Tags archives: update

 

0

Arch Linux: arriva Gnome 3.14.1 e Linux 3.17.1

Grosse novità per Arch Linux, nei repository ufficiali arriva Gnome 3.14.1 e il Kernel Linux 3.17.1

Gnome 3.14.1 in Arch Linux
Una delle principali caratteristiche di Arch Linux è quella di avere sempre aggiornato il Kernel, ambiente desktop, software, driver ecc. Negli ultimi anni lo sviluppo e mantenimento di Arch Linux ha subito numerose modifiche, gli aggiornamenti non sono più immediati ma vengono prima testati nei repository testing, una volta corretti tutti i vari bug la nuova versione approda nei repo stabile, operazione che richiede normalmente giorni se non settimane. Proprio in questi giorni nei repository ufficiali di Arch Linux è attivato la nuova versione 3.14.1 di Gnome, importante aggiornamento che rende ancora più stabile e reattivo il famoso desktop environment del piedone.

Continua a leggere…

 

0

Kingsoft WPS Office Alpha 16 disponibile per il download

I developer Kingsoft hanno annunciato il rilascio della Alpha numero 16 della suite per l’ufficio WPS Office.

Continua lo sviluppo di Kingsoft WPS Office suite per l’ufficio multi-piattaforma dotata di numerose ed interessanti caratteristiche. L’idea del progetto WPS Office è quella di poter fornire agli utenti un’alternativa gratuita a Microsoft Office, includendo un’ottimo supporto per formati proprietari e una moderna ed intuitiva interfaccia grafica. Da notare che WPS Office è inclusa nei repository ufficiali di Ubuntu Kylin, derivata specifica per gli utenti orientali che sta riscontrando un notevole successo soprattutto in Cina. Proprio in questi giorni, gli sviluppatori Kingsoft hanno annunciato il rilascio della nuova versione Alpha 16 di WPS Office, aggiornamento che porta con se alcune novità.

Continua a leggere…

 

0

Rilasciato Debian 7.7 Wheezy

Continua il mantenimento di Debian Stabile con la nuova versione 7.7 Wheezy, le novità e come scaricarla.

Debian
Mancano ormai pochi giorni al “congelamento” dei pacchetti di Debian 8.0 Jessie, dal quel momento gli sviluppatori del sistema operativo universale si concentreranno esclusivamente nella correzione di bug per rendere stabile e affidabile la futura versione Stabile. Oltre allo sviluppo di “Jessie” i developer Debian sono impegnati anche nel mantenimento dell’attuale versione stabile 7.x Wheezy disponibile nella versione 7.7.
Debian 7.7 Wheezy è una versione che porta con se solo alcune correzioni di bug in maniera tale che l’utente o azienda avrà già un sistema operativo stabile e sicuro post installazione.

Continua a leggere…

 

0

Cairo-Dock 3.4 disponibile per il download

E’ disponibile la nuova versione 3.4 della dockbar Cairo Dock, ecco le novità e come installarla in Ubuntu e derivate.

Cairo-Dock in Ubuntu
Cairo-Dock è una dockbar open source tra le più conosciute ed utilizzate dagli utenti Linux. Da notare che Cairo-Dock non è solo una dockbar, difatti include anche un sessione dedicata (basata su Gnome) in grado di offrire un ambiente desktop leggero, reattivo e personalizzabile basato su una dock e due piccoli pannelli posti sulla parte superiore del desktop che includono menu, applet, ecc. Grazie alla versione Fallback possiamo utilizzare Cairo-Dock anche in personal computer datati dato che non viene richiesto OpenGL. Con la nuova versione 3.4 di Cairo-Dock oltre a varie correzioni di bug troviamo nuove ed utili funzionalità  come ad esempio la possibilità di personalizzare il menu.

Continua a leggere…

 

0

Privacy Indicator 0.0.4 approdano nuove funzionalità

E’ disponibile la nuova versione 0.0.4 di Privacy Indicator, aggiornamento che include molte nuove ed utili funzionalità.

Privacy Indicator in Ubuntu
Una delle principali caratteristiche del desktop environment Unity è sicuramente il Dash, “lavagna” intelligente con la quale possiamo effettuare non solo ricerche mirate su applicazioni e file presenti sul nostro sistema operativo ma anche effettuare ricerche sui numerosi siti web, all’interno di applicazioni ecc. Funzionalità che ha portato diversi problemi a Canonical visto che le ricerche online sono attive di default, stessa cosa per Zeitgeist, il framework open source, che va a registrare le varie attività indicandoci ad esempio quali file abbiamo recentemente avviato. Possiamo mantenere la nostra privacy, disattivando queste ed altre funzionalità di Unity grazie ad un semplice applet denominato Privacy Indicator da pochi giorni disponibile nella nuova versione 0.0.4.

Continua a leggere…

 

0

Android 5.0 Lollipop le novità e device che riceveranno l'aggiornamento

In questo articolo andremo ad analizzare tutte le novità di Android 5.0 Lollipop e i device che riceveranno l’aggiornamento.

Android 5.0 Lollipop
In concomitanza con la presentazione del nuovi device Nexus 6, 9 e Player Google ha presentato anche Android 5.0 Lollipop nuova ed attesissima versione del sistema operativo mobile più conosciuto ed utilizzato al mondo.
Tra le principali novità di Android 5.0 Lollipop troviamo ART come ambiente di runtime di default, che sancisce il definitivo abbandono di Dalvik (in Android 4.4 era già disponibile ART ma in via sperimentale). Android 5.0 Lollipop porta con se la nuova Material Design, nuova interfaccia grafica completamente rivisitata in grado di portare una convergenza tra i vari dispositivi e servizi web di Google.

Continua a leggere…

 

0

Trevilla si aggiorna alla versione 6.3

Nuovo aggiornamento per il tema e set d’icone Trevilla, la nuova versione 6.3 aggiunge il supporto per Ubuntu 14.10 Utopic.

Trevilla tema e icone in Ubuntu
Negli ultimi anni abbiamo visto approdare molte novità riguardanti l’ambiente desktop Unity di Ubuntu, pochissime però riguardanti il tema e set d’icone di default. Il team e set d’icone sono ormai gli stessi di default da diverse release, Canonical a dire il vero aveva annunciato più volte dei cambiamenti i quali però non sono mai stati integrati (almeno fino ad oggi). Per fortuna esistono molti temi e set d’icone di terze parti in grado di rendere il nostro ambiente desktop più moderno, come ad esempio il progetto Trevilla da poco disponibile nella versione 6.3.

Continua a leggere…

 

0

PoliArch 14.10 Disponibile per il download

E’ disponibile la nuova versione 14.10 di PoliArch, distribuzione basata su Arch Linux dedicata alla gestione, ripristino del nostro sistema

PoliArch
Dal successo di Arch Linux sono nate negli ultimi anni molti progetti dedicati con interessanti caratteristiche. Ad esempio troviamo Manjaro, attualmente la più famosa derivata di Arch Linux, BBQLinux derivata dedicata agli sviluppatori Android ecc. Tra i vari progetti basati su Arch Linux troviamo anche PoliArch, progetto italiano sviluppato all’interno delle attività del Centro di Competenza per l’open source e il software libero del Politecnico di Torino open@polito. PoliArch è una distribuzione live sviluppata per fornire all’utente o professionista di strumenti per la gestione, ripristino, amministrazione di un sistema.

Continua a leggere…

 

0

Pale Moon 25 Rilasciato

I developer Pale Moon hanno rilasciato la nuova versione numero 25, aggiornamento che include importanti migliorie.

Pale Moon in Ubuntu
Continua lo sviluppo di Pale Moon, browser open source basato su Mozilla Firefox dotato di numerose ottimizzazioni per velocizzare la navigazione. Da notare che Pale Moon ci consentirà di avere una versione di Firefox aggiornata senza la nuova interfaccia grafica Australis con numerose ottimizzazioni e personalizzazioni disponibili grazie anche al nuovo add-on Pale Moon Commander (per maggiori informazioni). Gli sviluppatori del browser Pale Moon hanno annunciato il rilascio della nuova versione stabile numero 25, aggiornamento che include importanti novità che rendono ancora più completo e performante il browser open source basato su Firefox.

Continua a leggere…

 

0

DraftSight 2015 disponibile per il download

Dassault Systèmes ha annunciato il rilascio di DraftSight 2015, versione che include il supporto per Linux 64 bit e nuove features.

DraftSight in Ubuntu
DraftSight è attualmente uno dei migliori software per il disegno tecnico CAD 2D (e parzialmente 3D) disponibili per Linux. Sviluppato da Dassault Systèmes, DraftSight viene rilasciato in versione nativa per Linux, Microsoft Windows e Apple Mac in due versione Free / Gratuita e Professional la seconda include maggiori funzionalità che possiamo testare post-installazione per 30 giorni.
Da notare il supporto per la lettura e scrittura di file in formato DWG e DXF, la possibilità di allegare disegni di riferimento esterni e creare pagine multiple in formato PDF e molte altre funzionalità. Da pochi giorni è disponibile DraftSight 2015, nuova versione che abbandona la numerazione V1 Rx, per un nome della versione più intuitivo e soprattutto abbandona il supporto per Linux per 32 bit, il software CAD sarà quindi disponibile solo per distribuzioni 64 Bit (le più utilizzate dagli utenti Linux).

Continua a leggere…