Tags archives: internet

 

0

Hackers Could Commandeer New Planes Through Passenger Wi-Fi

Seven years after the Federal Aviation Administration first warned Boeing that its new Dreamliner aircraft had a Wi-Fi design that made it vulnerable to hacking, a new government report suggests the passenger jets might still be vulnerable. Boeing 787 Dreamliner jets, as well as Airbus A350 and A380 aircraft, have Wi-Fi passenger networks that use [...]

 

0

Chinese hacker group has been spying on governments for a decade, says FireEye

A CHINESE CYBER THREAT GROUP is said to have one of the longest ever cyber espionage operation histories, having spied on governments for over a decade. The APT 30 hacker group was uncovered by security firm FireEye, which claims that it has been spying on Asia Pacific countries’ governments from as far back as 2004. [...]

 

0

Latest version of OS X closes backdoor bug that gives root

For at least four years, a bug in Apple’s OS X gave untrusted users—and possibly remote hackers with only limited control of their target—unfettered “root” privileges over Macs. The vulnerability is being called a “hidden backdoor” by Emil Kvarnhammar, the security researcher who discovered the bug and privately reported it to Apple. It’s probably more [...]

 

0

BlackArch Linux 2015.03.29 disponibile per il download

I developer del progetto BlackArch hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29 che include oltre 1200 tool aggiornati.

BlackArch Linux
BlackArch è una distribuzione che punta a coniugare le qualità di Arch Linux con i tanti tool sviluppati ed inclusi in Backtrack, Kali Linux ecc. L’idea del progetto BlackArch è quella di consentire agli utenti un completo sistema operativo specifico con numerosi tool e software creati per testare server, siti web, reti locali, connessioni internet ecc.
Da notare che BlackArch Linux è disponibile sia come live dvd (in maniera tale da poter utilizzare il sistema operativo da qualsiasi pc senza effettuare nessuna installazione, modifica delle partizioni ecc) oppure includendo i vari tool in Arch Linux e derivate grazie ai repository di terze parti dedicati. Proprio in questi giorni gli sviluppatori del progetto BlackArch Linux hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29, che oltre a vari aggiornamenti aumenta il numero di tool disponibili (che superano i 1200).

Continua a leggere…

 

0

Epic Google snafu leaks hidden whois data for 280,000 domains

Google leaked the complete hidden whois data attached to more than 282,000 domains registered through the company’s Google Apps for Work service, a breach that could bite good and bad guys alike. The 282,867 domains counted by Cisco Systems’ researchers account for 94 percent of the addresses Google Apps has registered through a partnership with [...]

 

0

Installare Speedtest Mini Server in Linux

In questa guida vedremo come installare Speedtest Mini Server, software che ci consente di testare la velocità del nostro server, sito web ecc.

Speedtest Mini Server in Ubuntu
Ookla Speedtest è attualmente uno dei conosciuti ed utilizzati strumenti per analizzare le performance di una connessione internet. Può essere utilizzato da pc direttamente dal proprio browser oppure da device mobile tramite l’applicazione dedicata, per Linux possiamo utilizzare Speedtest anche da riga di comando grazie all’utile tool dedicato denominato Speedtest CLI. Da Ookla è disponibile anche Speedtest Mini, soluzione gratuita che ci consente di poter utilizzare i test di velocità sul nostro server, accedendo direttamente da browser o volendo anche da riga di comando.

Continua a leggere…

 

0

US air traffic control computer system vulnerable to terrorist hackers

The US system for guiding airplanes is open to vulnerabilities from outside hackers, the Government Accountability Office said Monday. The weaknesses that threaten the Federal Aviation Administration’s ability to ensure the safety of flights include the failure to patch known three-year-old security holes, the transmission and storage of unencrypted passwords, and the continued use of [...]

 

0

L'America attraverso la FCC abolisce le linee internet privilegiate. Un nuovo passo verso la NetNeutrality!

La Federal Communications Commission, l’agenzia indipendente governativa statunitense che regola le decisioni in merito alle telecomunicazioni, ha preso una decisione storica in merito ad internet ed in generale alla NetNeutrality, l’uguaglianza sulla rete. Cos’è la NetNeutrality? Ecco un video … [Visita il sito per leggere tutto l'articolo]

 

0

La FCC riconosce la neutralità della Rete

Oggi la Federal Communications Commission americana (la commissione responsabile della regolamentazione delle telecomunicazioni) ha stabilito finalmente il principio della net neutrality: l’accesso ad Internet deve essere neutrale e le compagnie non devono intervenire sulla trasmissione dei dati (limitando ad esempio solo una particolare tipologia di traffico o servizio, leggi filesharing o video on demand).

Gli operatori che forniscono connettività ovviamente sono molto arrabbiati della decisione: per la legge non sono più “fornitori di servizi di informazione” (il Titolo I della legge sulle Telecomunicazioni) ma “common carrier”, cioè fornitori di trasporto responsabili per il loro carico. Questa è la motivazione per la quale con le future regolamentazioni e le battaglie legali che ne seguiranno, non sarà più possibile il throttling di una singola fonte di traffico.

Nella prima parte della discussione la commissione ha anche decretato la possibilità per le municipalità di costruire a proprie spese le infrastrutture di rete necessarie a portare connessioni veloci ai propri cittadini anche senza il permesso dello Stato di cui fanno parte (per dire, la municipalità di Chattanooga fornisce una rete gigabit!).

L’accesso ad una rete aperta e libera da vincoli è un principio che accomuna i sostenitori dell’open source e non solo, da oggi negli Stati Uniti è anche un diritto stabilito per legge. Si muoveranno di conseguenza anche in Europa?

Immagine via The Verge

 

0

CR Wallpaper #2: tanti sfondi per tutti gli schermi!