Tags archives: arch-linux

 

0

overGrive 3 in Ubuntu e derivate

E’ disponibile overGrive 3, il miglior client di Google Drive per Linux.

overGrive in Ubuntu
Dal sviluppatori del team The Fan Club arriva il nuovo progetto overGrive, un’evoluzione di Grive Tools famoso client non ufficiale di Google Drive.
overGrive è un client (non ufficiale) di Google Drive, che ci consente di utilizzare al meglio il famoso servizio di cloud storage targato BigG in Linux. Il client supporta i principali ambienti desktop Linux come ad esempio Unity, Gnome Shell, KDE, XFCE, Cinnamon ecc e fornisce le stesse funzionalità incluse nel client ufficiale di Google Drive per Windows o Mac. Tra le principali caratteristiche di overGrive troviamo il supporto per più account Google, la possibilità di sincronizzare le nostre cartelle preferite su più pc e device mobili, possiamo inoltre sincronizzare file Google come ad esempio documenti, fogli di calcolo ecc di Google Docs i quali verranno automaticamente convertiti per poterli elaborare o visualizzare con LibreOffice anche offline.

Continua a leggere…

 

0

Usare la chat di Facebook con Pidgin (no XMPP)

 

0

Niente più sfarfallio sul Dell Inspiron 15 (7548) & Linux (workaround)

Sul mio Dell Inspiron 15 (7548) UHD non sono ancora riuscito ad installare i driver Catalyst, gli Intel funzionano abbastanza bene ma tuttavia come molti già sapranno questi driver sono soggetti a noiosi problemi di sfarfallio su alcuni siti/applicazioni: lo schermo lampeggia paurosamente o entra in in un drammatico loop (a poco serve tamponare toccando […]

 

0

XFCE: arriva il plugin dedicato agli Hotcorner

Dalla community di XFCE arriva un nuovo plugin che ci consente di impostare facilmente gli hotcorner.

xfce4-hotcorner-plugin
Lo sviluppo di XFCE sta rendendo il famoso ambiente desktop open source sempre più stabile, sicuro e soprattutto completo. Gli ultimi aggiornamenti hanno introdotto numerose funzionalità e personalizzazioni varie, che possiamo aggiungere anche grazie a plugin di terze parti. Tra questi vi vogliamo segnalare il nuovo plugin con il quale potremo impostare gli Hotcorner, funzione che consente di poter velocizzare alcune operazioni posizioniamo il cursore in un’angolo della scrivania.
xfce4-hotcorner-plugin è un progetto ancora in fase di sviluppo che include già alcune utili funzionalità come ad esempio la possibilità di minimizzare tutte le finestre, avviare xfdashboard (per maggiori informazioni), avviare lo screensaver o spegnere il monitor oppure avviare un comando.

Continua a leggere…

 

0

Utilizzare Yaourt con AUR4

In questa guida vedremo come configurare correttamente Yaourt per i nuovi repository AUR4.

yaourt in Arch Linux
Yaourt è un’utile tool a riga di comando che ci consente di installare facilmente progetti condivisi dagli utenti attraverso AUR. Il recente rilascio di AUR4 ha portato molte novità a partire dalla migrazione in GIT, porting che rende la piattaforma più completa portando però alcuni problemi legati soprattutto a Yaourt.
Difatti l’attuale versione di Yaourt non supporta  AUR4, non potremo quindi avviare ricerche o installare progetti inclusi inclusi nei nuovi repository. E’ possibile integrare il supporto per AUR4 in Yaourt integrando l’url dei nuovi repository all’interno del file di configurazione del tool. Ecco come fare.

Continua a leggere…

 

0

MATE 1.10 Rilasciato

I developer del desktop environment MATE hanno annunciato il rilascio della nuova versione 1.10, ecco le principali novità.

MATE 1.10
Dopo 15 mesi di sviluppo è finalmente disponibile la versione stabile di MATE 1.10, nuovo aggiornamento che rende l’ormai famoso desktop environment open source (supportato e sviluppato da Linux Mint) sempre più completo e stabile. Presente nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux, MATE riporta l’esperienza utente di Gnome 2 con tanto di supporto per GTK+3 e nuove funzionalità, rendendo l’ambiente desktop ancora uno dei più apprezzati dagli utenti. MATE 1.10 include diverse novità a partire dal supporto per GTK+3 con tanto di versione nativa dedicata alla nuova versione del toolkit targato GNOME (attualmente in fase di sviluppo).

Continua a leggere…

 

0

Partizione di Windows 8 bloccata su Linux? Le soluzioni

 

0

Arch Linux AUR migra in GIT

Gli sviluppatori di Arch Linux hanno deciso portare AUR in Git con la nuova versione 4.

Arch Linux AUR
Tra le tante caratteristiche di Arch Linux troviamo anche AUR, servizio dove la community può condividere nuovi progetti, aggiornamenti ecc non inclusi nei repository ufficiali o di terze parti.
AUR consente di condividere i PKGBUILD, file nei quali sono inclusi dettagli dell’applicazione da compilare / installare come ad esempio dipendenze, modalità di compilazione, link per scaricare i sorgenti (o in alcuni casi file binari / installer) ecc. Dalla futura versione 4 di AUR, i repository approderanno in GIT, importante migrazione che renderà ancora più completo il servizio offerto alla community di Arch Linux.

Continua a leggere…

 

0

Open Broadcaster Software in Ubuntu e derivate

In questa guida vedremo come installare correttamente Open Broadcaster Software in Ubuntu Linux e derivate.

Open Broadcaster Software in Ubuntu
Open Broadcaster Software (OBS) è un software open source multi-piattaforma (disponibile quindi per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac) che ci consente di registrare le attività del nostro desktop e condividerle in streaming sul web. Ad esempio possiamo effettuare video tutorial in diretta condividendole su YouTube Live, Twitch TV, DailyMotion ecc il tutto con svariate ed utili features. Possiamo ad esempio catturare l’intero desktop oppure solo una finestra, importare video da una scheda di acquisizione, aggiungere immagini o testo, una volta inclusi possiamo elaborare il tutto in varie “scene”e caricare il tutto in diretta via streaming o avviare una registrazione.

Continua a leggere…

 

0

Spotify: rilasciata la versione 1.x beta per Linux

E’ disponibile per il sistema operativo libero la versione 1.x Beta del client ufficiale di Spotify.

Spotify in Ubuntu
Sono molti gli utenti che utilizzano quotidianamente Spotify, ormai famoso servizio web con il quale è possibile accedere ad un catalogo di brani musicali da pc o device mobile. Grazie a Spotify potremo riprodurre i nostri brani preferiti il tutto legalmente, gestendo playlist personalizzate, ascoltando le varie radio, top list ecc dedicate e molto altro ancora. Il client ufficiale Spotify è disponibile sia per device mobili che pc Windows, Mac e anche Linux, proprio la versione per il sistema operativo libero è da poco disponibile nella versione 1.x Beta.
Spotify 1.x beta per Linux migliora notevolmente in stabilità ed include anche la nuova funzione che consente di poter leggere il testo del brano in ascolto, risolti inoltre alcuni problemi legati alla versione 32 bit del client.

Continua a leggere…