0

Giunta Sala due anime: un assessore lavora per Microsoft, l'altro sostiene il software libero




Beppe Sala, neo Sindaco di Milano, ha presentato la sua squadra di governo ed ha annunciato la nascita di due nuovi assessorati che di sicuro susciteranno l'interesse (e magari anche alcuni dubbi) degli appassionati di informatica e del mondo degli open data.

Il primo di questi assessorati è quello per la Trasformazione digitale e Servizi civici e sarà affidato a Roberta Coppo, manager europeo di Microsoft.
Roberta Coppo è attualmente direttore Sviluppo Piani Nazionali per l’area Western Europe di Microsoft e si occupa di lavorare con i Governi, i Comuni e le pubbliche amministrazioni per capire come Microsoft possa aiutarli nella digitalizzazione.

Al Comune di Milano avrà il compito di supportare la digitalizzazione della macchina comunale, far si che i servizi ai cittadini siano sempre più semplificati e automatizzati, aiutare nella digitalizzazione della città (wifi etc) e infine creare una app per fornire servizi e informazioni sui servizi a chi arriva a Milano per turismo o per lavoro.

L'altro assessorato è quello per la Partecipazione e Open Data che sarà affidato al radicale Lorenzo Lipparini.
Lorenzo Lipparini è, fra le altre cose, membro del Consiglio direttivo dell' Associazione Agorà Digitale per la libertà di internet. Nel corso della sua carriera ha lavorato, dal 2006 al 2009, presso il Parlamento europeo di Bruxelles nello staff dei deputati radicali e si è occupato di trasparenza e software libero.

Questo assessorato si occuperà della gestione degli open data affinché i cittadini possano avere libero accesso a quanto prodotto dal Comune di Milano.

Che dire, due nomine con due esponenti appartenenti a due mondi opposti. Se da un lato fa molto piacere la nomina di Lipparini, dall'altro, da sostenitore del software libero e open source, non posso che guardare con attenzione la nomina di Coppo che, in quanto manager Microsoft, di sicuro cercherà di portare avanti gli interessi di Microsoft a discapito di soluzioni libere alternative.

Voi cosa ne pensate?

 

0

Robolinux 8.5

Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato su Debian GNU/Linux stabile. La caratteristiche migliore del progetto è quella di avere una macchina virtuale preconfigurata per supportare  Windows XP e Windows 7  così da poter eseguire Windows e Robolinux. Versione 8.5 Questa versione contiene (in Inglese): After receiving a 5 star review on […]
Related posts:
  1. Robolinux 8.1 Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato...
  2. Robolinux 8.1 “MATE” Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato...
  3. Robolinux 8.2 Robolinux Robolinux è un semplice e intuitivo sistema operativo basato...

 

0

Marco's Box I/O 3x13-14

La prima foto diretta di un esopianeta: è lontano 1200 anni luce dalla Terra [Gizmodo]
  • L'India costruirà un supercomputer dedicato alla previsione e modellazione dei monsoni alla cifra di 60 milioni di dollari [TheVerge]
  • La Cina invece ha appena costruito il supercomputer più potente del mondo, il Sunway TaihuLight, senza usare hardware progettato in paesi stranieri [Wired]
  • Il Lussemburgo sta diventando il paese migliore per intraprendere lo sfruttamento minerario degli asteroidi: il governo ha iniziato mettendo 200 milioni di euro di finanziamenti sul piatto [TheVerge]
  • Alla modica cifra di 871 milioni di dollari, un produttore di componenti industriali svizzero ha acquistato Premier Farnell, il più grande costruttore di schede Raspberry Pi [TheVerge]
  • Microsoft entra in una partnership con un produttore di software californiano per fornire programmi di tracciatura delle vendite legali di marijuana agli enti governativi [NYTimes]
  • Il parlamento europeo vuole classificare i robot come persone elettroniche, costringendo i proprietari di aziende dove essi vengono impiegati a pagarne i contributi previdenziali [TheVerge]

 

 

0

VR BOX 2, il visore di realtà aumentata più economico: meno di 15€

 

0

HandyLinux 2.5

HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i novizi. E’ basata su Debian GNU/Linux stabile ed utilizza il desktop environment XFCE. La caratteristica principale è un menu custom con la applicazioni internet raggruppate in tabs. Versione 2.5 Questa versione contiene (in Inglese): Update the base to Debian 8.5. Update Firefox to version 47. […]
Related posts:
  1. HandyLinux 2.2 HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i...
  2. HandyLinux 2.3 HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i...

 

 

0

Jumper EZpad 5s: convertibile in stile Surface 3 a 172 Euro

 

 

0

Andoer: action camera 4k, immergibile fino a 30 m, a 40 Euro