Tags archives: firefox

 

0

Chrome Canary, ancora più veloce.

 

0

Flash Player plugin Beta per Linux Reloaded…

Dopo un lungo mese di stop finalmente posso ricominciare a scrivere sul blog e una delle cose che ho notato è che Adobe ha ripreso a sfornare versioni di Flash Player anche per Linux. Non ricordo neppure l’ultima volta che ho aggiornato il plugin per Firefox e sinceramente HTML5 è davvero molto performante e almeno […]

 

0

Come guardare Netflix su Linux con Firefox 49


Nelle scorse ore Mozilla ha annunciato il rilascio di Firefox 49, la nuova versione del suo famoso browser web.
Una delle novità più attese di questo nuovo rilascio è l'arrivo del supporto nativo per lo streaming su Netflix e Amazon Video.
Firefox 49 è infatti in grado di utilizzare il modulo Widevine Content Decryption fornito da Google Inc. Grazie a questo è possibile guardare in streaming i contenuti soggetti a DRM dai suddetti siti anche su Linux.
Ieri sera mi sono dunque fiondato su Firefox e ho scoperto un piccolo inghippo. Se provate a visualizzare Netflix da Firefox 49 su Linux riuscite si a installare Widevine ma lo streaming non funzionerà ugualmente e vi sarà richiesto di scaricare Silverlight.


Il problema è presto detto: Netflix non riconosce ancora Firefox come browser supportato e dunque dovremo aggirare il problema facendo pensare a Netflix che quello non è Firefox 49 ma Chrome.
Vediamo come fare.

La prima cosa da fare è quella di andare su Netflix e attivare il DRM cliccando sulla finestrella "Attiva DRM" che appare su Firefox 49.


Firefox provvederà ora a scaricare il plugin Widevine.
Una volta fatto (lo trovate nella schermata plugin di Firefox) dobbiamo passare alla fase due.
Andiamo sul sito di Firefox dedicato ai componenti aggiuntivi e scarichiamo User-Agent Switcher di Linder.
Una volta installato configuriamolo come in figura

Ecco come impostare User-Agent Switcher per Netflix
ovvero impostando

  • Desktop Browser: Google Chrome
  • Operating System: Linux
  • Campo relativo al sito: www.netflix.com

Il terzo campo è quello più importante perché ci consente di applicare questi parametri al solo sito di Netflix lasciando l'user agent di default sugli altri.

Ora non ci resta che avviare lo streaming e gustarci Netflix su Linux usando Firefox 49 :)


 

0

Firefox 49 per Linux supporterà Netflix e Amazon Video

Firefox 49 per Linux supporterà lo streaming senza plugin su Netflix e Amazon Video.

Questo almeno secondo i piani di Mozilla che prevede di integrare Google Widevine CDM in Firefox 49 per Linux consentendo così a tutti gli utenti Linux di poter finalmente usufruire dei suddetti servizi senza dover fare artifizi e star a combattere con plugin di terze parti.

 

0

Il supporto a Firefox Hello verrà abbandonato in Firefox 49


A partire dal giorno 13 settembre 2016, la funzione Firefox Hello verrà abbandonata ed eliminata da Firefox. Ciò accadrà automaticamente dopo aver aggiornato Firefox alla versione 49, senza necessità di eseguire altre operazioni.

Di seguito sono indicate alcune alternative a Hello che è possibile utilizzare:
  • Talky: consente le chiamate video e la condivisione dello schermo utilizzando WebRTC.
  • Cisco Spark: consente la creazione di stanze per le chiamate video, messaggistica di gruppo e condivisione.
  • Appear.in: consente le chiamate video di gruppo (fino a 8 partecipanti).
  • Jitsi Meet: consente le chiamate video di gruppo e la condivisione dello schermo utilizzando WebRTC.
Il team di Firefox coglie l'occasione per ingraziare tutti coloro che hanno supportato la versione beta di Firefox Hello. Mozilla continuerà a sviluppare e migliorare WebRTC (Web Real-Time Communications), la tecnologia su cui si basa Hello.

 

 

0

Firefox 48: dalle parole ai fatti

Il team di Firefox aveva annunciato degli importanti cambiamenti per il suo browser, ed ora le parole stanno iniziando a prendere forma. Infatti da agosto sarà rilasciato Firefox 48, la prima versione del browser ad implementare la tecnologia ... [Visita il sito per leggere tutto l'articolo]

 

0

Ripristinare la scrollbar di Firefox 46 e SeaMonkey su Linux

Firefox tweaks Molti di voi avranno notato che Firefox 46/SeaMonkey 2.45 in ambiente Gnome (Linux) Mate & Gtk3 DE non mostra più la classica scrollbar di destra che ha lasciato il posto ad una anonima barra grigia. Non so se sia una scelta precisa o una qualche mancanza visto che la pagina difatto scorre come […]

 

0

Firefox 46.0: arriva il supporto alle GTK3

Mozilla ha ufficializzato il rilascio di Firefox 46.0, la nuova versione del suo celebre browser web.
Questo nuova versione porta i consueti interventi di rimozione bug e correzioni di problemi di sicurezza. L'unica novità degna di nota riguarda gli utenti GNU/Linux e riguarda il tanto atteso supporto alle GTK3.

Firefox 46.0 su Ubuntu 16.04 LTS
L'aggiornamento arriverà quanto prima nei repository delle principali distro GNU/Linux.
Se siete su Ubuntu e derivate e non volete aspettare l'arrivo della nuova versione potete anticipare i tempi ricorrendo al PPA for Ubuntu Mozilla Security Team. Vi basterà aggiungerlo dando da terminale

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa 

e aggiornare

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Di seguito trovate il changelog completo

New

  • Improved security of the JavaScript Just In Time (JIT) Compiler
  • GTK3 integration (GNU/Linux only)

Fixed

  • Correct rendering for scaled SVGs that use a clip and a mask
  • Various security fixes
  • Screen reader behavior with blank spaces in Google Docs corrected

Changed

  • WebRTC fixes to improve performance and stability

Developer

Developer Information

HTML5

 

0

Firefox 46.0: arriva il supporto alle GTK3

Mozilla ha ufficializzato il rilascio di Firefox 46.0, la nuova versione del suo celebre browser web.
Questo nuova versione porta i consueti interventi di rimozione bug e correzioni di problemi di sicurezza. L'unica novità degna di nota riguarda gli utenti GNU/Linux e riguarda il tanto atteso supporto alle GTK3.

Firefox 46.0 su Ubuntu 16.04 LTS
L'aggiornamento arriverà quanto prima nei repository delle principali distro GNU/Linux.
Se siete su Ubuntu e derivate e non volete aspettare l'arrivo della nuova versione potete anticipare i tempi ricorrendo al PPA for Ubuntu Mozilla Security Team. Vi basterà aggiungerlo dando da terminale

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa 

e aggiornare

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Di seguito trovate il changelog completo

New

  • Improved security of the JavaScript Just In Time (JIT) Compiler
  • GTK3 integration (GNU/Linux only)

Fixed

  • Correct rendering for scaled SVGs that use a clip and a mask
  • Various security fixes
  • Screen reader behavior with blank spaces in Google Docs corrected

Changed

  • WebRTC fixes to improve performance and stability

Developer

Developer Information

HTML5