Category archives: Debian

 

 

0

Java 9 in Debian, Ubuntu e derivate

In questa guida vedremo come installare facilmente Oracle Java 9 in Debian, Ubuntu e derivate tramite PPA / Repository.

Java 9 in Ubuntu
A quasi un anno dal rilascio della versione stabile di Java 8, Oracle ha iniziato a lavorare sulla futura versione 9 (che dovrebbe approdare nel 2016).
Oracle Java 9 porta con se importanti novità a partire dalla possibilità di generare i log per ogni singolo componente JVM includendo anche diverse opzioni a riga di comando. Gli sviluppatori Oracle stanno inoltre lavorando nell’ottimizzare il compilatore JIT che andrà a migliorare la gestione del codice, da notare inoltre che i futuri software scritti in Java 9 saranno modulari (andranno a sostituire gli attuali file .jar), rimarrà comunque il supporto per le attuali app e librerie jar.

Continua a leggere…

 

0

Linux kernel: la prossima sarà una major release – 4.0!

Da anni ormai Linus Torvalds  segue lo sviluppo del kernel Linux insieme a molti sviluppatori in tutto il mondo, grazie a un VCS, ovvero un sistema di controllo versione chiamato Git, che permette al developer di modificare il codice sorgente di un programma e inviarne le modifiche committandole, ovvero dando una motivazione delle modifiche apportate al codice, i miglioramenti (ecc ecc…) è possibile accedere al repository Git di Linux da qui o qui . (Git è il VCS più utilizzato al mondo per progetti open source : vedi CyanogenMod, AOSP, Google Engine, Facebook, e altro…).

Perchè si da tanta importanza a un software come un “kernel”?

Un kernel, spiegato in parole povere è un software che gestisce le risorse hardware e software di una macchina, è il cuore del sistema operativo, costituisce quindi una delle componenti fondamentali di un sistema operativo, senza il quale un SO non riuscirebbe a gestire correttamente le risorse. Linux è probabilmente il kernel più famoso.

Linux è un sistema operativo?

NO E NO! Linux è la componente di un Sistema Operativo open source che è GNU!

GNU è un insieme di software che include il kernel Linux, è quindi sbagliato definire “Debian/Arch/Fedora sistemi operativi basati su sistema operativo Linux”, è invece corretto dire che sono basati su sistema operativo GNU/Linux o che sono basati su kernel Linux

Linux sta quindi per giungere alla versione 4.0, che è attualmente in sviluppo (4.0-rc1 : 22/02/2015)

L’ultima versione di 3.x è 3.19.x

Mailing List: LKML – 4.0-rc1 out! (Firmato da Linus)

Codice sorgente: Linux 4.0-rc1 (tarball)

Archivio Linux Kernel: The Linux Kernel Archives

Come si installa un kernel da codice sorgente?

è possibile utilizzare l’utility make (presente in tutti i sistemi operativi UNIX-like, tra i quali GNU)per buildare un software da codice sorgente, sconsigliamo l’utilizzo a chi non “se n’intende”.

Quando Linux 4.0 uscirà?

Questo non è possibile saperlo, probabilmente dalle 3 alle 6 settimane.

Non sono un developer o comunque non sono esperto… tempi di aggiornamento per le varie distribuzioni?

Partendo dal fatto che ogni distro GNU/Linux ha un suo kernel non-vanilla/stock, bensì un kernel modificato per le varie distribuzioni i tempi di attesa (secondo me) saranno:

Arch Linux/derivate: nel giro di qualche settimana ( o addirittura giorni)
Red Hat/derivate: nel giro di due – massimo tre settimane
Ubuntu/derivate: nel giro di due – quattro settimane
Debian/derivate: non saprei. Debian = stabilità (basta vedere che Debian 7.8 esegue 3.16/3.14/3.13 (non ricordo da quando sono passato a Arch)

Come vedete ho separato Ubuntu da Debian, non perchè Ubuntu non sia basato su Debian, bensì perchè Ubuntu segue un rilascio diciamo più veloce dei kernel rispetto a Debian.

*Versione più recente per OS Android: 3.4.x (spero che Google si decida ad aggiornare a questa major release del kernel…)*

Il post Linux kernel: la prossima sarà una major release – 4.0! è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

0

Installare ONLYOFFICE in Ubuntu

In questa guida vedremo come installare ONLYOFFICE, famosa suite per l’ufficio, CRM ecc da installare sul nostro server Linux.

ONLYOFFICE in Ubuntu
ONLYOFFICE è un progetto che punta a fornire ad utenti ed aziende una suite per l’ufficio e altri vari strumenti integrati all’interno di un server Linux. Con ONLYOFFICE potremo quindi accedere e operare sui nostri documenti, fogli di calcolo, presentazioni ecc da remoto direttamente dal nostro browser pc o mobile oltre a poter gestire al meglio progetti, fatturazioni ecc il tutto attraverso una semplice ed intuitiva interfaccia grafica HTML5. Importante caratteristica di ONLYOFFICE è la possibilità di interagire con i più diffusi servizi di cloud storage come ad esempio Google Drive, Microsoft OneDrive, Dropbox, Box, OneDrive e SharePoint con la possibilità di poter modificare o commentare i vari documenti tra vari utenti.

Continua a leggere…

 

0

Generare codice QR per rete wifi da terminale

      Per generare un codice QR della propria rete wifi ospiti, si può usare il terminale con l’aiuto di qrencode e zenity.   # apt-get install qrencode zenity   per creare il codice QR wifi:   $ qrencode -s -o code-qr-wifi.png “WIFI:S:$(zenity –entry –text=”Nome Rete (SSID)” –title=”Creazione QR Wifi”);T:WPA2;P:$(zenity –password –title=”Password Wifi”);;”   […]

L’articolo Generare codice QR per rete wifi da terminale sembra essere il primo su EDMOND’S WEBLOG.

 

0

FFmpeg su Debian Jessie

    Per installare FFmpeg su Debian Jessie bisogna inserire i repository multimedia. Su questo blog c’è tutta una categoria dedicata a FFmpeg.   # sh -c ‘echo “deb http://www.deb-multimedia.org jessie main” >> /etc/apt/sources.list’ # apt-get update # apt-get install deb-multimedia-keyring # apt-get install ffmpeg   enjoy  

L’articolo FFmpeg su Debian Jessie sembra essere il primo su EDMOND’S WEBLOG.

 

 

0

Problema driver nouveau su Debian Jessie

    In una nuova installazione di Debian Jessie, al primo avvio ho avuto un problema con il server X, ed andando in tty1 ho notato subito che il problema era relativo ai driver nouveau. Non ho investigato troppo sul problema, ma per chi possiede una scheda video Nvidia, può risolvere con:   # apt-get […]

L’articolo Problema driver nouveau su Debian Jessie sembra essere il primo su EDMOND’S WEBLOG.

 

0

pyExifToolGui su Debian Wheezy

  PyExifToolGui è un frontend grafico per lo strumento a riga di comando open source ExifTool di Phil Harvey. Legge e scrive le informazioni metadati come EXIF, GPS, IPTC, XMP ecc ecc. Per installarlo su Debian Wheezy:   Scaricare ed installare exiftool:   $ wget http://www.sno.phy.queensu.ca/~phil/exiftool/Image-ExifTool-9.85.tar.gz $ tar xvfz Image-ExifTool-9.85.tar.gz $ cd Image-ExifTool-9.85 $ perl […]

L’articolo pyExifToolGui su Debian Wheezy sembra essere il primo su EDMOND’S WEBLOG.

 

0

Whisker Menu 1.5.0 arrivano nuove features

E’ disponibile il nuovo Whisker Menu 1.5.0 aggiornamento che porta con se molte ed importanti novità.

Whisker Menu in Xubuntu
Whisker Menu è un progetto open source che punta a portare un moderno menu nell’ambiente desktop XFCE. Presente di default in Xubuntu, Manjaro e molte altre distribuzioni Linux con ambiente desktop XFCE, lo sviluppo di Whisker sta rendendo il menu sempre più completo e funzionale. Proprio in questi giorni è approdato Whisker Menu 1.5.0, nuovo aggiornamento che include importanti novità a partire dalla nuova opzione che ci consente di impostare l’opacità dello sfondo del menu. Con il nuovo Whisker Menu 1.5.0 troviamo anche la possibilità di includere nel menu la foto del profilo e di modificarne l’immagine, i developer del menu open source hanno inoltre introdotto la nuova opzione che ci consente di limitare l’elenco delle applicazioni recentemente utilizzate.

Continua a leggere…

 

0

Semplice Linux…quando un nome coglie in pieno il senso di qualcosa

Dal nostro lettore Fausto S., ecco un’interessante recensione dedicata a Semplice Linux.

Semplice Linux
La notizia dell’abbandono dello sviluppo di CrunchBang continua a far discutere molto, tra le ragioni è che in ultima analisi questa era (accidenti già parlo al passato) per me l’unica Debian che valesse la pena installare. Oltre alla cura estetica portata al livello dell’arte, vedere un PC, che in funzione, ha il consumo di Ram intorno ai 70 Mb lasciava interdetti. Trovare un degno seguito…’this is the question’.
Ma nel giro di poche ore, già era apparsa quella che sembrava essere l’unica vera alternativa, a partire dal nome Crunchbang ++ (#!++). Credo sia stata la fretta ma dopo averla installata (era possibile solo questa opzione) mi sono trovato con Debian e Openbox ma senza nessuna cosa che ricordasse CrunchBang, forse da qualche parte c’erano i file di configurazione ma io non li ho trovati, ne era stato preparato un repository da cui costantemente la distribuzione potesse attingere.
Ora il dischetto riposa nel contenitore rifiuti speciali….!++R.I.P.++!
In realtà avevo sentito parlare di una distribuzione basata su Debian (coraggiosamente su Sid, cioè ”Debian unstable”) e Openbox, fatta da un gruppo italiano (erano in tre ..ora non so).
Il sito di Semplice (cosi si chiama la distribuzione) è rigorosamente tutto in inglese (giusto che sia cosi) scarico ed installo.

Continua a leggere…