Tags archives: firefox

 

0

Firefox ha ora un ciclo di rilascio variabile fra una release e l'altra

Mozilla ha annunciato un cambio di strategia per quanto riguarda la cadenza dei rilasci di Firefox che non avverranno più con cadenza temporale fissa ma saranno variabili.
Mozilla dice dunque addio ai rilasci fissi ogni sei settimane per usare un ciclo di rilascio variabile con rilasci che avverranno dalle sei alle otto settimane fra una nuova release e l’altra di Firefox
Con questo nuovo ciclo di rilasci variabili gli sviluppatori avranno maggior controllo e potranno lavorare al meglio per riuscire ad introdurre le novità. 

Di seguito ecco il calendario dei rilasci di Firefox per il 2016:

  • 26/01/2016 – Firefox 44
  • 08/03/2016 – Firefox 45, ESR 45 (ciclo di 6 settimane)
  • 19/04/2016 – Firefox 46 (ciclo di 6 settimane)
  • 07/06/2016 – Firefox 47 (ciclo di 7 settimane)
  • 02/08/2016 – Firefox 48 (ciclo di 8 settimane)
  • 13/09/2016 – Firefox 49 (ciclo di 6 settimane)
  • 08/11/2016 – Firefox 50 (ciclo di 8 settimane)
  • 13/12/2016 – Firefox 50.0.1 (ciclo di 5 settimane, release per fixes critici se necessario)
  • 24/01/2017 – Firefox 51 (6 settimane dal rilascio precedente)

 

0

Le migliori estensioni adattabili a qualsiasi dispositivo

 

 

 

0

Rilasciato Firefox 43 con la nuova versione a 64-bit per Microsoft Windows

Mozilla ha annunciato il rilascio di Firefox 43.0, la nuova versione del suo celebre browser web. Fra le novità più importanti di questa release abbiamo l’arrivo della tanto attesa versione a 64-bit per Microsoft Windows, miglioramenti nelle API per la riproduzione dei video m4v, la possibilità di attivare i suggerimenti per la ricerca tramite la Awesome Bar ed infine un nuovo filtro anti tracking per la modalità di navigazione privata.

Grande assente a sorpresa di questa release è il supporto nativo alle GTK3 che, doveva esser implementato in Firefox 43.0, ma alla fine si è deciso di rimandare il tutto per le future release.
Se siete utenti Windows e Mac OSX per aggiornare vi basterà verificare la presenza di aggiornamenti tramite l’apposita funzionalità integrata. In alternativa potrete scaricare Firefox 43.0 all’indirizzo https://www.mozilla.org/en-US/firefox/all/ all’interno del quale troverete altresì la nuova versione a 64-bit per Windows. Nel caso vogliate provare la versione a 64-bit per Windows Mozilla ci ricorda che alcuni plugin potrebbero non funzionare correttamente. 
Gli utenti Linux dovranno semplicemente installare l’update non appena disponibile attraverso i repository della propria distro.
Se siete su Ubuntu e derivate e non volete aspettare l’arrivo della nuova versione potete anticipare i tempi ricorrendo al PPA for Ubuntu Mozilla Security Team. Vi basterà aggiungerlo dando da terminale

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa
e aggiornare

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Di seguito trovate le note di rilascio complete di Firefox 43.0

What’s New

 

0

AGGIORNATO: Mozilla smetterà di sviluppare e vendere smartphone con Firefox OS tramite i carrier telefonici

ARTICOLO AGGIORNATO AL 12/10/2015 CON IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE

Brutta notizia dal mondo Mozilla che ha quest’oggi annunciato quella che potrebbe essere la fine del progetto Firefox OS per il settore smartphone: Mozilla smetterà di sviluppare e vendere smartphone con Firefox OS attraverso i carrier telefonici!


L’annuncio è stato fatto questa mattina durate il Mozlando, un evento dedicato agli sviluppatori Mozilla che si sta svolgendo ad Orlando ed è subito stato ripreso su Twitter da parte dei presenti.
Il sito internet techcrunch è riuscito a contattare Ari Jaaksi, SVP dei dispositivi connessi di Mozilla che ha dichiarato quanto segue:
“We are proud of the benefits Firefox OS added to the Web platform and will continue to experiment with the user experience across connected devices. We will build everything we do as a genuine open source project, focused on user experience first and build tools to enable the ecosystem to grow.
Firefox OS proved the flexibility of the Web, scaling from low-end smartphones all the way up to HD TVs. However, we weren’t able to offer the best user experience possible and so we will stop offering Firefox OS smartphones through carrier channels.
We’ll share more on our work and new experiments across connected devices soon.”
Come potete leggere Mozilla ammette che Firefox non è stato in grado di offrire la migliore esperienza utente possibile in ambito smartphone e dunque smetteranno di offrire smartphone attraverso i vari carrier telefonici.

Tuttavia stamane Ari Jaaksi ha confermato, tramite un tweet, che smetteranno di vendere tramite carrier telefonici ma lo sviluppo di Firefox OS continuerà

#Mozilla will stop offering Firefox OS phones through carriers. But we will continue improving web experience on smartphones. #mozlando

— Ari Jaaksi (@jaaksi) 8 Dicembre 2015

Questo conferma quanto dichiarato da Gabriele Svelto su G+

No, il progetto è ancora pienamente in sviluppo, quello che non faremo più sarà a aiutare direttamente carrier/vendor a creare telefoni commerciali con Firefox OS.

A conferma di tutto è arrivato anche un comunicato stampa ufficiale https://blog.mozilla.org/blog/2015/12/09/firefox-os-pivot-to-connected-devices/


Everything is connected around us. This revolution has already started and it will be bigger than previous technology revolutions, including the mobile smartphone revolution. Internet of Things, as many call it today, will fundamentally affect all of us.
We will prototype this future starting right now using technologies developed as part of the Firefox OS project to give us a kick start.
We will make space for this exploration by stopping our work to build and ship smartphones through carrier partners.
We will explore and prototype new use cases in the world of connected devices as an open source project with a clear focus on the user benefit and experience.
We will focus on products and technologies that allow people to access and manage their world of connected devices, helping to ensure people are empowered, safe and independent.
We are excited about the challenges and opportunities ahead of us. We believe that the Web can be the right platform for this future of connected devices and we can’t wait to share more with everyone soon.

 

0

Mozilla rimuove le tiles sponsorizzate da Firefox

Lo scorso anno Mozilla aveva deciso di introdurre, all’interno di Firefox, delle tiles in grado di visualizzare dei contenuti sponsorizzati. Inutile dire che questa decisione fu molto osteggiata da parte dei fan del browser del panda rosso.
Ieri si è verificato il colpo di scena. Darren Herman, VP of Content Service di Mozilla, ha annunciato, con un post sul blog ufficiale di Mozilla, che l’organizzazione ha deciso di rimuovere il servizio di tiles sponsorizzate.
La decisione è stata motivata con la seguente frase

We have therefore made the decision to stop advertising in Firefox through the Tiles experiment in order to focus on content discovery. 

Mozilla potrebbe dunque puntare su qualche altra funzionalità simile volta invece a proporre contenuti utili agli utenti?
Lo scopriremo soltanto con il tempo :)

 

0

Come abilitare l’accelerazione hardware di Firefox

Mozilla Firefox ormai è un browser veloce e scattante alla pari del suo rivale Google Chrome, ma c’è un aspetto dove il browser open source perde ancora qualche punto: il supporto all’accelerazione hardware. Firefox non è certo un peso piuma (ma non è un grande dramma, Chrome si può dimostrare più pesante), ma dover pesare […]

L’articolo Come abilitare l’accelerazione hardware di Firefox appare per la prima volta su My CMS.

 

0

Firefox: addio ai temi completi

Mozilla ha annunciato che a partire dalle prossime release sarà abbandonato il supporto ai temi completi in Firefox.
La decisione fa parte dell’iniziativa “great-or-dead” volta a rimuovere alcune funzionalità al fine di migliorare l’esperienza utente di Firefox.
Benjamin Smedberg, Sr. Engineering Manager di Mozilla, ha aperto una discussione su Bugzilla specificando che una data precisa per l’abbandono ai temi completi ancora non è stata delineata ma Mozilla prevede di rilasciare un piano specifico entro il 1° dicembre 2015.
Viene inoltre specificato che è al vaglio la possibilità di estendere ai temi leggeri (quelli brutti e schifosi che cambiare aspetto alla UI di Firefox con sfondi di dubbio gusto n.d.r.) alcune funzionalità aggiuntive come ad esempio la possibilità di cambiare colori e icone.

Vuoi cambiarmi faccia con un tema? Te la cambio io la faccia!

Secondo me con questa mossa Firefox compie un ulteriore passo verso la sua chromizzazione a discapito di quegli utenti che apprezzavano l’enorme possibilità di personalizzazione offerta da Firefox.

Voi cosa ne pensate a riguardo?

 

0

Arriva Firefox 42 e porta con se alcune interessanti novità

Mozilla ha rilasciato Firefox 42.0, la nuova versione del suo famoso browser multi piattaforma.
Questa nuova versione di Firefox porta con se alcune interessanti novità che ne aumentano la sicurezza e l’usabilità.

La finestra che ci avvisa della modalità antitracciamento durante la navigazione anonima

Antitracciamento nella modalità di navigazione anonima: durante la navigazione anonima troverete pre attivo il filtro anti tracciamento che provvederà a bloccare quei contenuti, presenti in alcune pagine web, che vanno a tracciare la vostra navigazione. Questo aumenterà il livello di privacy della vostra navigazione anonima. Maggiori info a questo indirizzo.



La nuova funzionalità che ci indica quale scheda riproduce un audio

Icona cliccabile nelle schede con contenuto audio in riproduzione: di questa funzionalità ve ne avevo già parlato qualche mese fa. In pratica Firefox 42 ci mostrerà una icona a forma di altoparlante in tutte le schede che stanno riproducendo un sonoro (come già fa Chrome) in modo tale da consentirci di identificare subito quale scheda sta riproducendo un suono. Oltre a questo, cliccandoci su con il mouse sarà possibile metterla in mute. Questa nuova funzionalità funziona soltanto per i video in HTML5 e con Adobe Flash Player 19 e superiori.

Miglioramenti al gestore delle password e al sistema che gestisce il login
: la gestione delle password è stata migliorata.


Cliccando sulla favicon abbiamo ora maggiori info sul grado di sicurezza del sito

Gestione permessi dei siti migliorata: è ora possibile accedere al centro di controllo dei permessi dei siti web cliccando sulla favicon del sito.

Troviamo inoltre miglioramenti nel protocollo WebRTC (quello usato da Firefo Hello) che  ora è in grado di gestire gli indirizzi IPv6.

Ciao sono il codice sorgente del pacco e sto in una nuova scheda e non in una finestra
Prima ero in una nuova finestra ed ero brutto e scomodo :(

Lato sviluppatori c’è poi una interessante novità che consente di visualizzare il codice sorgente di una pagina in una nuova scheda e non più in una nuova finestra del browser.

Come aggiornare

Se siete su Windows o Mac OSX Potete aggiornare a Firefox 42 fin da subito tramite il gestore aggiornamenti integrato in Firefox. Gli utenti delle principali distro GNU/Linux riceveranno quanto prima l’update direttamente con gli aggiornamenti di sistema.
Se siete su Ubuntu e derivate e volete accelerare le cose potete ricorrere al
PPA for Ubuntu Mozilla Security Team. Vi basterà aggiungerlo dando da terminale

sudo add-apt-repository ppa:ubuntu-mozilla-security/ppa 

e aggiornare

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Per i più curiosi di seguito vi allego le note di rilascio di Firefox 42 (in lingua inglese)

  • Private Browsing with Tracking Protection blocks certain Web elements that could be used to record your behavior across sites
  • New Control Center that contains site security and privacy controls
  • New Indicator added to tabs that play audio with one-click muting
  • New WebRTC improvements:
    • IPV6 support
    • Preferences for controlling ICE candidate generation and IP exposure
    • Hooks for extensions to allow/deny createOffer/Answer
    • Improved ability for applications to monitor and control which devices are used in getUserMedia
  • New Login Manager improvements:
    • Improved heuristics to save usernames and passwords
    • Edit and show all logins in line, Copy/Paste usernames/passwords from the Context menu
    • Migration imports your passwords to Firefox from Google Chrome for Windows and Internet Explorer; import anytime from the Login Manager
  • Changed Improved performance on interactive websites that trigger a lot of restyles
  • HTML5 Implemented ES6 Reflect
  • HTML5 Support ImageBitmap and createImageBitmap()
  • HTML5 Media Source Extension for HTML5 video available for all sites
  • Developer View HTML source in a tab
  • Developer Remote website debugging over WiFi (no USB cable or ADB needed)
  • Developer Asynchronous call stacks now allow web developers to follow the code flow through setTimeout, DOM event handlers, and Promise handlers.
  • Developer Configurable Firefox OS Simulator in WebIDE, to simulate reference devices like phones, tablets, even TVs
  • Developer CSS filter presets in the Inspector
  • Developer Ability to save filter presets inside CSS Filter Tooltip

Known Issues

  • unresolved URLs containing a Unicode-format Internationalized Domain Name (IDN) are not redirected properly, leading to a Server Not Found error.