Daily archives: 12 March 2012

 

 

0

Rilasciata CentOS 5.8

Qualche giorno fa, con questo messaggio, è stata annunciata l’uscita della versione 5.8 di CentOS Linux, una distro derivata da Red Hat.

Maggiori dettagli sulla nuova release potete leggerli a questo link.

Per quanti fossero eventualmente interessati, in questo blog trovate un tutorial per immagini che descrive come installare una versione precedente di CentOS: trovate a questa pagina la prima parte del tutorial, mentre a quest’altra trovate la seconda parte.

Alla prossima.

 

 

 

 

 

 

 

0

Viridian script molto piccolo e ricco di funzionalità per riprodurre flussi audio da un server Ampache.

Viridian Player è un front-end per il server Ampache  per inviare e ricevere meta-dati e le informazioni del flusso dal server Ampache.

Viridian è scritto in Python ed è molto piccolo e ricco di funzionalità, che lo rende ideale per installazioni minimaliste.

Alcune delle caratteristiche evidenziate di Viridian:

  • Creare e salvare playlist personalizzate.
  • Esportare playlist create in Viridian per essere importate in Ampache.
  • Scaricare brani direttamente da Viridian.
  • Creare copertine degli album  da Ampache in Viridian.
  • Notifica messaggi OSD quando si passa da canzoni o una canzone termina lo scaricamento
  • Silenzioso e ri-autenticazione  Ampache (se la sessione scade per qualsiasi ragione)

  • Seek / scrub canzoni in streaming
Server XMLRPC per comunicare con Viridian

Questa versione presenta le seguenti nuove funzionalità:

* Possibilità di esportare le playlist locali in file M3U deve essere letta da un server Ampache (grazie: porthose)
* Le Correzioni per schiantarsi relativi a caratteri non validi in XML (grazie: Geoffrey Anderson)
* Supporto per le generazioni più recenti Ampache Nightly (3.6) correggendo il Viridian modo le richieste di informazioni da Ampache
* Problemi risolti con Viridian quando si tenta di visualizzare le playlist da un server che non hanno effettuato playlist
* Directory di download predefinita impostata in ~ / Downloads se la cartella esiste … questo avrebbe dovuto essere lì fin dall’inizio
* Aggiunta la possibilità di controllare Viridian con i tasti multimediali sulla tastiera, anche quando Viridian non è attivo
 
Download:

Ampache, Banshee e Viridian.
Per installare Ampache semplicemente digitare da terminale:

sudo apt-get install mysql-server Ampache

Ora aprite il vostro browser preferito e puntare alla propria installazione di solito Ampache http://localhost/ampache. Seguire le istruzioni di installazione Web per completare l’installazione.

Come tutti sappiamo Banshee è il lettore multimediale predefinito in Ubuntu da Natty Narwhal in poi.

C’è un estensione che si può installare che vi permetterà di accedere al server Ampache con Banshee.

sudo apt-get install banshee-extension-Ampache

Ora, una volta finito lo troviamo in:

Modifica> Preferenze> Estensioni 

viridian8
 
viridian7 

Questo vi porterà indietro nell’interfaccia utente principale di Banshee. Ora nella sezione “Online Media” clicca su “Ampache”. Questa parte del processo potrebbe richiedere un po ‘a seconda delle dimensioni della vostra collezione musicale.
 
 
viridian5

Come si può capire dalla schermata ora avete l’integrazione dei suoni.
 
Se invece avete instalato Kubuntu nel vostro PC la situazione si dovrebbe presentare così: 

Vi è il supporto per Ampache costruito a destra in Amarok, non c’è bisogno di installare nulla.  

Dopo il lancio Amarok, basta andare su:
 
Impostazioni> Configura Amarok> Servizi Internet
 
viridian4

Fare clic sulla casella di controllo. Si aprirà la finestra di dialogo “Add Server”. Facciamo clic su “Add Server” nella parte superiore a sinistra della finestra di dialogo. Si aprirà un’altra finestra di dialogodove dobbiamo  mettere le informazioni del server:
 
viridian3

Dopo aver cliccato su “OK” più volte torniamo all’interfaccia utente principale di Amarok. Ora è necessario fare clic sulla sezione “Internet” nel menu a sinistra di Amarok.
 
viridian2

Ora cliccate su “Ampache” nel menu di sinistra:
 
viridian1

Amarok si collegherà al server per indicizzare la tua musica, l’operazione potrebbe richiedere un po ‘a seconda delle dimensioni della vostra collezione musicale.
 
viridian9

E per quelle persone che non amano utilizzare un lettore pesante come Banshee o Amarok, c’è Viridian.

Viridian è scritto in Python e usa GStreamer per la riproduzione. 

 Per installare Viridian è molto semplice digitando come al solito da terminale:
 
sudo apt-get install viridian
 
Una volta terminata l’installazione Viridian lancio lìapplicazione. Si aprirà una finestra di dialogo per inserire le informazioni sul server:
 
viridian10

Dopo aver inserite le informazioni sul server fare clic sul pulsante di salvataggio Viridian si collegherà al server Ampache e iniziarà a indicizzare la tua collezione musicale.

Questa operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo a seconda delle dimensioni della tua playlist. 
 

Un tutorial completo lo trovate in questa pagina
Google
Ricerca personalizzata

Se ti è piaciuto l’articolo , iscriviti al feed cliccando sull’immagine sottostante per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog: