Tags archives: update

 

0

Linux 4.0 stabile rilasciato

LEGGI ANCHE:

Compilazione del kernel: come e perchè
Linux kernel: la prossima sarà una major release: 4.0

Linux 4.0 stabile è stato finalmente rilasciato da un paio di giorni (circa una settimana), dopo circa 2 mesi di sviluppo come previsto nell’articolo linkato sopra ecco che il codice sorgente di Linux 4.0 stabile è pronto ad essere compilato! Potete visionare le istruzioni di compilazione nel link postato sopra.
E’ tutto ben spiegato all’interno di entrambi gli articoli.
La novità più rilevante in Linux 4.0 è sicuramente la possibilità di aggiornare, aggiungere/togliere moduli senza riavviare il computer, successivamente troviamo come sempre bugfixes, miglioramenti al codice sorgente, miglioramento delle performance e supporto a nuovi devices.
Sicuramente per i più “nerd” l’aggiornamento al nuovo kernel porterà parecchi benefici, ma non è esclusa la possibilità di trovare ancora bugs in Linux 4.0 .
Per questo consigliamo di lasciare in esecuzione Linux 3.19 in quanto è più stabile di 4.0, inoltre, avendo compilato il kernel ho notato sula mia Arch che WICD non funziona dopo l’aggiornamento, devo utilizzare netctl per connettermi ad internet, nonostante questo le prestazioni mi sembrano leggermente migliorate anche se semplicemente cambiando kernel, con il governor e schedulatore le prestazioni non variano molto, il kernel di Arch è già molto fluido e snello.

Una mia stima sui tempi di update

Arch Linux (1-2 settimane dal rilascio)
Fedora/RHEL (2-3 settimane dal rilascio)
Ubuntu (3-4+ settimane dal rilascio)
Debian (3-4+ settimane dal rilascio (testing))

Il post Linux 4.0 stabile rilasciato è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

0

Q4OS: in arrivo la versione 1.1

I developer del progetto Q4OS stanno per rilasciare la nuova release 1.1 basata su Debian 8.0 Jessie e Trinity R14.

Q4OS
Q4OS è una distribuzione Linux, basata su Debian, che punta a fornire all’utente un sistema operativo leggero ed intuitivo dall’esperienza utente molto simile a Microsoft Windows. Tutto questo è possibile grazie a Trinity, ambiente desktop che riporta in nuove distribuzioni il buon vecchio KDE 3.5.x con diverse ottimizzazioni che lo rendono più completo e performante. Dopo anni di sviluppo, i developer del progetto Q4OS sono ormai pronti a rilasciare la nuova release 1.1 Stabile, versione che sarà basata su Debian 8.0 Jessie includendo numerose novità a partire dal supporto per UEFI Secure Boot.

Continua a leggere…

 

0

Antergos: rilasciata la ISO 2015.04.12

I developer Antergos hanno annunciato il rilascio della nuova ISO 2015.04.12 che include il nuovo installer Cnchi 0.8.0 e GNOME 3.16.

Antergos
Antergos è un progetto che punta a facilitare l’installazione di Arch Linux grazie ad un semplice ed intuitivo installer grafico. Con Antergos potremo testare la versione con ambiente desktop Gnome da live dvd e successivamente avviare l’installazione scegliendo il nostro desktop environment e applicazioni preferite (oppure il sistema base). I developer Antergos hanno recentemente rilasciato la nuova ISO 2015.04.12, update che porta con se importanti novità a partire dall’installer Cnchi aggiornato alla versione 0.8.0 la quale migliora il partizionamento e consente la cifratura LUKS oltre a migliorie nel supporto per sistemi con UEFI Secure Boot.

Continua a leggere…

 

0

Kernel Linux 4.0 Stabile

E’ disponibile la versione stabile del nuovo Kernel Linux 4.0. Le novità e come installarlo in Ubuntu e derivate.

Kernel Linux 4.0 in Ubuntu
Dopo diversi mesi di sviluppo e un sondaggio per confermarne la nuova numerazione, è finalmente disponibile il nuovo Linux 4.0. Linux 4.0 porta con se importanti novità (oltre a svariate correzioni di bug) tra le più importanti troviamo le nuove live patching, progetto sviluppato grazie anche alla collaborazione tra Red Hat e SUSE, che consentirà di aggiornare il Kernel, inserire moduli e patch di sicurezza ecc senza riavviare il sistema. Importante funzionalità (che andremo ad analizzare nei prossimi giorni) utilissima soprattutto per server, dato che sarà possibile includere aggiornamenti di sicurezza e mantenimento del Kernel senza dover riavviarne il sistema, in maniera tale da non rendere ad esempio offline siti web ecc.

Continua a leggere…

 

0

Sunflower si aggiorna alla versione 0.2

Il file manager a doppio pannello Sunflower si aggiorna alla versione 0.2, ecco le principali novità e come installarlo.

Sunflower in Ubuntu
Sunflower è un progetto open source, scritto in Python, che punta a portare in Linux un completo file manager a doppio pannello con caratteristiche incluse Gnome-Commander, Double Commander, Krusader, ecc. Principale caratteristiche di Sunflower è quella di poter copiare o spostare velocemente numerosi file e directory, inoltre è possibile avviare schede addizionali, avviare all’interno il terminale e aggiungere nuove funzionalità tramite plugin dedicati.
Proprio in questi giorni è arrivata la nuova versione 0.2 di Sunflower, aggiornamento che rende il file manager ancora più completo, stabile e funzionale.

Continua a leggere…

 

0

Pushbullet Indicator aggiunge il supporto per rispondere a SMS, Whatsapp, Telegram

La nuova versione di Pushbullet Indicator aggiunge il supporto per poter rispondere a sms e messaggi ricevuti in Whatsapp e Telegram.

Pushbullet Indicator in Ubuntu
Pushbullet Indicator è un’utile software open source che ci consente di ricevere notifiche, inviare e ricevere file ecc da device mobile (Android e Apple iOS) a pc e vice versa.
Grazie a Pushbullet possiamo inoltre sincronizzare gli appunti (esempio link di un sito web, testo ecc) da pc desktop e dispositivo mobile, inviare immagini, file audio, video il tutto con estrema facilità. Disponibile anche come plugin per i principali web browser, è possibile utilizzare il servizio all’interno di Ubuntu e derivate grazie ad un client (non ufficiale) dedicato denominato Pushbullet Indicator da poco disponibile nella nuova versione 0.6.0.
Pushbullet Indicator 0.6.0 aggiunge la possibilità di poter inviare e rispondere a messaggi SMS, oppure rispondere a messaggi ricevuti utilizzando Whatsapp o Telegram.

Continua a leggere…

 

0

BlackArch Linux 2015.03.29 disponibile per il download

I developer del progetto BlackArch hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29 che include oltre 1200 tool aggiornati.

BlackArch Linux
BlackArch è una distribuzione che punta a coniugare le qualità di Arch Linux con i tanti tool sviluppati ed inclusi in Backtrack, Kali Linux ecc. L’idea del progetto BlackArch è quella di consentire agli utenti un completo sistema operativo specifico con numerosi tool e software creati per testare server, siti web, reti locali, connessioni internet ecc.
Da notare che BlackArch Linux è disponibile sia come live dvd (in maniera tale da poter utilizzare il sistema operativo da qualsiasi pc senza effettuare nessuna installazione, modifica delle partizioni ecc) oppure includendo i vari tool in Arch Linux e derivate grazie ai repository di terze parti dedicati. Proprio in questi giorni gli sviluppatori del progetto BlackArch Linux hanno rilasciato la nuova ISO 2015.03.29, che oltre a vari aggiornamenti aumenta il numero di tool disponibili (che superano i 1200).

Continua a leggere…

 

0

Rhythmbox 3.2 aggiunge il supporto per Soundcloud

Gli sviluppatori GNOME hanno rilasciato il nuovo Rhythmbox 3.2, aggiornamento che include il plugin per Soundcloud e altre utili funzionalità.

Rhythmbox in Ubuntu
In concomitanza con l’arrivo della versione stabile di GNOME 3.16, i developer dell’ambiente desktop del “piedone” hanno rilasciato anche il nuovo Rhythmbox 3.2. Rhythmbox 3.2 è un’aggiornamento che oltre a varie correzioni di bug include alcune nuove funzionalità all’interno del famoso player audio multimediale open source (di default in molte distribuzioni Linux compreso Ubuntu). Tra le novità introdotte in Rhythmbox 3.2 troviamo il nuovo plugin per Soundcloud che ci consente di poter accedere e riprodurre i brani preferiti inclusi nel famoso portale di condivisione di musica.

Continua a leggere…

 

0

Rilasciato Firefox 37

Gli sviluppatori Mozilla hanno rilasciato la versione stabile di Firefox 37, ecco le principali novità.

Firefox 37 in Ubuntu
Da poche ore è disponibile la nuova versione stabile numero 37 di Mozilla Firefox, aggiornamento che porta con se (oltre a svariate correzioni di bug) importanti novità. La principale novità inclusa in Firefox 37 è sicuramente l’introduzione di OneCRL, una nuova soluzione che consentirà una più veloce revoca dei certificati di sicurezza compromessi. OneCRL andrà a ridurre notevolmente il carico di lavoro presso i server Mozilla oltre a garantire agli utenti una maggiore sicurezza senza dover aggiornare il browser open source.

Continua a leggere…

 

0

Aggiornare Ubuntu alla versione 15.04 Vivid

In questa guida vedremo come aggiornare Ubuntu e derivate nella nuova release 15.04 Vivid Vervet.

Update Ubuntu 15.04 Vivid
I developer Canonical hanno lavorato molto in questi mesi per rendere la famosa distribuzione Linux sempre più stabile e completa. Tra le tante novità incluse in Ubuntu 15.04 Vivid troviamo ad esempio driver open source e proprietari aggiornati, Linux 3.19, la migrazione in GTK+ 3.14, migliorie per il window manager Compiz ecc. Per le derivate la novità più importante è sicuramente l’arrivo di Plasma 5 di default in Kubuntu 15.04 Vivid, nuova versione che rende l’ambiente desktop “K” più completo e moderno. Per gli utenti che hanno installato una release precedente è possibile aggiornare la distruzione alla nuova versione 15.04 Vivid, ecco come fare.

Continua a leggere…