0

Installare Ghost piattaforma blogging open source in un server Linux

In questa guida vedremo come installare Ghost, interessante piattaforma di blogging open source in locale o server Linux.

Ghost in Ubuntu
Abbiamo recentemente visto come installare facilmente in Linux, Windows e Mac i più conosciuti ed utilizzati sistemi di gestione dei contenuti (CMS) ossia Wordpress, Drupal e Joomla!. Attraverso Wordpress, Drupal e Joomla! potremo creare velocemente un blog o sito web attraverso una semplice dashboard nella quale gestire non solo i contenuti e commenti, ma anche personalizzare temi, includere  plugin di terze parti ecc. Un gruppo di sviluppatori ha deciso di sviluppare un moderno CMS per nuovi user in grado di poter creare velocemente e facilmente un proprio blog attraverso il progetto Ghost.
Ghost è un moderno sistema di gestione dei contenuti basato su Node.js, l’ormai famoso ambiente JavaScript server side che si basa sull’engine JS V8 utilizzato in Google Chrome, sviluppato per portare all’attenzione i contenuti senza concentrarsi su effetti, personalizzazioni ecc.

Continua a leggere…

 

0

WinSCP accedere a file a directory di Linux in Windows da remoto utilizzando SSH

WinSCP è un’utile software per Windows per accedere, sincronizzare, spostare file e directory di Linux da remoto utilizzando SSH.

WinSCP file Linux, in Windows
Abbiamo realizzato diversi articoli dedicati ad SSH (Secure shell) noto protocollo di rete con il quale possiamo accedere da remoto alla shell del nostro sistema operativo. Ad esempio possiamo utilizzare SSH per accedere a terminale da remoto attraverso uno smartphone o tablet Android, oppure accedere al terminale direttamente dal nostro browser senza o con estensioni di terze parti. Grazie a SSH possiamo anche inviare file tra vari pc, funzionalità che possiamo avere anche in Windows grazie al software WinSCP.
WinSCP è un software open source nativo per Microsoft Windows in grado di offrire un completo client SCP, SFTP e FTP consentendo quindi di poter accedere a file e directory da remoto.
Grazie ad una semplice ed intuitiva interfaccia grafica, WinSCP ci consente di accedere facilmente da Windows ai nostri file e directory presenti nel nostro personal computer con Linux, con la possibilità di navigare al suo interno come un normale file manager copiando, eliminando, spostando o perfino sincronizzando i file da remoto.

Continua a leggere…

 

0

Firefox 32 Rilasciato, approda il nuovo menu contestuale

Gli sviluppatori Mozilla hanno rilasciato in queste ore la nuova versione stabile di Firefox 32, aggiornamento che include il nuovo menu contestuale e altre importanti novità.

Mozilla Firefox 32 in Ubuntu
A poco più di un mese dal rilascio del precedente aggiornamento , Mozilla ha rilasciato il nuovo Firefox 32 nuova versione del famoso browser open source multi-piattaforma.
Firefox 32 oltre a varie correzioni di bug include importanti novità a partire da HTTP caching (v2) attivo di default la quale fornirà una maggiore stabilità oltre a velocizzare la navigazione, migliora anche la ricerca all’interno di una scheda (cliccando su Ctrl + F) indicandoci anche quante volte la parola cercata è presente nella pagina web. Novità anche per il gestore delle password e dati memorizzati dal browser, in Firefox 32 è possibile anche visualizzare data e ora dell’accesso oltre a informazioni / statistiche varie sui dati salvati.

Continua a leggere…

 

 

0

Debian: come aggiungere facilmente i PPA di Ubuntu

In questa semplice guida vedremo come aggiungere facilmente i PPA e installare le applicazioni Ubuntu in Debian Linux.

Debian add-apt-repository
Ubuntu è una derivata di Debian, sistema operativo dal quale arrivano gran parte dei pacchetti inclusi nei repository ufficiali. I developer Canonical inoltre includono nei repository di Ubuntu nuove applicazioni, driver aggiornati, kernel ecc. Inoltre in Ubuntu è possibile includere nuove applicazioni, installare aggiornamenti ecc tramite PPA, repository di terze parti gestiti da Launchpad e disponibili solo per Ubuntu e derivate ufficiali e non. Per gli user Debian è possibile includere i PPA di Ubuntu nella propria distribuzione facendo però attenzione ad eventuali dipendenze ecc.

Continua a leggere…

 

 

0

Wing FTP Server Authenticated Command Execution

## # This module requires Metasploit: http//metasploit.com/download # Current source: https://github.com/rapid7/metasploit-framework ##   require ‘msf/core’   class Metasploit3 < Msf::Exploit::Remote include Msf::Exploit::CmdStager include Msf::Exploit::Remote::HttpClient   def initialize(info = {}) super(update_info(info, ‘Name’ => ‘Wing FTP Server Authenticated Command Execution’, ‘Description’ => %q{ This module exploits the embedded Lua interpreter in the admin web interface for versions [...]

 

0

#News - KDE Software Compilation 4.14 in Stable

La prima release di KDE SC 4.14 è disponibile nei repository stable di Chakra.


Per questo rilascio il lavoro si è incentrato soprattutto sul miglioramento delle applicazioni KDE e soluzione di bug, sono oltre 90 infatti i bug risolti.

Le applicazioni che hanno ricevuto miglioramenti sono:


  • Kopete
  • Cantor
  • Kanagram
  • Okular
  • Kate
  • Umbrello
  • Dolphin
  • Marble


Maggiori dettagli sono riportati nell’annuncio ufficiale.


CONSIDERAZIONI DALL’ANNUNCIO UFFICIALE


Plasma Workspace e KDE Development Platform sono in stato di “freeze” e riceveranno solo supporto a lungo termine, la squadra di sviluppo è infatti particolarmente concentrata nella transizione a Plasma 5 e Frameworks 5.


Nel passato KDE ha rilasciato congiuntamente le tre principali componenti di KDE software: Plasma Workspace, KDE Development Platform e KDE Applications.


KDE Development Platform è ora costituito da librerie monolitiche indipendenti a disposizione degli sviluppatori Qt.


Plasma Workspace è ora basato su Qt5 e KDE Frameworks 5, in sostanza dunque le tre principali componenti di KDE si muovono a ritmo differente, di conseguenza i tempi di rilascio non saranno necessariamente allineati.

Per questo aggiornamento dovrebbe essere sicuro rispondere affermativamente alle domande di sostituzione, come sempre accertatevi che i mirror siano opportunamente sincronizzati dando da terminale:


mirror-chek


Oppure utilizzando l’applicazione mirror-check che trovate nella categoria “Internet”.

Buon Aggiornameto!

 

0

Richard Stallman a Torino il 14 Settembre 2014

Per gli amanti del sommo vate Richard Stallman che non potranno esser presenti all’evento di fine mese a Trapani ecco un altro appuntamento da segnare sulla propria agenda.
Richard Stallman sarà infatti presente all’evento Cyberia: una giornata per le libertà digitali che si svolgerà a Torino il 14 Settembre 2014 a partire dalle ore 15:00 all’arciPelago Beach (presso i Murazzi del Po, lato destro).
Richard Stallman terrà il suo intervento a partire dalle 18:30. Di seguito ecco il comunicato stampa dell’evento e alcune info che potranno esservi utili (c’è il link all’evento su Facebook).
Se qualcuno è di Torino e può dare qualche informazione in più per identificare il luogo e confermare la presenza può fare cosa gradita a tutti :)
Domenica 14 settembre dalle 15.00 si terrà ad Arcipelago Beach, presso i Murazzi del Po lato destro, Cyberia: una giornata per le libertà digitali.
La Community di promotori, sostenitori e sviluppatori di Free Libre Open Source Software, attiva nella capitale sabauda, festeggia e sostiene attivamente la scelta dell’amministrazione comunale di migrare i propri computer al sistema operativo GNU/Linux
Sarà un evento ricco di iniziative e ospiti mirato ad incuriosire, informare e discutere sulle numerose sfaccettature e possibilità offerte dall’approccio “libero ed aperto” alla conoscenza utilizzando gli strumenti tecnici e giuridici esistenti.
La community torinese coesa, propositiva e disponibile intende sfruttare questa occasione per promuovere ed incoraggiare tutte le pubbliche amministrazioni ad adottare software libero e per far sentire forte e concreto il suo supporto.
All’evento parteciperà Richard Stallman, figura di rilievo mondiale, uno dei principali esponenti del movimento del software libero e fondatore del progetto GNU.
Il programma:
Dalle 15.00 saranno inoltre attivi numerosi workshp e laboratori:
- Mini LIP (Linux Installation Party)
- Recupero Trashware con Software Libero
- Sportello consulenza CC per artisti e produttori di contenuti
- Distribuzione a km0: OpenMamba
- Open 3d: Proiezione Video Blender Foundation
- Dimostrazioni Stampa 3D
- Eris Edizioni: Casa editrice Creative Commons
- I.I.S. Giuseppe Peano
- Patamu.com (deposito e tutela opere, gratuita e legale)
Dalle 16.30, appuntamento centrale della giornata, la discussione pubblica moderata dall’avvocato Marco Ciurcina, a cui parteciperanno tra gli altri:
Gianmarco Montanari (Direttore Generale Città di Torino), Fosca Nomis (Consigliere Comunale di Torino), Roberto Moriondo (Direttore Innovazione e Ricerca Regione Piemonte), Luca Robotti (Promotore Legge regionale n. 9 del 26 marzo 2009), Angelo Raffaele Meo (professore emerito del Politecnico di Torino), Juan Carlos De Martin (Co-fondatore Centro Nexa su Internet e Società), Roberto Guido (Direttore Italian Linux Society), Giovanni Ferrero (Membro CDA CSI Piemonte), Alessandro Portinaro (Sindaco Comune di Trino), Sasha Dalia Manzo (Avvocato esperto in proprietà industriale e intellettuale).
Dalle 18,30 intervento di Richard Stallman
A partire dalle 22.00 si terrà di gruppi aderenti al progetto Patamu.com, la prima piattaforma in Italia che permette agli artisti di depositare e tutelare dal plagio gratuitamente le proprie opere d’arte e di ingegno in modo legalmente valido. Parteciperà di Adriano Bonforti, fondatore del progetto.
Dalle 22 alle 23 – de Grees (hard-monic)
Dalle 23 alle 24 – So What (Jazz Ensemble, Jazz Elettrico)
L’iniziativa è promossa da NetStudent, GlugTO, Officina Informatica Libera, ARCI Torino, Prometeo con il sostegno di Italian Linux Society.
Per informazioni e comunicazioni: cyberia@arcitorino.it

 

0

MajoNix 2.0 da Ubuntu 14.04 Mate italiano

MajoNix 2.0 sta per Majorana Linux in quanto realizzata in seno al Forum Majorana. Si tratta di Ubuntu 14.04 a 32 bit minimale, cui sono stati aggiunte applicazioni ed utilità di grande interesse. Una versione completamente in italiano, con codec, utilità, software aggiunto ed altro. Senza Unity e con MATE. La grandezza della ISO è di circa 2.61 GB. MajoNix 2.0 (LTS) sarà supportata per 5 anni …