0

Come risparmiare batteria spegnendo i pixel del display

 

0

Papyros arrivano i repo per Arch Linux

E’ possibile testare lo sviluppo di Papyros in Arch Linux grazie ai nuovi repository dedicati.

Papyros
Dopo mesi di sviluppo è finalmente possibile “toccare con mano” il nuovo Papyros, progetto open source che punta a portare l’esperienza utente di Chrome OS e Material Design in un desktop environment Linux. Gli sviluppatori del progetto Papyros hanno deciso di sviluppare il proprio ambiente desktop in Arch Linux, DE basato sul nuovo server grafico Wayland con OSTree, lavorando anche ad alcune applicazioni dedicate come ad esempio un file manager (denominato papyros-files) e un software center (denominato PapyroStore). E’ possibile testare lo sviluppo di Papyros in Arch Linux e derivate grazie ai nuovi repository dedicati, ecco come installare e avviare correttamente il nuovo desktop environment.

Continua a leggere…

 

0

Info sul nostro sistema Linux con un semplice script

Vi presentiamo un’interessante script per Linux in grado di fornire utili informazioni sul nostro sistema, rete ecc.

Script Monitor in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato diversi progetti in grado di fornire all’utente informazioni dettagliate sulla distribuzione e sistema in uso. Tra questi progetti vi vogliamo segnalare un semplice script in grado di fornire all’utente utili informazioni sul sistema utilizzato come ad esempio nome della distribuzione, release, architettura, versione del Kernel Linux e hostname. Da notare inoltre che lo script ci consente di avere informazioni riguardanti la nostra connessione come indirizzo IP pubblico e privato oltre a dettagli sulla memoria Ram, Swap e storage.

Continua a leggere…

 

0

UltraCopier disponibile il plugin per Nautilus e Nemo

Dalla community Ubuntu è disponibile il nuovo plugin per integrare UltraCopier nel file manager Nautilus e Nemo.

UltraCopier in Ubuntu
Tra le tante applicazioni disponibili nei repository ufficiali di Debian, Ubuntu e derivate troviamo anche UltraCopier, software open source che ci consente di gestire al meglio la copia o spostamento dei nostri file. UltraCopier è un software multi-piattaforma che ci consente di poter organizzare al meglio la copia o trasferimento di qualsiasi file o directory fornendo utili funzionalità come ad esempio la possibilità di poter mettere in pausa il processo o di regolarne la velocità. Da notare anche la possibilità di poter rinominare velocemente i vari file e directory, gestire eventuali errori durante il processo, dare una priorità ad alcuni file ecc. Dalla community di Ubuntu sono approdati anche gli utili plugin per integrare UltraCopier nel file manager Nautilus e Nemo velocizzando quindi la copia o spostamento dei file senza avviare il software.

Continua a leggere…

 

0

Global Menu in Cinnamon

Dalla community di Cinnamon arriva il nuovo applet Global Menu, ecco come installarlo.

Global Menu in Cinnamon
Cinnamon è un desktop environment, sviluppato da Linux Mint, che punta a coniugare le qualità dei principali ambienti desktop con tanto di personalizzazioni varie. In Cinnamon è possibile  aggiungere nuove funzionalità grazie ad applet dedicati, tra questi troviamo anche la possibilità di poter includere il menu delle applicazioni nel pannello (come per Unity, Mac OS X ecc). Global Application Menu è un’applet che ci consente di portare il menu delle applicazioni nel pannello in maniera tale da massimizzare lo spazio disponibile con diverse personalizzazioni.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu MATE: cambiare windows manager

Ubuntu-MATE-Mutter-MetacityMarco, Compiz, Mutter o Metacity? A te la scelta. Ecco come cambiare windows manager sull’apprezzata derivata di Ubuntu. Fra le derivate della distro firmata Canonical, Ubuntu MATE è una delle new entry più apprezzate dagli utenti. Come si intuisce dal nome stesso, si tratta di una particolare release di Ubuntu equipaggiata però con l’ambiente desktop …

 

0

Smartphone, tablet e PC tutti con la stessa Ubuntu (FOTO)

Ubuntu-ConvergenceUna nuova foto pubblicata su Google+ dimostra la completa convergenza della distro firmata Canonical. Ecco tutti i dettagli. Rieccoci pronti a puntare i riflettori su Ubuntu e sull’obiettivo che Canonical ha ben chiaro in mente: la convergenza. Un target, questo, cambiato nel corso degli anni. Se inizialmente, infatti, l’azienda capitanata da Mark Shuttleworth aveva pensato …

 

 

0

HandyLinux 2.0

HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i novizi. E’ basata su Debian GNU/Linux stabile ed utilizza il desktop environment XFCE. La caratteristica pricipale è un menu custiom con la applicazioni internet raggruppate in tabs. Version 2.0 Questa versione contiene: Updating the database: passage Debian-8 “Jessie” (thank you Debian) Update HandyMenu and tools […]

Related posts:

  1. HandyLinux 1.6 HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i…
  2. HandyLinux 1.7 HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i…
  3. HandyLinux 1.8 HandyLinux HandyLinux è una distribuzione Linux Francese pensata per i…

 

0

Ulefone Be Touch: 8 Core @1.7 GHz, 3 GB RAM, 5.5″, Android 5 a 182 Euro!

Ulefone Be Touch è un cinafonino con sistema operativo Android 5.0 a basso prezzo. Con meno di 200€ è possibile infatti portarsi a casa uno smartphone con schermo IPS OGS da 5.5 pollici e una risoluzione 1280 x 720p. La memoria interna è ampia, si parla infatti di 16 GB con possibilità di espanderla con una micro SD fino a 64 GB.

La fotocamera anteriore è di 8 MP, quella posteriore di 13 MP; quest’ultima è in grado di girare video a 4K @30fps e ha una messa a fuoco di appena 0.3 secondi. Nella parte anteriore, inoltre, ed esattamente sul tasto centrale, Ulefone Be Touch è dotato di lettore d’impronte, il quale promette l’accesso rapido al dispositivo, grazie al riconoscimento di circa soli 0.1 secondi!

Ulefone Be Pro riesce però a spiccare sugli altri smartphone cinesi a basso costo per le sue caratteristiche molto interessanti. Difatti monta un processore MediaTek MTK6752, Octa Core 64 bit @1.7GHz, una GPU ARM MALI-760 MP2, e ben 3 GB di RAM; i quali fanno totalizzare un punteggio di ben 45000 punti sui benchmark Antutu! Il tutto è racchiuso in una scocca in metallo e un Display Gorilla Glass 3.

Il peso, considerate le dimensioni di Ulefone Be Touch, è di appena 160 grammi. Le dimensioni sono invece le seguenti: 15,81 x 7,74 x 0,86 cm. Questo dual SIM ha una batteria da 2550 mAh con tecnologia fast charge, in grado di ricaricare il 35% in circa 15 minuti, il che consente di sfruttarlo al meglio anche per quanto riguarda la connessione a internet. Si possono utilizzare le connettività WiFi, GSM, 4G, GPS e 3G.
È disponibile nei colori nero e bianco al prezzo di 202€; con il nostro coupon il prezzo invece scende fino a 182 Euro!

COUPON:  BETOUCH

Nella pagina d’acquisto, oltre ad ulteriori informazioni, sono anche disponibili vari video (in inglese) nei quali Ulefone Be Touch è stato messo a confronto con altri smartphone, quali Meizu MX4, Huawei Mate 7 e altri ancora.

Un altro cinafonino che farà sicuramente parlare di sé; cosa ne pensate?

Il post Ulefone Be Touch: 8 Core @1.7 GHz, 3 GB RAM, 5.5″, Android 5 a 182 Euro! è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.