Tags archives: consigliati

 

0

Natron l'alternativa open ad Adobe AfterEffects

Ecco a voi Natron, software open source multi-piattaforma che punta ad offrire una valida alternativa ad Adobe AfterEffects.

Natron in Ubuntu
Natron è un progetto open source, nato nel 2013 da IRA (istituzione di ricerca nazionale francese fondata da Alexandre Gauthier) che punta a fornire agli utenti un completo software professionale di animazione grafica e video editing.
Lo sviluppo del compositing Natron si basa principalmente sul color management OpenColorIO e per il supporto per vari file multimediali OpenImageIO oltre a disporre di un’interfaccia grafica Qt in grado di integrarsi al meglio nei principali ambienti desktop Linux.

Continua a leggere…

 

0

Vibrancy Colors moderno set d'icone GTK per Linux

Vi presentiamo il nuovo set d’icone GTK denominato Vibrancy Colors sviluppato dal team RAVEfinity.

Vibrancy Colors in Ubuntu
In questi anni abbiamo presentato numerosi set d’icone alcuni dei quali molto utilizzati dagli utenti come ad esempio Faenza, Moka, Numix ecc.
Il gruppo di designer del team RAVEfinity ha realizzato un nuovo ed interessante set d’icone denominato Vibrancy Colors in grado di coniugare le icone delle applicazioni incluse in Moka e Faba, le icone monocromatiche di Fauza e Numix e il look delle cartelle KDE Breeze (di default in KDE Plasma 5.x) il tutto con svariate varianti.

Continua a leggere…

 

0

eVNC il nuovo client VNC per elementary OS

Vi presentiamo eVNC, nuovo ed interessante client VNC per elementary OS, Ubuntu e derivate, ecco come installarlo.

evnc - VNC-Client in elementary OS
In questi anni abbiamo presentato diversi software dedicati a VNC (Virtual Network Computing) tecnologia con la quale è possibile accedere e operare da remoto in un personal computer.
A puntare su VNC troviamo anche alcuni sviluppatori di elementary OS che hanno recentemente presentato il nuovo client eVNC.
eVNC è un nuovo client VNC per elementary OS open source dotato di un’interfaccia grafica semplice e minimale con interessanti funzionalità a partire dalla possibilità di avviare più sistemi da remoto e visualizzarli all’interno di una singola finestra grazie alla navigazione in schede.

Continua a leggere…

 

0

SARDU 3 disponibile per Linux

E’ disponibile la versione nativa per Linux di SARDU Multi Boot builder, software per creare ISO o pendrive USB delle nostre distribuzioni preferite.

SARDU multiboot builder in Ubuntu
SARDU Multi Boot builder è un progetto italiano che punta a fornire un completo software in grado di creare facilmente pendrive o immagini ISO di varie distribuzioni Linux o software per  Windows accessibili tramite una bootloader personalizzato.
Tra le tante caratteristiche incluse in SARDU troviamo anche la possibilità di scaricare direttamente le ISO delle distribuzioni Linux preferite (oppure accedere alla home page della distribuzione) direttamente dal software, possiamo inoltre testare il tutto all’interno del nostro sistema operativo tramite QEMU.
Visto l’ottimo riscontro ottenuto dal nostro recente articolo, i developer del progetto SARDU Multi Boot builder hanno rilasciato la nuova versione nativa per Linux.

Continua a leggere…

 

0

Installare MintMenu in Ubuntu Mate

In questa semplice guida vedremo come installare ed attivare facilmente MintMenu in Ubuntu Mate

MintMenu in Ubuntu Mate
Tra le tante novità che hanno debuttato nei mesi scorsi troviamo anche Ubuntu Mate, la nuova derivata che riporta nella distribuzione supportata da Canonical l’esperienza utente di Gnome 2. Ubuntu Mate ci consente di riavere Gnome 2 con tanto di supporto per le nuove applicazioni Gtk+3 e altre utili opzioni come ad esempio la funzione “Aero Snap” o window snapping ecc.
Per chi utilizza Ubuntu Mate è possibile installare anche il menu di default in Linux Mint, ecco come fare.

Continua a leggere…

 

0

Thunar arriva una patch con la funzione Split, ecco come installarla in Xubuntu

In questa guida vedremo come installare nel file manager Thunar la patch per utilizzare la funzione Split.

Funzione Split in Thunar
Thunar è uno dei più conosciuti ed utilizzati file manager per Linux. Sviluppato dai developer XFCE, Thunar è un file manager leggero e funzionale dotato di numerose funzionalità come ad esempio la navigazione in schede, supporto per accedere a file e directory da remoto e molto altro ancora. Dopo diverse richieste da parte degli utenti, i developer XFCE hanno deciso di includere la nuova funzione “Split” che ci consente di accedere a due directory da un’unica finestra funzionalità davvero molto utile ad esempio per copiare o spostare numerosi file.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu MATE arriva la release LTS

I developer di Ubuntu Mate hanno annunciato il rilascio della nuova release basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS, ecco come scaricarla.

Ubuntu MATE
Tra le principali novità approdate con Ubuntu 14.10 Utopic Unicorn troviamo anche la nuova derivata con ambiente desktop MATE.
Ubuntu MATE è una derivata che sta riscontrando un notevole successo da parte della community della distribuzione supportata da Canonical, dato che riporta la tanto apprezzata esperienza utente di Gnome 2 con alcune migliorie e personalizzazioni varie. Visto gli ottimi risultati ottenuti con la versione 14.10 Utopic, i developer di Ubuntu MATE hanno rilasciato la nuova release basata però sulla versione LTS 14.04 Trusty.

Continua a leggere…

 

0

ownCloud Client 1.7.0 Rilasciato, approdano nuove features

E’ disponibile la nuova versione 1.7.0 del client ufficiale di ownCloud, aggiornamento che porta con se nuove ed utili funzionalità.

ownCloud Client in Ubuntu
In questi anni abbiamo spesso parlato di ownCloud, piattaforma open source che ci consente di creare facilmente un server cloud. ownCloud ci consente di trasformare il nostro pc in un completo server cloud open source con il quale poter accedere o condividere file da remoto oltre ad altre utili funzionalità come ad esempio la gestione contatti, impegni ecc. Lo sviluppo di ownCloud sta portando molte nuove funzionalità a partire da client da pochi disponibile nella nuova versione 1.7.0.
Il client ufficiale di ownCloud 1.7.0 aggiunge la possibilità di poter scegliere quali cartelle sincronizzare, funzionalità davvero molto utile e richiestissima dagli utenti.

Continua a leggere…

 

0

Inserire la password per accedere in GRUB

In questa guida vedremo come inserire un login per accedere al bootloader GRUB per rendere più sicuro il nostro pc.

Grub - inserimento password
La stragrande maggioranza delle distribuzioni Linux utilizza come bootloader predefinito GRUB, soluzione in grado di fornire anche utili funzionalità. In Ubuntu e derivate ad esempio è disponibile da GRUB l’accesso alla modalità di ripristino (per maggiori informazioni) la quale ci consente anche di accedere al nostro sistema da root senza conoscere alcuna password, funzionalità che potrebbe essere utilizzata ad esempio per modificare le nostre credenziali, creare nuovi utenti ecc. Possiamo rendere il tutto più sicuro semplicemente creando una password per accedere al bootloader GRUB, rendendo quindi impossibile l’accesso alla modalità di ripristino o l’avvio dei nostri sistemi operativi da parte di utenti malintenzionati.

Continua a leggere…

 

0

Mackup sincronizzare le configurazioni delle applicazioni in vari pc Linux

Mackup è un’utile tool che ci consente di sincronizzare le impostazioni di numerosi applicazioni tra vari pc Linux e Mac

Mackup
Tra le principali caratteristiche incluse in molti servizi di cloud storage, come ad esempio Dropbox, troviamo la possibilità di sincronizzare file e directory tra vari pc anche con sistema operativo diverso tra loro. Possiamo inoltre sincronizzare anche le varie configurazioni delle applicazioni grazie ad un’utile tool denominato Mackup.
Mackup è un tool open source che ci consente di sincronizzare (attraverso il servizio di cloud storage Dropbox, Google Drive o il nostro account Github) le varie configurazioni di numerosi software tra vari pc il tutto automaticamente.

Continua a leggere…