Category archives: Guide

 

 

0

Installare GIMP Paint Studio 2.0 in Linux

In questa semplice guida vedremo come installare la famosa raccolta di pennelli, palette ecc di Gimp Paint Studio in qualsiasi distribuzione Linux.

GIMP Paint Studio 2.0 in Ubuntu
GIMP è attualmente uno dei migliori editor d’immagini open source per Linux e non solo. Tra le principali caratteristiche di GIMP troviamo anche la possibilità di espanderne le funzionalità grazie a plugin / filtri dedicati oltre a poter utilizzare anche temi e progetti dedicati di terze parti. Tra questi progetti troviamo anche GIMP Paint Studio, una famosa raccolta open source di pennelli, palette e strumenti preconfigurati sviluppata per migliorare e semplificare il lavoro con l’editor d’immagini open source.

Continua a leggere…

 

0

Utilizzare Compiz in Ubuntu MATE

In questa semplice guida vedremo come installare e utilizzare il window manager Compiz in Ubuntu MATE.

Ubuntu MATE
Compiz è un window manager ormai mantenuto solo da Canonical visto che lo troviamo di default in Unity 7, mentre non è nemmeno più presente nei repository ufficiali di molte distribuzioni Linux. A quanto pare Compiz piace ancora a molti utenti, a puntare sul datato window manager open troviamo ad esempio Fedora e Linux Mint distribuzioni che lo introducono di default nelle varie release / spin con desktop environment Mate.
Per gli utenti Ubuntu Mate è possibile utilizzare Compiz al posto del window manager Marco attualmente di default.

Continua a leggere…

 

0

Budgie 0.8 Rilasciato, le novità e come installarlo

I developer del desktop environment Budgie hanno annunciato il rilascio della nuova versione numero 0.8, ecco le principali novità e come installare il tutto in Ubuntu e derivate.

Budgie Desktop 0.8
Budgie Desktop è un nuovo progetto open source che punta ad offrire agli utenti un semplice e moderno ambiente desktop basato sullo stack di Gnome.  Lo sviluppo di Budgie Desktop sta portando interessanti novità, soprattutto con la nuova versione 0.8 rilasciata proprio in queste ore. Budgie Desktop 0.8, oltre a varie correzioni di bug, migliora il menu includendo la possibilità della visualizzazione in categorie oppure la modalità elenco, grazie alla barra di ricerca possiamo inoltre effettuare ricerche mirate. Novità per quanto riguarda il pannello che aggiunge il supporto per le quicklist e temi scuri, introdotte molte nuove opzioni come ad esempio la possibilità di visualizzare solo l’icona di ogni singola applicazione avviata o preferita.

Continua a leggere…

 

0

Aggiornare Linux Mint 17 a 17.1 Rebecca

In questa semplice guida vedremo come aggiornare facilmente Linux Mint 17 Qiana in Linux Mint 17.1 Rebecca con una semplice modifica dei repository.

Linux Mint 17.1 Rebecca
Linux Mint 17.1 Rebecca è una nuova release che sancisce un grosso cambiamento nello sviluppo della famosa distribuzione. Difatti Linux Mint 17.1 non segue più lo sviluppo di Ubuntu, rimanendo basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS includendo solo migliorie e aggiornamenti vari riguardanti soprattutto l’ambiente desktop. I developer Linux Mint hanno lavorato molto per migliorare Cinnamon e vari software dedicati come ad esempio gestore degli aggiornamenti e lingue del sistema, il tool di configurazione del display manager MDM ecc (per maggiori informazioni). Per gli utenti che attualmente utilizzano Linux Mint 17 Quiana è possibile aggiornare facilmente la distribuzione nella nuova versione 17.1 Rebecca con una semplice modifica dei repository, ecco come fare.

Continua a leggere…

 

0

Royal Ubuntu Theme, ecco come installarlo

In questa guida vedremo come installare Royal Ubuntu Theme, ottimo tema GTK+ in grado di offrire una valida alternativa a Numix.

Royal Ubuntu Theme
L’arrivo di Ubuntu 14.10 Utopic non ha portato alcuna novità riguardante il tema e set d’icone di default, rimasti bene o male gli stessi delle versioni precedenti. Per fortuna esistono moltissimi temi e set d’icone di terze parti, a partire da Numix (uno dei più apprezzati dagli user Linux). Per gli utenti che amano il tema Numix, è disponibile un’interessante variante denominata Royal Ubuntu Theme dalla colorazione un po meno “dark” ed a mio avviso una migliore integrazione in Gnome / Unity.

Continua a leggere…

 

0

Rilasciato il nuovo Kernel Linux 3.17.3

A 15 giorni circa dal precedente aggiornamento, è disponibile il nuovo Kernel Linux 3.17.3, le novità e come installarlo.

Kernel Linux 3.17.3 in Ubuntu
Continua lo sviluppo del Kernel Linux, i developer oltre al mantenimento delle attuali versioni stabili sono al lavoro nel completare la futura versione 3.18 che includerà importanti novità (nei prossimi giorni rilasceremo un’articolo dedicato). Proprio in queste ore è stato rilasciato il nuovo Kernel Linux 3.17.3, importante aggiornamento di mantenimento che oltre a varie correzioni di bug include interessanti novità a partire dalle migliorie nel supporto per ELAN Smart-Touchscreen. Dai developer AMD arrivano importanti migliorie riguardanti drm/radeon con ottimizzazioni dedicate al Direct memory access (DMA) oltre alla correzione di un bug che impediva il corretto riconoscimento della scheda grafica montata sulla PCI.

Continua a leggere…

 

0

Thunar arriva una patch con la funzione Split, ecco come installarla in Xubuntu

In questa guida vedremo come installare nel file manager Thunar la patch per utilizzare la funzione Split.

Funzione Split in Thunar
Thunar è uno dei più conosciuti ed utilizzati file manager per Linux. Sviluppato dai developer XFCE, Thunar è un file manager leggero e funzionale dotato di numerose funzionalità come ad esempio la navigazione in schede, supporto per accedere a file e directory da remoto e molto altro ancora. Dopo diverse richieste da parte degli utenti, i developer XFCE hanno deciso di includere la nuova funzione “Split” che ci consente di accedere a due directory da un’unica finestra funzionalità davvero molto utile ad esempio per copiare o spostare numerosi file.

Continua a leggere…

 

0

ownCloud Client 1.7.0 Rilasciato, approdano nuove features

E’ disponibile la nuova versione 1.7.0 del client ufficiale di ownCloud, aggiornamento che porta con se nuove ed utili funzionalità.

ownCloud Client in Ubuntu
In questi anni abbiamo spesso parlato di ownCloud, piattaforma open source che ci consente di creare facilmente un server cloud. ownCloud ci consente di trasformare il nostro pc in un completo server cloud open source con il quale poter accedere o condividere file da remoto oltre ad altre utili funzionalità come ad esempio la gestione contatti, impegni ecc. Lo sviluppo di ownCloud sta portando molte nuove funzionalità a partire da client da pochi disponibile nella nuova versione 1.7.0.
Il client ufficiale di ownCloud 1.7.0 aggiunge la possibilità di poter scegliere quali cartelle sincronizzare, funzionalità davvero molto utile e richiestissima dagli utenti.

Continua a leggere…

 

0

Leanify ridurre le dimensioni di immagini, file, apk ecc senza perdita di qualità

Vi presentiamo Leanify, utile tool per Linux che ci consente di ridurre le dimensioni di immagini, documenti, file ecc senza perdita di qualità.

Leanify in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diversi software dedicati alla riduzione delle dimensioni di immagini, documenti PDF ecc, se abbiamo diverse tipologie di file da ridurne le dimensioni senza perderne le qualità possiamo utilizzare Leanify.
Leanify è un progetto open source per Linux, Windows e Mac che ci consente di ridurre le dimensioni di un file senza perderne di qualità il tutto direttamente da riga di comando (terminale). Principale caratteristica di Leanify è sicuramente il supporto per moltissimi file, si parte dalle immagini jpeg, png, ico (da notare il supporto anche per SVG), possiamo anche ridurre le immagini presenti in un libro digitale epub oppure fumetti (.cbt, .cbz) e FictionBook (.fb2, .fb2.zip).

Continua a leggere…

 

0

Installare il calendario California su Linux Mint e integrarlo nella tray di Cinnamon

Una delle pecche più gravi di Cinnamon, il desktop environment sviluppato dal team di Linux Mint, è l’assenza dell’integrazione con il calendario di Google. Infatti il calendario di sistema non ha possibilità di interfacciarsi con Google Calendar rendendo l’esperienza utente meno appagante. 
Fortunatamente una soluzione esiste e consiste nell’usare un calendario di terze parti (capace di interfacciarsi con Google Calendar) e, tramite un applet, integrarlo nella tray di Cinnamon.
Il calendario in questione si chiama California, una applicazione calendario sviluppata per GNOME 3. California è leggero e ha un look minimalista che tanto va di moda in questi ultimi anni.
Per installare California avremo però bisogno di aggiungere il PPA “Yorba” team – Daily Builds, un PPA contenente le versioni daily (compilate regolarmente e potenzialmente instabili) della applicazioni del team Yorba come Calendar, Shotwell e Geary quindi sappiate fin da subito che, se usate anche le altre due applicazioni, vi troverete con l’ultima versione in sviluppo (anche se da quel che vedo la versione per Trusty è stata aggiornata ad Agosto).
Per aggiungere il PPA vi basterà dare da terminale

sudo add-apt-repository ppa:yorba/daily-builds

aggiornate

sudo apt-get update

ed infine installate il tutto con

sudo apt-get install california

Bene, una volta installato California non ci resta che integrarlo nel sistema con l’applet per Cinnamon.
Andate nelle Impostazioni di sistema, Applet e andiamo a scaricare California Calendar. Una volta installata aggiungetela la pannello di Cinnamon
et voilat, potete lanciare California direttamente dall’icona nella tray