Category archives: Guide

 

 

0

apt-offline aggiornare Debian, Ubuntu e derivate senza connessione

In questa guida vedremo come aggiornare Debian, Ubuntu o una derivata in pc senza connessione internet grazie a apt-offline

apt-offline in Ubuntu
Può capitare di avere in casa oppure da un’amico o collega un personal computer che per svariati motivi non dispone di una connessione internet. E’ possibile aggiornare Debian, Ubuntu o una derivata anche senza una connessione internet, per farlo possiamo ad esempio utilizzare un semplice script come indicato in questa guida oppure software dedicati come ad esempio Camicri Cube.
In alternativa possiamo utilizzare apt-offline, un gestore di pacchetti APT offline open source a riga di comando (disponibile anche con interfaccia grafica grazie al tool apt-offline-gui).

Continua a leggere…

 

0

Migliorare l'integrazione di WhatsApp Web in KDE

In questa guida vedremo come migliorare l’integrazione di WhatsApp Web nel desktop environment KDE.

WhatsApp Web in KDE
WhatsApp Web è un nuovo servizio web che ci consente di utilizzare il famoso servizio di messaggistica istantanea da browser pc senza utilizzare plugin di terze parti o client dedicati. Utilizzare WhatsApp Web in Linux, Windows e Mac è molto semplice, basta avviare Google Chrome o Chromium e collegarci al portale dedicato (per maggiori informazioni), possiamo inoltre creare anche un’applicazione web dedicata per velocizzarne l’avvio senza dover avviare il browser. Possiamo inoltre migliorare l’integrazione dell’applicazione web di WhatsApp in KDE minimizzandola nel vassoio di sistema in maniera tale da mantenerla attiva mentre effettuiamo altre operazioni.

Continua a leggere…

 

0

XFCE: cercare file in Whisker menu

In questa guida vedremo come effettuare ricerche di file in Catfish direttamente da menu Whisker, ecco come fare.

Whisker menu - Ricerca in Catfish
Whisker è un menu open source specifico per XFCE che sta riscontrando un notevole successo a tal punto da essere incluso di default in molte distribuzioni Linux come ad esempio Xubuntu, Manjaro Linux ecc. Tra le principali caratteristiche di Whisker, troviamo la possibilità di avviare velocemente le applicazioni preferite oltre a poter effettuare ricerche mirate sia di applicazioni che sul web ecc tramite un’utile barra di ricerca personalizzabile. Possiamo inoltre effettuare ricerche di file presenti sul nostro pc direttamente da Whisker, correlando il menu con Catfish.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu MATE: installare Compiz da PPA

In questa semplice guida vedremo come installare e attivare facilmente il window manager Compiz in Ubuntu MATE.

Compiz in Ubuntu MATE
Gli sviluppatori di Ubuntu MATE stanno rendendo  la derivata sempre più completa e funzionale grazie a numerose ottimizzazioni ecc. Tra le tante novità sviluppate troviamo anche diverse migliorie per Compiz, window manager mantenuto ormai solo da Canonical che rimane comunque ancora molto apprezzato dagli utenti. Compiz ci consente di avere numerose personalizzazioni, animazioni ed effetti vari in Mate, gli sviluppatori inoltre hanno risolto diversi problemi riscontrati nella versione inclusa nei repo ufficiali di Ubuntu oltre a facilitarne l’attivazione grazie al tool Mate Tweak.

Continua a leggere…

 

0

Testare Compiz su Ubuntu MATE 14.04 e Ubuntu MATE 14.10 grazie al PPA dedicato

Come avrete di certo scoperto qualche settimana fa anche il team di Ubuntu MATE ha scelto di aggiungere il supporto a Compiz sulla propria distro così come accade per Linux Mint 17.1 MATE e Fedora MATE Compiz.
Tale opzione sarà presente di default su Ubuntu MATE 15.04 (presente ma non abilitato di default) che uscirà nel prossimo mese di Aprile.
Lo sviluppatore principale di Ubuntu MATE ha lavorato a stretto contatto con il team che si occupa di impacchettare Compiz su di Ubuntu al fine di avere un supporto nativo MATE all’interno di Compiz per evitare di usare l’hack che utilizza Linux Mint (che si basa su mintsystem e il tool mintadjustments per configurare il tutto correttamente). 
Il tutto è attualmente in fase di test ed è possibile testarlo su Ubuntu MATE 14.04 e Ubuntu MATE 14.10 grazie ad un PPA dedicato (in realtà è compatibile anche con Ubuntu MATE 15.04 “Vivid” però non essendoci al momento nessuna ISO per noi comuni mortali non possiamo testarlo :D).
Vediamo come fare per provarlo sulla nostra distro. Come prima cosa aggiungiamo il PPA Ubuntu MATE Experiments dando da terminale

sudo apt-add-repository ppa:ubuntu-mate-dev/crazy-mate

Aggiorniamo il sistema con

sudo apt-get update && sudo apt-get dist-upgrade

Dopo questo passaggio vi verrà aggiornato il tool MATE Tweak con la nuova versione in grado di supportare lo switch fra Marco e Compiz.
Ora installiamo tutto il necessario per Compiz dando 

sudo apt-get install compiz compiz-core compiz-mate compiz-plugins compiz-plugins-default compizconfig-settings-manager

Una volta fatto lanciate MATE Tweak, andate alla voce Windows e cambiate il Windows manager mettendo Compiz.
La nuova versione di MATE Tweak che supporta Compiz
Vi sparirà il decoratore finestre, non preoccupatevi. Riavviate ora il sistema (questo passaggio è attualmente necessario) e godetevi Compiz su Ubuntu MATE.
PS: al riavvio il tema delle finestre sarà diverso da quello che avete preimpostato, per cambiarlo vi basterà tornare nel gestore temi e riapplicare il tema che preferite.

Via Ubuntu MATE Community

 

0

Pacaur una valida alternativa a Yaourt per Arch Linux

In questo articolo andremo a scoprire Pacaur, interessante tool in grado di offrire una valida alternativa al famoso Yaourt.

Pacaur in Arch Linux
Yaourt è attualmente uno dei migliori tool a riga di comando per facilitarci l’installazione e aggiornamento di progetti inclusi in AUR. Dalla community Arch Linux sono approdati in questi anni molti progetti dedicati a facilitarci l’installazione di applicazioni, tool ecc inclusi in AUR, tra questi troviamo anche Pacaur. Pacaur è progetto open source che punta a semplificare e velocizzare l’installazione e aggiornamento di pacchetti inclusi nei repository ufficiali oppure applicazioni di terze parti incluse in AUR.

Continua a leggere…

 

 

0

Chrome: come disattivare il nuovo gestore dei profili

In questa guida vedremo come disattiva in Google Chrome / Chromium il nuovo gestore dei profili.

Chrome il nuovo gestore dei profili
Nei giorni scorsi abbiamo segnalato l’arrivo nella versione stabile di Google Chrome / Chromium del nuovo gestore dei profili. Con il nuovo gestore dei profili potremo passare facilmente da un’utente all’altro grazie ad una nuova finestra di dialogo dedicata e un collegamento nella barra del titolo, da notare anche la nuova sessione Guest molto utile quando un nostro amico ci chiede il pc per accedere al web. Il nuovo gestore dei profili può essere comunque disattivato direttamente dalle impostazioni avanzate di Google Chrome, in questo modo riavremo il “vecchio” sistema integrato nel menu del browser.

Continua a leggere…

 

0

Testare lo sviluppo di Enlightenment in Ubuntu e derivate

In questa guida vedremo come testare la versione in fase di sviluppo di Enlightenment in Ubuntu e derivate tramite PPA dedicati.

Enlightenment in Ubuntu
Per chi non lo sapesse Enlightenment è un’ambiente desktop open source sviluppato per coniugare leggerezza e personalizzazioni con tante animazioni, effetti e applicazioni dedicate. Grazie a Enlightenment potremo avere trasparenze, effetti e tantissime personalizzazioni anche in personal computer datati oltre a supportare anche nuove applicazioni basate su interfaccia grafica GTK+3 e Qt5. Dopo il rilascio di E19, gli sviluppatori Enlightenment hanno già iniziato a lavorare sulla futura E20 introducendo nuove funzionalità e un maggior supporto per il nuovo server grafico Wayland.

Continua a leggere…

 

0

Cutegram ottimo client Telegram per Linux

Vi presentiamo Cutegram, interessante client open source per Telegram. Ecco come installarlo

Cutegram in Ubuntu
Nei giorni scorsi abbiamo visto come installare facilmente in Ubuntu e derivate il client ufficiale di Telegram, il famoso servizio si messaggistica istantanea multi-piattaforma. Oltre al client ufficiale Telegram Desktop, sono disponibili altri progetti dedicati come ad esempio Sigram, il plugin per Pidgin e il nuovo Cutegram,
Cutegram è un client per Telegram open source con interfaccia grafica Qt5 e sviluppato / basato su QML, libqtelegram, libappindication e AsemanQtTools e dotato di numerose e utili features.

Continua a leggere…