Tags archives: gnulinux

 

0

Estate Digitale PS Store – terza settimana

 

0

LightConky: script conky semplice e colorato

Stavo cercando su internet un bello script per Conky… Alcuni non funzionavano e alcuni non mi piacevano… Poi ne ho trovato uno semplice che più o meno funzionava… Allora mi sono chiesto… Perchè non provare a modificare questo script?
Ci sono riuscito e volevo condividerlo con voi, anche se ripeto, è molto semplice, è il primo script che “creo” perciò critiche sono aperte

E’ costituito di due script nell’insieme

lconky-scripts/lightconkyrc1
lconky-scripts/lightconkyrc2

Quello a sinistra è lightconkyrc2, quello a destra lightconkyrc1

In parole brevissime: lo script a sinistra permette di visualizzare Utente, Batteria e Calendario, data e ora (Musica l’ho rimossa: Rhythmbox da problemi).
Lo script a destra permette di visualizzare le info di sistema, i processi utente che utilizzano più cpu, e informazioni sulla rete.
Le informazioni sono contenute in README.md, nel mio repository Git che vi scriverò in fondo all’articolo.
La scheda di rete è: wlp7s0, per modificarla, decommentare la vostra nello script e commentate wlp7s0, in un prossimo update vi lascierò uno script che permette di scegliere la scheda. Senza fare troppe modifiche.

Ci tengo a precisare che il codice originale è questo: Venomous: Conky script

Per scaricare il repository, eseguite questo comando sul terminale:

git clone https://github.com/StefanoBelli/LightConky

Per scaricare gli ultimi updates:
– Navigate nella cartella dove è posizionato il repository LightConky ed eseguite:

git pull

Vi lascio ai vari link

Repository GitHub: GitHub: StefanoBelli/LightConky
README.md[In Inglese]: README.md (branch: master) StefanoBelli/LightConky

Se avete un profilo GitHub potete tranquillamente forkare :), e se vi va… Seguitemi!

Il post LightConky: script conky semplice e colorato è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

0

Debian 8 Jessie stable disponibile

Curiosità: Il nome Debian deriva dal nome della fidanzata dello sviluppatore [Ian Murdock] principale della distribuzione (Deb)ra + Ian = Debian

Ed ecco che dopo quasi 2 anni, Debian si aggiorna alla versione 8 (Jessie), in sviluppo da circa 2 anni!
Quali sono le novità?
Beh, sono poche, le più rilevanti sono due in particolare:

Pacchetti aggiornati alle versioni recenti (Non tutti, infatti GNOME è alla versione 3.14 e non 3.16
Systemd, il sostituto di SysVInit
Questa non è una novità: Linux 3.16 -.-

Come vediamo sopra i pacchetti non sono mai all’ultima versione, proprio perchè Debian è una distribuzione stabilissima, quindi nelle versioni meno recenti (che sono state testate più volte) è difficile trovare bugs di alto rilievo, ma, non è scontato che non ce ne siano!
Systemd al posto di sysvinit: il sistema di init (ovvero quel programma che si occupa di gestire i servizi)è stato cambiato dopo tante discussioni nel team di Debian, si è arrivati alla scelta di utilizzare Systemd e non Upstart(Il vecchio sistema di init di Ubuntu, che ora utilizza anche lei systemd nell’ultima 15.04). Con btrfs e xfs (/ e /home) come filesystems + systemd, i tempi di boot sono semplicemente fantastici! (15 secondi) E si può anche fare di meglio… Magari compilando un kernel senza initrd, quindi non verrà effettuata la verifica del filesystem.
Ma passiamo al punto dolente… Linux 3.16… Beh, la scelta è giustificata ma secondo me il 3.16 essendo vecchio di qualche mese potevano benissimo non metterlo, il 3.18 è longterm (Supporto ‘maggiorato’).

Nonostante questo è una distro che apprezzo molto, ed è la mia preferita insieme ad Arch,
potete ottenere Debian 9 (testing) aggiungendo il repo testing al vostro /etc/apt/sources.list

deb http://ftp.de.debian.org/debian/ testing main

Il post Debian 8 Jessie stable disponibile è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

 

 

 

0

Gestisci e leggi gli eBook su Linux con Calibre

Leggere libri è ancora una delle attività preferite da un sacco di gente, e con gli ebooks le cose sono ancora più facili. Tuttavia, se sei un avido lettore vuoi fare in modo che i tuoi libri siano organizzati in modo efficiente, e qui è dove Calibre entra in gioco. Questa applicazione è stata creata con lo scopo principale […]

 

 

0

dirs3arch: An alternative to DirBuster

Hi to all, dirs3arch is a new fully open source alternative to dirbuster. Unlike dirbuster, dirs3arch is written in python and it is a command like application. DirBuster was written in Java. The feature of dirs3arch are the following: Multithreaded Keep alive connections Support for multiple extensions (-e|–extensions asp,php) Reporting (plain text, JSON) Detect not […]