-new-classic-point-and-click-adv

 

0

Dooscape moderno browser Qt per Linux, Windows e Mac

Vi presentiamo Dooscape interessante e moderno browser Qt multi-piattaforma. Ecco come avviarlo in Linux.

Dooscape
Nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux oltre a Firefox e Chromium troviamo altri interessanti browser web come ad esempio Midori, Gnome Web (Epiphany), Rekonq ecc. In rete inoltre troviamo anche altri web browser dalle caratteristiche ben diverse tra loro, tra questi vi sogliamo segnalare anche Dooscape.
Dooscape è un moderno web browser open source basato su QtWebKit e disponibile per Linux, Windows e Mac; dotato di una moderna e funzionale interfaccia grafica Qt in grado quindi di fornire un’ottima integrazione in qualsiasi ambiente desktop Linux.

Continua a leggere…

 

0

Red Hat annuncia nuovi team e una maggiore collaborazione per la piattaforma di applicazioni mobili FeedHenry 3

Red Hat annuncia nuovi team e una maggiore collaborazione per la piattaforma di applicazioni mobili FeedHenry 3

Le nuove funzionalità potenziano la sicurezza e la collaborazione sull’intero ciclo di sviluppo dell’applicazione

Milano, 20 novembre 2014 – Red Hat Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, annuncia un aggiornamento alla piattaforma di applicazioni mobili FeedHenry 3. Questa miglioria, che comprende un potenziamento Teams and Collaboration, è l’estensione di una delle principali applicazioni mobili del mercato per lo sviluppo enterprise. La piattaforma FeedHenry 3 offre al mercato funzionalità di controllo degli accessi e collaborazione integrate che supportano i team di sviluppo distribuiti a lavorare all’unisono su diversi progetti applicativi.
Tra i miglioramenti Teams and Collaboration vi sono:
  • Collaborazione globale su progetti di applicazioni mobili: molteplici team di sviluppo distribuiti, sia in-house sia in outsourcing, possono operare in contemporanea su progetti FeedHenry 3 che consistono di diverse applicazioni client, cloud e servizi, ognuno con i suoi repository Git individuali. Gli sviluppatori lavorano in modo indipendente ma accedono ai componenti rilevanti per il progetto, incrementando l’agilità individuale nel ciclo di vita dello sviluppo applicativo.
  • Collaborazione role-based sul ciclo di vita applicativo: molteplici team e competenze, che vanno dal design applicativo, alla codifica front-end, allo sviluppo di servizi di back-end, analisi, amministrazione e molto altro, possono lavorare contemporaneamente su diversi progetti velocizzando il time to market delle applicazioni senza impattare l’agilità e la produttività del singolo sviluppatore.
  • Controllo degli accessi per progetti mobili: la configurazione di controlli granulari a livello individuale di ogni progetto mobile abilita accessi sicuri e facili ai componenti chiave. In questo modo si bloccano le funzionalità a diversi livelli della piattaforma. Per esempio, stabilendo controlli degli accessi autorizzati, le credenziali di sistemi di back-end sensibili possono essere isolate da terze parti o altri ruoli, garantendo maggiori sicurezza e compliance. Questo controllo incoraggia anche un approccio allo sviluppo di micro servizi API-driven facilitando la discovery e il riutilizzo di componenti e servizi chiave.
  • Visibilità sui progetti mobili: centralizzare la collaborazione e il controllo su molteplici competenze in diversi progetti mobili, a vari stadi del loro ciclo di vita, abilita la visibilità su tutti i progetti mobili company-wide. In questo modo si promuove un approccio mobile-first supportando innovazione e riutilizzo.

“La mobilità enterprise è maturata al di là di un approccio a silos sulla singola applicazione verso un modello business-centrico basato su team in cui molteplici applicazioni, a diversi stadi di sviluppo, vengono gestite da team differenti. Le organizzazioni stanno cercando di aumentare la loro agilità e responsività sui progetti di mobilità mantenendo al contempo team distribuiti e una gestione centralizzata delle policy”, afferma Cathal McGloin, vice president Mobile Platforms in Red Hat. “Teams and Collaboration, come funzionalità integrata nella piattaforma FeedHenry 3, indirizza questa esigenza abilitando un controllo degli accessi granulare su diverse risorse di sviluppo – in-house o di terze parti – che promuove agilità e riutilizzo dei componenti chiave”.
“Il 40% delle imprese sta pianificando di incrementare l’outsourcing dello sviluppo applicativo, di conseguenza la collaborazione tra enterprise IT, linee di business e partner esterni coinvolti è cruciale”, ribadisce Chris Marsh, principal analyst in 451 Research. “A mano a mano che la complessità di gestire molteplici progetti applicativi e la pressione di cicli di sviluppo più rapidi aumentano, le imprese cercano vendor di piattaforme che offrano maggiori funzionalità di collaborazione team-based che assicurano visibilità e controllo centralizzati di tutti i progetti di sviluppo applicativo in azienda”.

 

0

Lista Server Emule Aggiornata a Novembre 2014

Riportiamo un breve estratto della Lista Server Emule funzionanti e sicuri aggiornata ad Novembre 2014 da ZoomingIn.net.

I Server Emule Aggiornati a Novembre 2014 sono questi:

Peerates.net – IP: 88.191.221.121 – Porta: 7111 
PeerBooter – IP: 88.191.228.66 – Porta: 7111
TV Underground 1 – IP: 176.103.48.36 – Porta: 4184
Emule Security 1 – IP: 91.200.42.46 – Porta: 1176
Emule Security 2 – IP

 

0

Unity 8 su desktop: un video ci mostra i notevoli progressi

 

0

Mozilla stringe accordi con Yahoo e Yandex e cambia il motore di ricerca predefinito di Firefox in USA e Russia

Mozilla annuncia un cambio di strategia per quanto riguarda l’impostazione di default per il motore di ricerca di Firefox. L’annuncio arriva direttamente dal blog ufficiale Mozilla dove viene spiegato il perché di questa scelta. Come ben saprete Google è stato il motore di ricerca predefinito di Firefox a partire dal 2004 grazie ad un accordo fra Mozilla e Google. 
L’accordo decennale è ora scaduto e Mozilla ha deciso di rivedere la sua strategia siglando una serie di accordi con altri competitor di Google per alcuni mercati. Scopriamoli assieme.

Mozilla e Yahoo hanno siglato un accordo che porterà Yahoo ad essere il motore di ricerca predefinito di Firefox negli USA, sia nella versione desktop che nella versione mobile.
L’accordo avrà durata di cinque anni e verrà proposta agli utenti americani a partire dal mese di Dicembre. L‘accordo prevede anche che Yahoo supporterà la tecnologia “Do Not Track” per gli utenti Firefox in modo da rispettare la scelta degli utenti che l’attivano di non essere tracciati a fini pubblicitari.
Ovviamente Google, Bing, DuckDuckGo, eBay, Amazon, Twitter e Wikipedia continueranno ad essere presenti come opzioni di ricerca alternativi.

Cambio di rotta anche in Russia dove Mozilla ha stipulato l’accordo con Yandex, il motore di ricerca più grande e famoso della Russia. Yandex diventerà dunque il motore di ricerca predefinito per Firefox in Russia. Ovviamente anche in questo caso Google, DuckDuckGo, OZON.ru, Price.ru, Mail.ru, e Wikipedia continueranno ad essere presenti come opzioni di ricerca alternativi.
Non è un nuovo accordo ma una conferma quello in Cina dove Baidu continuerà ad essere il motore di ricerca predefinito per la Cina. Anche qui Google, Bing, Youdao, Taobao e altri motori di ricerca locali continueranno ad essere inclusi come opzioni di ricerca alternativi.
Negli altri mercati la strategia non cambierà. Negli altri paesi Google continuerà ad essere il motore di ricerca predefinito anche se non è stato rinnovato l’accordo.

NOTA DELL’EDITORE: In pratica Mozilla ha stretto un accordo indiretto con Bing e Microsoft in quanto Yahoo ha a sua volta un accordo decennale con Bing per utilizzare il suo engine. Se fate qualche ricerca con Yahoo sotto vi appare la dicitura Powered by Bing™

 

0

FreeBSD 10.1

FreeBSD FreeBSD è una distribuzione basata su BSD e predisposta per un utilizzo su server, desktop e dispositivi embedded. Supporta diverse architetture di processori: i386, amd64, IA-64, arm, MIPS, powerpc, ppc64, PC-98 e UltraSPARC Versione 10.1 Questa versione contiene (in Inglese): The new console driver, vt(4), has been added. Support for FreeBSD/i386 guests has been […]

Related posts:

  1. FreeBSD 9.3 FreeBSD FreeBSD è una distribuzione basata su BSD e predisposta…
  2. FreeBSD 10.0 FreeBSD FreeBSD è una distribuzione basata su BSD e predisposta…
  3. MidnightBSD 0.5 MidnightBSD MidnightBSD è un sistema operativo che deriva da FreeBSD…

 

0

Ubuntu Touch: ecco come provarlo sul PC

Se vogliamo mettere alla prova Ubuntu Touch ma non abbiamo un device compatibile, possiamo virtualizzarlo dall’Ubuntu SDK. Ecco come fare. Vuoi provare Ubuntu Touch ma non hai a disposizione un Nexus 4 o un Nexus 7? La prima cosa che viene da pensare è attendere il mese di Dicembre, quando i primi “ubuntufonini” faranno il [&hellip