Category archives: Debian

 

 

0

Rilasciata deepin 15.4, scopriamo le novità


Il team di deepin Linux ha annunciato il rilascio di deepin 15.4, la nuova versione della famosa distro cinese basata su Debian Sid che fa uso di un desktop environment (Deepin Desktop Environment) totalmente sviluppato in casa.

deepin 15.4 introduce un nuovo Control Center, una nuova interazione con gli angoli di navigazione ed il windows manager assieme agli sfondi selezionabili, una nuova interfaccia di installazione a schermo intero, l'ultima versione stabile del Kernel Linux e un aggiornamento delle applicazioni sviluppate dal team di Deepin.

Il Control Center di deepin 15.4

Il nuovo Control Center
Il Control Center ha un nuovo design ed annesse interazioni, con una Homepage che mostra le icone di accesso veloce e le impostazioni comuni per operare in modo semplice e veloce; Il meteo e le notifiche sono mostrate mediante un plugin, e potrete partecipare ulteriormente alla personalizzazione grazie al Plugin di Interfaccia che arriverà a breve.


Il nuovo design dell'installer
Il nuovo installer
Il nuovo design dell’installer presenta un’interfaccia a schermo intero, lo sfondo sfocato, rilevamento intelligente, i promemoria amichevoli ed il QR Code per fornire un feedback puntuale, al fine di facilitare l’installazione.


Aggiornamento del Kernel
deepin 15.4 arriva con il nuovo Kernel Linux 4.9.8 che estende la compatibilità hardware con nuovi drivers, permettendo inoltre di migliorare la stabilità del sistema e di riconoscere i dispositivi hardware più recenti.



Ridisegnati i Symbol Fonts per dire addio ai testi corrotti
Il team di deepin 15.4 ha ridisegnato ed integrato i MT Extra e webdings symbol fonts, così da non aver più problemi di testo corrotto in applicazioni come WPS.


Il supporto ai gesti del touchpad
Window Manager decorato e Gestures del Touchpad
Gli effetti di interazione per il Windows Manager sono stati ottimizzati ed ora è possibile settare differenti sfondi per ogni spazio di lavoro. Nel caso il vostro sistema supporti le gestures multi-touch, potrete divertirvi ad usare il touchpad e dimenticarvi dell’uso del mouse.



Angoli di navigazione ottimizzati e sfondi eleganti
Gli angoli di navigazione ora hanno una nuova esperienza di interazione, con una guida animata per capire come evitare tocchi involontari; i nuovi sfondi disponibili vi permetteranno di ammirare le bellezze del mondo.


Ma non finisce qui
Ecco il dettaglio delle ottimizzazioni:

Dock

  • Aggiunta la visualizzazione oraria a 12/24 ore;
  • Ottimizzati i dettagli della UI della Dock (aggiunto l’effetto blur anche per i menu a comparsa);
  • Migliorata la visualizzazione delle icone per evitare i problemi segnalati con l’effetto blur;
  • Sistemata la problematica per cui alcune volte le icone sparivano;
  • Sistemata la problematica per cui il sistema crashava modificando il volume;


Control Center

  • Nuovo sfondo con effetto vetro ed il design rivisto stile lista;
  • Aggiunte le previsioni meteo ed il centro notifiche;
  • Aggiunta in via sperimentale la funzionalità di Remote Screen Projection;
  • Aggiunti gli accessi rapidi nella homepage (suono, luminosità, rete internet, bluetooth e proiezione, ecc.);
  • Aggiunto l’alert dello status del NumLock;
  • Aggiunti nuovi temi delle icone e del cursore;
  • Sistemata la problematica per cui la finestra corrent perdeva la priorità premendo il tasto CapsLock;
  • Ottimizzato lo switch del layout tastiera mediante le scorciatoie;
  • Ottimizzato il tempo di caricamento e l’utilizzo della memoria;
  • Ottimizzate le opzioni di configurazione del multi-monitor per risolvere alcune logiche di funzionamento;
  • Ottimizzata la scelta fuso orario per risolvere le problematiche inerenti il DST;


Desktop

  • Rifacimento dell’ambiente desktop per risolvere alcune problematiche logiche delle operazioni effettuabili;
  • Ottimizzata l’interazione con gli angoli di navigazione;
  • Sistemata la problematica dei thumbnails degli sfondi che non corrispondevano a quelli dello sfondo corrente;
  • Sistemata la problematica per cui le icone sul desktop venivano coperte dalla dock impostandola in modalità “Nascondi automaticamente”;
  • Sistemata la problematica per cui alcune cartelle ed pp non potevano esser aperte premendo Invio;


Launcher

  • Ottimizzati gli effetti di visualizzazione delle icone;
  • Ottimizzati i fonts così che si aggiustino automaticamente come i fonts di sistema;
  • UI ottimizzata anche nelle interazioni;


Window Manager

  • Aggiunta la possibilità di visualizzazione sfondi differenti per gli spazi di lavoro di default;
  • Aggiunta una guida per cambiare lo spazio di lavoro per rendere più semplice tale operazione;
  • Aggiunto l’effetto vetro per le finestre in background;
  • Ottimizzati i dettagli UI per rendere l’interazione migliore;
  • Sistemate le problematiche di cambio spazio di lavoro;


Altri

  • Deepin Screen Recorder preinstallato;
  • Deepin Voice Recorder preinstallato;
  • Source Han Serif fonts preinstallati;
  • Foxit Reader (per ambienti in lingua Italiana) preinstallata;
  • XServer e drivers inerenti preinstallati;
  • QQ 8.9 e CrossOver 16 preinstallati;
  • Interfaccia unificata per la login screen, la lockscreen ed il sistema;
  • Sistemata la problematica che impediva Steam di aggiornarsi;
  • Sistemata la problematica per cui alcune schede di rete, come la bcm4322, non funzionavano;

Dove scaricare deepin 15.4
Potete scaricare deepin 15.4 ai seguenti indirizzi

Download dal mirror ufficiale:
deepin 15.4 versione a 64bit:  Download (MD5 checksum)

deepin 15.4 non è rilasciato nella versione a 32 bit per l’utilizzo non commerciale o per la community. Nel caso voi abbiate bisogno di una versione a 32 bit potete inviare una mail all'indirizzo tech@deepin.com per avere un supporto commerciale.

Download alternativi (in sincronizzazione):
Baidu Cloud Disk, Sourceforge, MEGA, Google Drive, Community ISO Repository

Gli utenti Deepin 15.3 potranno aggiornare tramite la sezione “Control Center > Informazioni di sistema”.


Avete bisogno di aiuto? Ecco i link alla community italiana
Se avete bisogno di aiuto o semplicemente scambiare due chiacchiere con altri utenti italiani ecco dove poterli contattare


 

 

0

Sincronizzare cartella in locale e remoto con Lsyncd su Debian Stretch

 

0

Firefox Test Pilot: estensioni sperimentali per Firefox

Firefox/addons/experimental Firefox Test Pilot è un progetto di Mozilla.org che mette a disposizione alcune estensioni sperimentali per Firefox candidate a diventare parte integrante del browser stesso. In passato esisteva Mozilla Labs che proponeva qualcosa di simile ma a quanto pare non è più supportato dalla comunità. Per testare e valutare il tutto è necessario solo […]

 

0

Xfce aggiungere sotto cartella al menu

In Xfce inizia col creare una cartella menus nel caso non esistesse aprendo un terminale lanciamo il comando mkdir ${XDG_CONFIG_HOME:-~/.config}/menus/ ora dobbiamo copiare il file xfce-applications.menu nella cartella appena creata cp $prefix/etc/xdg/menus/xfce-applications.menu ${XDG_CONFIG_HOME:-~/.config}/menus Nel nostro esempio verrà creato un file per lanciare il server Apache e MySQL da utente. Locatevi nella cartella ~/.local/share/applications cd ~/.local/share/applications […]

 

0

Come visualizzare default gateway da terminale in Linux

  Come visualizzare default gateway da terminale Linux I classici comandi come ifconfig o ip non visualizzano il default gateway, quindi per poterlo visualizzare si possono usare i tre comandi seguenti: # netstat -nr # ip route show # route -n Come visualizzare default gateway da terminale in Linux enjoy 😉  

The post Come visualizzare default gateway da terminale in Linux appeared first on Edmond's Weblog.

 

0

Cambiare nome scheda di rete da enp0s25/wlp4s0 a eth0/wlan0 con Systemd

 

0

Installare Bumblebee-Nvidia su Debian 9 Stretch

 

0

Installare VeraCrypt su Debian 9 Stretch

 

0

FirefoxS 03.17.55 (Nightly 55.0a1)

Firefox/Building Disponibile per il download su Linux FirefoxS 03.17.55 basato su Firefox 55.0a1 x86_64 Nightly localizzato in Italiano con dizionario. Il mozconfig utilizzato è quello tradizionale ottimizzato (rimosso il parametro relativo a rust attivo di default ed altro) non la versione light che causa ancora problemi con il menu contestuale. Ripristinate tutte le funzioni principali […]