Tags archives: arch-linux

 

0

Linux 4.0 stabile rilasciato

LEGGI ANCHE:

Compilazione del kernel: come e perchè
Linux kernel: la prossima sarà una major release: 4.0

Linux 4.0 stabile è stato finalmente rilasciato da un paio di giorni (circa una settimana), dopo circa 2 mesi di sviluppo come previsto nell’articolo linkato sopra ecco che il codice sorgente di Linux 4.0 stabile è pronto ad essere compilato! Potete visionare le istruzioni di compilazione nel link postato sopra.
E’ tutto ben spiegato all’interno di entrambi gli articoli.
La novità più rilevante in Linux 4.0 è sicuramente la possibilità di aggiornare, aggiungere/togliere moduli senza riavviare il computer, successivamente troviamo come sempre bugfixes, miglioramenti al codice sorgente, miglioramento delle performance e supporto a nuovi devices.
Sicuramente per i più “nerd” l’aggiornamento al nuovo kernel porterà parecchi benefici, ma non è esclusa la possibilità di trovare ancora bugs in Linux 4.0 .
Per questo consigliamo di lasciare in esecuzione Linux 3.19 in quanto è più stabile di 4.0, inoltre, avendo compilato il kernel ho notato sula mia Arch che WICD non funziona dopo l’aggiornamento, devo utilizzare netctl per connettermi ad internet, nonostante questo le prestazioni mi sembrano leggermente migliorate anche se semplicemente cambiando kernel, con il governor e schedulatore le prestazioni non variano molto, il kernel di Arch è già molto fluido e snello.

Una mia stima sui tempi di update

Arch Linux (1-2 settimane dal rilascio)
Fedora/RHEL (2-3 settimane dal rilascio)
Ubuntu (3-4+ settimane dal rilascio)
Debian (3-4+ settimane dal rilascio (testing))

Il post Linux 4.0 stabile rilasciato è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

0

Antergos: rilasciata la ISO 2015.04.12

I developer Antergos hanno annunciato il rilascio della nuova ISO 2015.04.12 che include il nuovo installer Cnchi 0.8.0 e GNOME 3.16.

Antergos
Antergos è un progetto che punta a facilitare l’installazione di Arch Linux grazie ad un semplice ed intuitivo installer grafico. Con Antergos potremo testare la versione con ambiente desktop Gnome da live dvd e successivamente avviare l’installazione scegliendo il nostro desktop environment e applicazioni preferite (oppure il sistema base). I developer Antergos hanno recentemente rilasciato la nuova ISO 2015.04.12, update che porta con se importanti novità a partire dall’installer Cnchi aggiornato alla versione 0.8.0 la quale migliora il partizionamento e consente la cifratura LUKS oltre a migliorie nel supporto per sistemi con UEFI Secure Boot.

Continua a leggere…

 

0

Come gestire i processi con cgroup su Systemd

systemd è una suite di demoni per la gestione del sistema, librerie ed utility progettate per dirigere centralmente e configurare il sistema operativo GNU/Linux. Fornisce un gestore per il sistema ed i servizi che viene eseguito come PID 1 e avvia il resto del sistema come alternativa al tradizionale Sysvinit . systemd fornisce funzionalità di [...]

 

0

Rilasciato Antergos 2015.04.12 con GNOME 3.16 e Cnchi v0.8.0

Il team di Antergos ha annunciato il rilascio di Antergos 2015.04.12


Questa nuova ISO include tutti gli ultimi aggiornamenti delle applicazioni presenti nei repository di ArchLinux.
Due sono le novità principali di questa release: la prima è la presenza di GNOME 3.16 completamente funzionate come ambiente desktop dell’ISO di installazione. Presente altresì l’ISO minimale per chi vuole installare direttamente Antergos.
Altra novità è l’arrivo di Cnchi v0.8.0, la nuova versione dell’installer grafico di Antergos. Le caratteristiche principali di questa nuova versione sono diverse, le più importanti sono:
  • Cifratura LUKS nell’installazione avanzata
  • Aggiunto SMB e Firefox 
  • Riscritto il codice che si occupa dell’auto partizionamento
  • Packages.xml utilizza ora una nuova struttura
  • urllib per il donwload dei pacchetti
  • ligthdm-lockscreen e numix frost gnome shell in Gnome
  • Numix Frost è ora il tema predefinito di Cinnamon
  • Aggiunti il tema Numix per plank, ffmpegthumbnailer, gsimplecal e oblogout icons in Openbox
  • Rimosso gnome-extra
  • Aggiunto pac.py per effettuare il debugging durante il download / installazione
  • Bootinfo.py rileva sistemi operativi installati
  • Consente l’utilizzo di Gummiboot quando si usa UEFI
  • Aggiunto il parametro -f force per eseguire Cnchi anche quando rileva un’altra istanza
  • etc..
Potete scaricare Antergos 2015.04.12 all’indirizzo http://antergos.com/try-it/

 

0

Samsung SSD Magician DC in Linux

In questa guida vedremo come utilizzare Samsung SSD Magician DC per aggiornare firmware, gestire TRIM ecc in SSD Samsung su Linux

Samsung SSD Magician DC
Sono molti gli utenti e nuovi personal computer che utilizzano unità a stato solido (comunemente chiamate SSD) al posto di normali hard disk. SSD difatti velocizza i tempi d’avvio del sistema operativo e rende più veloci e reattive le varie applicazioni oltre a ridurre i consumi energetici e problemi legati a parti meccaniche, tutto questo a prezzi ormai molto competitivi. Le principali distribuzioni Linux forniscono un’ottimo supporto per le attuali SSD presenti sul mercato, includendo inoltre di default TRIM funzionalità che oltre a velocizzare la scrittura aumenta anche la durata dell’unità a stato solido. Per gli utenti che dispongono di una SSD prodotta da Samsung è disponibile il tool Magician DC con il quale poter gestire al meglio l’unità a stato solido in pc e server Linux.

Continua a leggere…

 

0

Sunflower si aggiorna alla versione 0.2

Il file manager a doppio pannello Sunflower si aggiorna alla versione 0.2, ecco le principali novità e come installarlo.

Sunflower in Ubuntu
Sunflower è un progetto open source, scritto in Python, che punta a portare in Linux un completo file manager a doppio pannello con caratteristiche incluse Gnome-Commander, Double Commander, Krusader, ecc. Principale caratteristiche di Sunflower è quella di poter copiare o spostare velocemente numerosi file e directory, inoltre è possibile avviare schede addizionali, avviare all’interno il terminale e aggiungere nuove funzionalità tramite plugin dedicati.
Proprio in questi giorni è arrivata la nuova versione 0.2 di Sunflower, aggiornamento che rende il file manager ancora più completo, stabile e funzionale.

Continua a leggere…

 

0

BlackArch Linux 2015.03.29 disponibile per il download

I developer del progetto BlackArch hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29 che include oltre 1200 tool aggiornati.

BlackArch Linux
BlackArch è una distribuzione che punta a coniugare le qualità di Arch Linux con i tanti tool sviluppati ed inclusi in Backtrack, Kali Linux ecc. L’idea del progetto BlackArch è quella di consentire agli utenti un completo sistema operativo specifico con numerosi tool e software creati per testare server, siti web, reti locali, connessioni internet ecc.
Da notare che BlackArch Linux è disponibile sia come live dvd (in maniera tale da poter utilizzare il sistema operativo da qualsiasi pc senza effettuare nessuna installazione, modifica delle partizioni ecc) oppure includendo i vari tool in Arch Linux e derivate grazie ai repository di terze parti dedicati. Proprio in questi giorni gli sviluppatori del progetto BlackArch Linux hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29, che oltre a vari aggiornamenti aumenta il numero di tool disponibili (che superano i 1200).

Continua a leggere…

 

0

Rilasciato Bridge 2015.02

Il team Miller Technologies ha rilasciato il nuovo Bridge Linux 2015.02. Le principali novità e download.

Bridge Linux LXDE
Bridge Linux è un progetto che ci consente di poter testare da live e installare Arch Linux sul nostro pc. L’idea di Bridge Linux è quella di offrire agli utenti la possibilità di poter installare Arch Linux in maniera più semplice, con la possibilità di scegliere la ISO con già inclusi i principali ambienti desktop e applicazioni correlate. A differenza ad esempio di Manjaro Linux, Bridge ci consente di avere Arch Linux con tanto di repository ufficiali, driver preinstallati (compreso VirtualBox Guest Utils) oltre ad un’installer semplificato e un tool post installazione per facilitarci la configurazione del nuovo sistema operativo. Gli sviluppatori di Bridge Linux hanno rilasciato le nuove ISO aggiornate a febbraio 2015 (2015.02) con ambienti desktop KDE, Gnome, XFCE e LXDE / OpenBox, update che include oltre a svariati aggiornamenti anche alcune migliorie all’installer.

Continua a leggere…

 

0

Antergos/Arch Linux: Rimuovere l'errore "Errore interno nello stream dei dati" di Video

In questi giorni ho deciso di provare Antergos, una interessante derivata di ArchLinux (di cui vi ho parlato qualche tempo fa in questa piccola recensione) che offre un comodo installer grafico che ci consente di avere una Arch Linux preconfigurata e con l’ambiente desktop che preferiamo.

Ho deciso di provare la variante con GNOME e mi sono fin da subito scontrato con un fastidioso problema di Video (o Video come si fa chiamare ora) che mi rendeva impossibile la riproduzione di alcuni filmati sia AVI che MKV.

L’errore è il seguente

ovvero “Si è verificato un errore. Errore interno nello stream dei dati.
Come risultato il video non parte o parte ma mostra lo schermo tutto nero.

Dopo una ricerca in rete sono (per fortuna) riuscito a trovare il colpevole. L’errore si verifica per via del pacchetto gstreamer-vaapi che serve ad abilitare l’accelerazione hardware con gstreamer.
Una volta rimosso i video torneranno a funzionare regolarmente. È una soluzione poco ortodossa però nel mio caso ha funzionato alla perfezione.

 

0

Errore 'key could not be looked up remotely': la possibile soluzione