Tags archives: repository

 

0

Rhythmbox 3.2 aggiunge il supporto per Soundcloud

Gli sviluppatori GNOME hanno rilasciato il nuovo Rhythmbox 3.2, aggiornamento che include il plugin per Soundcloud e altre utili funzionalità.

Rhythmbox in Ubuntu
In concomitanza con l’arrivo della versione stabile di GNOME 3.16, i developer dell’ambiente desktop del “piedone” hanno rilasciato anche il nuovo Rhythmbox 3.2. Rhythmbox 3.2 è un’aggiornamento che oltre a varie correzioni di bug include alcune nuove funzionalità all’interno del famoso player audio multimediale open source (di default in molte distribuzioni Linux compreso Ubuntu). Tra le novità introdotte in Rhythmbox 3.2 troviamo il nuovo plugin per Soundcloud che ci consente di poter accedere e riprodurre i brani preferiti inclusi nel famoso portale di condivisione di musica.

Continua a leggere…

 

 

0

VirtualBox Guest Additions in Fedora tramite RPM Fusion

In questa guida vedremo come installare facilmente VirtualBox Guest Additions in Fedora e derivate tramite i repository RPM Fusion.

Fedora Linux
Sono molti gli utenti che ogni giorno si avvicinano a Linux o testano nuove distribuzioni semplicemente virtualizzandole grazie a VirtualBox. Grazie a VirtualBox potremo quindi avviare / virtualizzare Microsoft Windows, distribuzioni Linux, Apple Mac, FreeBSD ecc all’interno del nostro sistema operativo il tutto con estrema facilità. Possiamo quindi testare Fedora  all’interno del nostro sistema operativo con VirtualBox, solo che post-installazione noteremo che non è possibile modificare la risoluzione / adattarla alla finestra, non possiamo inviare file o condividere appunti ecc, tutto questo perché mancano i vari moduli (VirtualBox Guest Additions) che consentono di utilizzare correttamente la distribuzione.

Continua a leggere…

 

0

Installare XFCE 4.12 in Fedora

In questa guida vedremo come installare la versione stabile di XFCE 4.12 in Fedora Linux attraverso repo di terze parti.

XFCE 4.12 in Fedora
L’arrivo della versione stabile numero 4.12 di XFCE ha reso il famoso ambiente desktop open source sempre più completo, sicuro e performante. XFCE 4.12 sta approdando pian piano nei repository ufficiali delle principali distribuzioni Linux tra queste anche Fedora. Per Fedora, il nuovo XFCE 4.12 sarà disponibile nella futura versione 22, potremo quindi scaricare ed installare la Spin con già di default il nuovo desktop environment aggiornato. Per le Spin precedenti o Fedora 20 / 21 è possibile installare XFCE 4.12 tramite repository non ufficiali manteniti dal developer nonamedotc.

Continua a leggere…

 

0

Installare Mate su Debian Wheezy

  Per installare Mate su Debian Wheezy bisogna abilitare i repository backports:   # apt-get install lsb-release # cat >/etc/apt/sources.list.d/backports.list <<EOF deb http://ftp.it.debian.org/debian $(lsb_release -cs)-backports main contrib non-free deb-src http://ftp.it.debian.org/debian $(lsb_release -cs)-backports main contrib non-free EOF # apt-get update # apt-get -t wheezy-backports install mate-desktop-environment-extras   enjoy  

L’articolo Installare Mate su Debian Wheezy sembra essere il primo su EDMOND’S WEBLOG.

 

 

0

Installare ONLYOFFICE in Ubuntu

In questa guida vedremo come installare ONLYOFFICE, famosa suite per l’ufficio, CRM ecc da installare sul nostro server Linux.

ONLYOFFICE in Ubuntu
ONLYOFFICE è un progetto che punta a fornire ad utenti ed aziende una suite per l’ufficio e altri vari strumenti integrati all’interno di un server Linux. Con ONLYOFFICE potremo quindi accedere e operare sui nostri documenti, fogli di calcolo, presentazioni ecc da remoto direttamente dal nostro browser pc o mobile oltre a poter gestire al meglio progetti, fatturazioni ecc il tutto attraverso una semplice ed intuitiva interfaccia grafica HTML5. Importante caratteristica di ONLYOFFICE è la possibilità di interagire con i più diffusi servizi di cloud storage come ad esempio Google Drive, Microsoft OneDrive, Dropbox, Box, OneDrive e SharePoint con la possibilità di poter modificare o commentare i vari documenti tra vari utenti.

Continua a leggere…

 

0

Ubuntu 14.04: installare il Kernel 3.16 da repo ufficiali

In questa guida vedremo come installare il Kernel Linux 3.16 in Ubuntu 14.04 Trusty LTS e derivate da repository ufficiali.

Kernel 3.16 in Ubuntu
Da pochi giorni è disponibile Ubuntu 14.04.2 Trusty LTS, secondo aggiornamento di mantenimento che porta con se tutti i vari update di sicurezza ecc rilasciati da Canonical in questi mesi. Una delle principali novità incluse in Ubuntu 14.04.2 Trusty LTS è sicuramente il Kernel Linux 3.16 di default, difatti i developer Canonical hanno deciso di aggiornare il Kernel per migliorare il supporto hardware oltre ad includere importanti ottimizzazioni che rendono la distribuzione più stabile, performante e sicura. L’aggiornamento dal Kernel Linux 3.13 a 3.16 non è automatico (ossia semplicemente aggiornando la distribuzione), per installarlo dovremo dare un semplice comando da terminale.

Continua a leggere…