Tags archives: mac

 

0

PolyBrowser un nuovo modo di navigare sul web

Vi presentiamo PolyBrowser, particolare web browser open basato su Firefox dalle caratteristiche davvero molto interessanti.

PolyBrowser in Ubuntu
PolyBrowser è un nuovo progetto che punta a migliorare la navigazione web da parte soprattutto dell’utente che utilizza più schede avviate contemporaneamente. L’idea del progetto è quella di migliorare la navigazione tra le varie schede affiancandole tra loro, a gestire il tutto troviamo uno zoom rivisitato e la possibilità di poter ridimensionare ogni singola pagina web. PolyBrowser dispone inoltre di una barra laterale dedicata alle ricerche, potremo effettuare ricerche veloci all’interno dei principali motori di ricerca e non solo, il browser consente di salvare la pagina web sul cloud in maniera tale da poterla riavviare in altri dispositivi.

Continua a leggere…

 

0

Mozilla Firefox 39 Rilasciato

Mozilla ha rilasciato la nuova versione numero 39 di Firefox, le novità e come installarlo / aggiornarlo.

Firefox 39
A quasi due mesi dal rilascio della precedente versione, Mozilla ha annunciato il nuovo Firefox 39. Firefox 39 è un’aggiornamento che porta con se alcune novità che riguardano principalmente la stabilità e sicurezza del famoso browser open source di Mozilla. Nella versione per Linux e Apple Mac debutta il nuovo sistema di rilevamento malware nei file scaricati, funzionalità che però sta portando alcuni problemi dato che non sempre i file indicati come “malevoli” lo siano. Con il nuovo Firefox 39 troviamo migliorie per Hello, che aggiunge la possibilità di poter condividere link in Facebook, Twitter ecc.

Continua a leggere…

 

0

yakyak client per Google Hangouts

Vi presentiamo yakyak, nuovo client desktop multi-piattaforma per Google Hangouts.

yakyak in Ubuntu
Tra i tanti progetti sviluppati da Google troviamo anche un servizio di messaggistica istantanea denominato Hangouts. L’idea di Google Hangouts è quella di fornire agli utenti (ed aziende) un’alternativa a Microsoft Skype, WhatsApp ecc, il servizio consente anche di effettuare e ricevere chiamate e video-chiamate gratuite utilizzando la connessione internet, l’invio di immagini e molto altro ancora. Per utilizzare Google Hangouts basta utilizzare un normale browser web oppure l’applicazione per device mobili dedicata. Possiamo evitare di utilizzare il browser per accedere e operare in Google Hangouts da pc grazie al nuovo progetto open source denominato yakyak.

Continua a leggere…

 

0

Unofficial WhatsApp per Linux, Windows e Mac

Approda la nuova applicazione che ci consente di utilizzare WhatsApp Web su pc senza utilizzare nessun browser.

Unofficial WhatsApp in Ubuntu
Da alcuni mesi è disponibile anche una versione Web di WhatsApp, famoso servizio di messaggistica istantanea con il quale è possibile anche effettuare chiamate, inviare immagini e molto altro ancora. WhatsApp Web ci consente di utilizzare il servizio da browser pc, funzionalità davvero molto utile visto che non richiede alcun client o plugin di terze parti dedicato, basta semplicemente accedere alla pagina web.whatsapp.com e correlare il nostro account. E’ possibile utilizzare WhatsApp Web su pc senza nessun browser grazie al nuovo client dedicato denominato Unofficial WhatsApp for Desktop.

Continua a leggere…

 

 

0

Open Broadcaster Software in Ubuntu e derivate

In questa guida vedremo come installare correttamente Open Broadcaster Software in Ubuntu Linux e derivate.

Open Broadcaster Software in Ubuntu
Open Broadcaster Software (OBS) è un software open source multi-piattaforma (disponibile quindi per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac) che ci consente di registrare le attività del nostro desktop e condividerle in streaming sul web. Ad esempio possiamo effettuare video tutorial in diretta condividendole su YouTube Live, Twitch TV, DailyMotion ecc il tutto con svariate ed utili features. Possiamo ad esempio catturare l’intero desktop oppure solo una finestra, importare video da una scheda di acquisizione, aggiungere immagini o testo, una volta inclusi possiamo elaborare il tutto in varie “scene”e caricare il tutto in diretta via streaming o avviare una registrazione.

Continua a leggere…

 

0

Installare Appcelerator Titanium in Ubuntu Linux

In questa guida vedremo come installare correttamente la piattaforma di sviluppo Appcelerator Titanium in Ubuntu e derivate.

Appcelerator Titanium in Ubuntu
Appcelerator Titanium è una completa piattaforma di sviluppo multi-piattaforma (disponibile quindi per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac) dedicata allo sviluppo di applicazioni per device mobili.
Grazie a Appcelerator Titanium potremo sviluppare un’applicazione mobile per Apple iOS e Android senza dover conoscere i due linguaggi di programmazione (Objective-C e Java), la piattaforma di sviluppo andrà ad interagire con Android SDK o Xcode, IDE che devono comunque essere installate sul nostro sistema operativo.

Continua a leggere…

 

0

Firefox 38 disponibile per il download

Mozilla ha rilasciato la versione stabile di Firefox 38 con il nuovo menu preferenze e altre nuove features.

Continua lo sviluppo di Mozilla Firefox, browser open source tra i più apprezzati ed utilizzato dagli utenti Linux e non solo. Firefox 38 introduce il nuovo menu Preferenze dal quale potremo configurare al meglio il nostro browser attraverso un’interfaccia grafica completamente rivisitata. Addio finestra dedicata, il nuovo menu Preferenze di Firefox 38 viene integrato all’interno di una scheda (accessibile all’indirizzo about:preferences), funzionalità simile a Google Chrome, consentendo un’accesso più rapito alle varie sezioni  (Generale, Ricerca, Contenuti, Applicazioni, Privacy, Sicurezza, Sync e Avanzate).

Continua a leggere…

 

0

Steam: gli user Linux sono meno dell'1%

Stando ai dati forniti da Valve, gli utenti Linux ad aprile 2015 sono inferiori dell’1%. 

Steam
Secondo molti utenti l’arrivo di Steam doveva portare in Linux non solo molti nuovi giochi (oltre ad un miglio supporto hardware) ma far avvicinare nuovi utenti. A quanto pare Linux è un sistema operativo che non viene molto considerato dai gamer i quali rimangono bene o male fedeli a Microsoft Windows. E’ quanto indica Valve con i consueti report mensili, indicando che ad aprile 2015 gli utenti Linux sono meno dell’1% (precisamente il 0.94%), segnalando anche un continuo calo avviato dal febbraio 2013 quando gli user erano circa il 2,02%. Aumentano quindi i giochi nativi per Linux, ma sono sempre meno gli utenti che utilizzano Steam in Linux, il sistema operativo più utilizzato rimane Windows (più precisamente Windows 7 64 bit), su 100 utenti che utilizzano la piattaforma di Valve ben 95 usano il sistema operativo proprietario di Microsoft, 4 Apple Mac e solo uno Linux.

Continua a leggere…

 

0

Microsoft Visual Studio Code disponibile per Linux, Windows e Mac

Microsoft ha rilasciato Visual Studio Code, piattaforma di sviluppo disponibile per Linux, Windows e Mac.

Microsoft Visual Studio Code in Ubuntu
Ad un anno circa dall’annuncio da parte di Microsoft di voler rendere open source gran parte di .Net Framwork arriva la nuova piattaforma di sviluppo Visual Studio Code per Linux, Windows e Apple Mac.
Microsoft Visual Studio Code è una piattaforma di sviluppo creata principalmente per i developer ASP.NET e Node.JS, in grado comunque di supportare i più diffusi linguaggi come HTML, CSS, C#, TypeScript, ecc. L’interfaccia grafica di Visual Studio Code ricorda molto Adobe Brackets e dispone di svariate ed utili funzionalità come ad esempio il controllo di versione Git e supporto per IntelliSense (features che consente il completamento automatico oltre ad analizzare le varie sintassi per impedire errori).

Continua a leggere…