Category archives: Fedora

 

 

0

Calcolare il Codice Fiscale da Desktop

Vi presentiamo una semplice applicazione per calcolare e stampare il Codice Fiscale direttamente dal nostro desktop.

Codice Fiscale in Ubuntu
Il Italia il codice fiscale è un codice alfanumerico di 16 caratteri che identifica in modo univoco i cittadini. Di norma il codice fiscale viene rilasciato ad ogni cittadino italiano attraverso un tessera magnetica, è incluso anche nella nuova tessera sanitaria inoltre è possibile calcolarlo anche attraverso vari siti online. Per gli utenti o aziende che molto spesso devono calcolare il codice fiscale è disponibile anche una nuova applicazione per Linux e Microsoft Windows con la quale potremo effettuare questa operazione direttamente dal desktop senza utilizzare alcun servizio online.

Continua a leggere…

 

0

Kingsoft WPS Office Alpha 16 disponibile per il download

I developer Kingsoft hanno annunciato il rilascio della Alpha numero 16 della suite per l’ufficio WPS Office.

Continua lo sviluppo di Kingsoft WPS Office suite per l’ufficio multi-piattaforma dotata di numerose ed interessanti caratteristiche. L’idea del progetto WPS Office è quella di poter fornire agli utenti un’alternativa gratuita a Microsoft Office, includendo un’ottimo supporto per formati proprietari e una moderna ed intuitiva interfaccia grafica. Da notare che WPS Office è inclusa nei repository ufficiali di Ubuntu Kylin, derivata specifica per gli utenti orientali che sta riscontrando un notevole successo soprattutto in Cina. Proprio in questi giorni, gli sviluppatori Kingsoft hanno annunciato il rilascio della nuova versione Alpha 16 di WPS Office, aggiornamento che porta con se alcune novità.

Continua a leggere…

 

0

Fotoxx ritoccare immagini, aggiungere effetti e molto altro ancora

Vi presentiamo Fotoxx utile software per poter elaborare immagini, aggiungere effetti e molto altro ancora con Linux.

Fotoxx in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diversi software per elaborare, gestire e condividere immagini. Tra i più conosciuti troviamo ai primi posti GIMP, software open source che dispone di moltissime funzionalità, peccato che nuovi utenti l’interfaccia grafica non siamo molto semplice ed intuitiva. Per gli utenti inesperti che devono elaborare immagini con Linux è disponibile Fotoxx, software open source che dispone di molte ed utili funzionalità.
Grazie ad un semplice ed intuitiva interfaccia grafica Fotoxx ci consente di accedere anche e grandi raccolte di immagini, visualizzarle utilizzando anche miniature con la possibilità di poter creare immagini HDR (high dynamic range) combinando più immagini.

Continua a leggere…

 

0

Fedora: Pantheon potrebbe approdare nei repo ufficiali

I developer Fedora stanno pensando di integrare l’ambiente desktop Pantheon di elementary OS nei repository ufficiali della futura versione 22.

Pantheon in Fedora
Manca ormai poco al rilascio di Fedora 21, nuova release che arriva ad un anno circa dal precedente rilascio portando con se molte importanti novità.
Gli sviluppatori Fedora stanno inoltre iniziando a lavorare nella futura versione numero 22, release che potrebbe includere nei repository ufficiali anche il desktop environment Pantheon di default in elementary OS. Wesley Hearn, sviluppatore Red Hat, ha proposto Pantheon in Fedora 22 indicando soprattutto l’esperienza utente in alcuni aspetti simile a Gnome Shell e Apple Mac. Pantheon è un’ambiente desktop già molto apprezzato dagli utenti, leggero e dotato di effetti, trasparenze e ottime applicazioni di default a partire dal file manager, dockbar Plank ecc.

Continua a leggere…

 

0

Pantheon Desktop arriverà anche su Fedora 22!

Per la serie le cose strane nella vita accadono quando meno te l’aspetti. A partire da Fedora 22 (sempre se tutto va bene visto che è un work in progress) gli utenti Fedora potranno installare Pantheon Desktop direttamente dai repository ufficiali della distro.
Si, avete capito bene, anche gli utenti Fedora potranno usare il desktop environment nato in casa elementary OS.
Potete consultare lo stato dei lavori all’indirizzo http://fedoraproject.org/wiki/Changes/PantheonDesktop
Cosa ne pensate?
Via

 

0

Il reader d'immagini PhotoQt si aggiorna alla versione 1.1

Nuovo aggiornamento per PhotoQt, reader d’immagini open dall’interfaccia grafica moderna e funzionale.

PhotoQt in Ubuntu
PhotoQt è un moderno reader d’immagini open source disponibile per Linux e Microsoft Windows. Caratteristica che rende PhotoQt diverso dagli altri reader d’immagini è sicuramente l’interfaccia grafica sviluppata per fornire un’esperienza utente simile al famoso plugin “Lightbox” presente in molti siti e blog Web, in grado di metter in risalto l’immagine. Basato su GraphicsMagick, tra le principali caratteristiche di PhotoQt troviamo il supporto per oltre 80 formati di immagini digitali, da notare le varie personalizzazioni e due modalità di visualizzazione full screen oppure a finestra (immagini articolo) oltre a disporre di alcuni strumenti per elaborare le immagini come rotazione, rinominazione, ecc scorciatoie da tastiera personalizzabili ecc. PhotoQt 1.1 porta con se importanti novità come la migrazione in Qt5, passaggio che rende il reader d’immagini open source più stabile e reattivo oltre ad includere anche nuove funzionalità.

Continua a leggere…

 

0

Linux: estrarre i vari tipi di archivi con un solo comando usando dtrx

 

0

Linux ora supporta Netflix grazie a Google Chrome

Buone notizie per tutti gli utenti del mondo civilizzato (questo esclude ovviamente noi italiani) che usano Linux e Netflix.

Con un post sul sito ufficiale di Canonical è stato infatti annunciato il supporto a Netflix su Ubuntu tramite Google Chrome.

Ecco il comunicato ufficiale:
Thanks to recent efforts at Netflix and Canonical, Ubuntu now supports watching Netflix with Chrome version 37. Chrome is available to all Ubuntu users with up-to-date installations of Ubuntu 12.04 LTS, 14.04 LTS and later.

Netflix subscribers who already use Ubuntu can now watch simply by installing the Chrome browser .
Netflix gives Ubuntu users the ability to watch TV shows and movies from many devices. Now Ubuntu users are able to easily join the millions of Netflix members worldwide in streaming their favorite content directly to their Ubuntu desktop. Head over to Netflix to start your free trial subscription today.

Vista che la compatibilità è stata introdotta via browser l’unico requisito è avere Google Chrome dalla versione 37 in su (con Chromium invece non funziona).

Questo significa, come mi fanno notare dalla regia (leggete i commenti in calce al post), che anche altre distribuzioni potranno usare Netflix.

Che dire, ora non ci resta che sperare in un futuro non troppo remoto dell’arrivo di Netflix anche sul mercato italiano. 

 

0

Creare Canali Software su Spacewalk

Dopo aver visto come Installare Spacewalk su CentOS, vedremo in questo tutorial come creare canali software e gestire i repository associati. Tutto questo in primis per poter verficare se ci siano aggiornamenti importanti da fare sui nostri sistemi registrati, e/o utilizzare il server Spaccewalk, per essere il mirror dove poter scaricare i pacchetti. Si possono… Read More »

 

0

Installare Spacewalk su CentOS 6

Spacewalk è un prodotto open source per la gestione centralizzata di sistemi Linux, grazie a una comoda interfaccia web. La caratteristica principale di Spacewalk è la gestione centralizzata degli aggiornamenti di tutte le distrubzioni derivate da RedHat, come ad esempio CentOS, Fedora, Scientific Linux ecc. Ma questa è una delle tante funzionalità del prodotto, dove troveremo… Read More »