Tags archives: varie

 

0

Linux in pillole: decodificare gli indirizzi IPv4. La classe A

Gli indirizzi di classe A utilizzano il primo ottetto di un indirizzo IP come ID di rete e gli altri tre ottetti come l’ID host. Il primo bit del primo ottetto è sempre impostato a zero. Così si possono utilizzare solo 7 bit per i numeri di rete univoci. Come risultato, ci sono un massimo […]

Linux in pillole: decodificare gli indirizzi IPv4. La classe A is a post from: Tuxmind:

 

0

Il parere di Linus Torvalds su Systemd

In una recente intervista a iTWire, il fondatore del Kernel Linux ha rilasciato il suo parere sul nuovo gestore degli avvii Systemd.

Linus Torvalds
Dopo tante discussioni varie i developer Debian hanno deciso di puntare su Systemd come gestore d’avvio di default nelle future versioni del sistema operativo universale. Dopo Arch Linux, Fedora, openSUSE, Sabayon anche Debian e Ubuntu passeranno presto a Systemd, gestore degli avvii che sarà quindi di default nelle principali distribuzioni.
Il nuovo gestore d’avvii Systemd porta con se diverse migliorie (oltre ad essere  compatibile con initscript SysV e LSB) avviando più servizi in parallelo, oltre ad utilizzare il socket e D-Bus per l’avvio dei demoni e supportare lo snapshotting e il restore dello stato del sistema e molte altre funzionalità. Dopo le diverse critiche nei confronti degli sviluppatori di Systemd (per maggiori informazioni consiglio di consultare il nostro articolo dedicato),  Linus Torvalds ha rilasciato uno “strano” parere riguardante il nuovo gestore degli avvii open source.

Continua a leggere…

 

0

phpVirtualBox accedere e operare in VirtualBox da remoto via browser web

In questa guida vedremo come installare phpVirtualBox per accedere e operare da remoto a VirtualBox direttamente dal nostro browser web.

phpVirtualBox in Ubuntu
VirtualBox è un software multi-piattaforma che ci consente di avviare una macchine virtuali Linux, Windows e Mac per poter ad esempio testare nuovi sistemi operativi, software ecc. Grazie a VirtualBox possiamo ad esempio installare una macchina virtuale con Windows all’interno di Linux, in maniera tale da operare ad esempio in Microsoft Office o in altri software non disponibili per il sistema operativo libero. E’ possibile accedere e utilizzare VirtualBox anche da remoto, senza quindi dover utilizzare client o altri software ma semplicemente il nostro browser preferito, tutto questo grazie a phpVirtualBox.

Continua a leggere…

 

0

Void Linux - L'installer

Andiamo ad analizzare l’installer di Void Linux, distribuzione Rolling Release molto simile ad Arch Linux.

Void Linux
In questi giorni rilasceremo alcune guide dedicate a Void Linux, distribuzione Rolling Release che ci consente di creare il nostro sistema operativo libero partendo dal Kernel integrando il gestore dei pacchetti XBPS, il gestore d’avvio Runit (thanks CaosX) e DKMS per semplificare la gestione dei moduli del Kernel Linux di terze parti. L’idea del progetto Void Linux è quella di poter creare una distribuzione ottimizzata per il nostro pc, stabile e sempre aggiornata. Void Linux è una distribuzione da consigliare soprattutto ad user esperti (o all’utente che vuole imparare ad utilizzare al meglio Linux) dato che molto spesso dovremo operare da riga di comando a partire dall’installazione, alle varie configurazioni ecc.

Continua a leggere…

 

0

MACchanger tool per cambiare il Mac Address in Linux

MACchanger-GTK è un’utile applicazione che ci consente di cambiare velocemente e facilmente il Mac Address in Linux, ecco come installarlo.

MACchanger-GTK
Di recente ci siamo occupati dell’indirizzo fisico detto anche MAC Address (Media Access Control) ossia un codice di 12 cifre con il quale è possibile identificare ogni scheda di rete Ethernet o Wifi collegata o presente nel nostro personal computer.
Attraverso l’indirizzo MAC Address potremo garantire una maggiore sicurezza alla nostra rete locale consentendo ad esempio l’accesso solo a determinati indirizzi MAC ecc. E’ possibile cambiare facilmente il MAC Address attraverso il gestore della connessione Network Manager (per maggiori informazioni) oppure in alternativa possiamo utilizzare MACchanger-GTK.

Continua a leggere…

 

0

Cosa manca a Linux? (oggi parliamo di...)

Chiediamo ai nostri lettori cosa manca al sistema operativo libero per poter competere con Windows e Mac.

Cosa manca a Linux?
In questi anni abbiamo visto approdare notevoli migliorie all’intero ecosistema di Linux. Ad esempio abbiamo visto un notevole miglioramento nel supporto hardware con driver proprietari AMD e Nvidia sempre più stabili e performanti, gli ambienti desktop e le applicazioni dedicate risultano sempre più completi e funzionali. Attualmente è difficile trovare una stampante, scheda grafica o audio o altro componente non supportato dal Kernel Linux. Da notare inoltre l’arrivo in Linux del client Steam che ha portato molti nuovi game nativi per il sistema operativo libero, in arrivo inoltre nuove console Steam Machines basate su Steam OS distribuzione basata su Debian.

Continua a leggere…

 

0

Bodhi Linux rischia di chiudere....

Jeff Hoogland, principale sviluppatore di Bodhi Linux ha annunciato di voler abbandonare il progetto, la distribuzione rischia di chiudere.

Bodhi Linux
Con l’arrivo di Ubuntu 14.04 Trusty LTS sono approdate molte nuove derivate dedicate come ad esempio Linux Mint 17 e la futura versione 0.3 Freya di elemenetary OS, mentre difficilmente vedremo approdate Bodhi Linux 3.0.
Con un recente annuncio sul proprio blog, Jeff Hoogland, principale sviluppatore di Bodhi Linux, ha spiegato i motivi nel ritardi nel rilascio della nuova versione 3.0 causati principalmente dalla mancanza di tempo libero per lavorare nello sviluppo della nuova versione stabile. Jeff Hoogland assieme ad altri sviluppatori di Bodhi Linux hanno deciso di abbandonare il progetto che rischia quindi di diventare obsoleto.

Continua a leggere…

 

0

elementary OS: come ripristinare Comprimi ed Estrai Qui in Pantheon Files

In questa semplice guida vedremo come ripristinare Comprimi ed Estrai Qui nel menu contestuale di Pantheon Files in elementary OS 0.3 Freya.

elementary OS 0.3 - Comprimi ed Estrai Qui in Pantheon Files
Sono già diversi gli utenti che hanno installato l’attuale Beta di elementary OS 0.3 Freya, nuova release basata su Ubuntu 14.04 Trusty LTS che include numerose novità.
elementary OS 0.3 Freya Beta è una release ancora in fase di sviluppo che risolta comunque già abbastanza stabile e funzionale anche se sono presenti ancora alcuni bug che sicuramente verranno risolti prossimamente prima del rilascio della nuova versione Stabile. Alcuni nostri lettori hanno notato la mancanza delle opzioni Estrai Qui e Compimi nel menu contestuale di Pantheon Files, funzionalità molto utile che ci velocizza l’estrazione e creazione di file compressi nei più diffusi formati.

Continua a leggere…

 

0

Q4OS 0.5.18 rilasciato

E’ disponibile la nuova versione 0.5.18 di Q4OS, distribuzione basata su Debian Stabile con ambiente desktop KDE Trinity.

Q4OS
Q4OS è un progetto nato per fornire un completo sistema operativo libero, affidabile e leggero con un’esperienza utente simile a Microsoft Windows XP / 7. L’idea del progetto è quella di coniugare la stabilità di Debian 7 Wheezy con la leggerezza e funzionalità di Trinity, desktop environment basato su KDE 3.x dotato di un’esperienza utente molto simile al sistema operativo proprietario di Microsoft. I developer del progetto Q4OS hanno recentemente rilasciato la nuova versione 0.5.18, aggiornamento che porta con se non solo diversi aggiornamenti di sicurezza e mantenimento (approdati in Debian Stabile) ma anche nuove ottimizzazioni e migliorie varie che rendono il sistema operativo molto più stabile e performante.

Continua a leggere…

 

0

HP dovrà rimborsare gli utenti che non vogliono utilizzare Windows nei propri pc

HP dovrà rimborsare gli utenti che non vogliono utilizzare Windows e software inclusi nei loro personal computer.

HP Hewlett-Packard
La maggior parte dei personal computer presenti nei vari negozi, centri commerciali, store online ecc dispone di Microsoft Windows preinstallato. Acquistano un pc andremo a pagare anche una licenza per l’utilizzo di Windows ed eventuali software inclusi nel sistema operativo come ad esempio Microsoft Office. Se un’utente o azienda vuole utilizzare solamente Linux e software liberi può richiedere il rimborso del costo del software che non viene utilizzato, l’importante è non accettare la licenza (normalmente richiesta al primo avvio) altrimenti non avremo diritto al rimborso (per maggiori informazioni consiglio di consultare il nostro articolo dedicato). Tutte le aziende devono rimborsare gli utenti, lo sa bene HP / Hewlett-Packard che ha recentemente perso una causa riguardante proprio i rimborsi richiesti da un utente fiorentino .

Continua a leggere…