Tags archives: windows

 

0

Komodo Edit 9 Rilasciato

ActiveState Software ha annunciato il rilascio della versione stabile di Komodo Edit 9, ecco le principali novità.

Komodo Edit 9 in Ubuntu
E’ disponibile la nuova versione numero 9 di Komodo Edit, IDE (integrated development environment) proprietario sviluppato per offrire agli sviluppatori interessanti strumenti per la programmazione (con un’occhio di riguardo alle tecnologie web). Tra i vari linguaggi supportati da Komodo Edit troviamo XML, HTML 5, JavaScript, jQuery, Perl, CSS, PHP, Ruby, Python ecc, tra le principali caratteristiche troviamo l’indentazione automatica, la colorazione sintattica, la registrazione di macro e molto altro ancora. Komodo Edit 9 oltre a varie correzioni di bug include il supporto iniziale per il linguaggio di programmazione Google GO oltre al supporto per PHP 5.6 (con un nuovo modulo di Xdebug).

Continua a leggere…

 

0

MSI GP70, notebook per gaming senza SO

Vi presentiamo MSI Gaming GP70, potente notebook senza sistema operativo in vendita a soli 620 Euro.

MSI Gaming GP70
MSI GP70 è un notebook studiato per gli utenti che cercano un personal computer portatile in grado di fornire ottime performance grafiche dall’ottimo rapporto qualità e prezzo. Dispone di un dispaly da 17 pollici FullHD che ci consente di utilizzare il portatile come un normale pc desktop visto anche il performante processore Intel Core i7 unito da una scheda grafica dedicata Nvidia. Da notare che l’ottimo sistema audio Sound Blaster Cinema e la tastiera retroilluminata, MSI Gaming GP70 viene inoltre commercializzato senza sistema operativo.

Continua a leggere…

 

0

2/OS sistema virtuale per avviare contemporaneamente applicazioni Linux e Windows

E/OS (o 2/OS) è un sistema che ci consente di avviare contemporaneamente applicazioni native per Linux, Windows, MS-DOS e BeOS.

2/OS
Sono molti gli utenti che ogni giorno utilizzano Wine per poter avviare e utilizzare applicazioni native per Microsoft Windows all’interno della propria distribuzione Linux. In alternativa a Wine possiamo utilizzare VirtualBox, QEMU o altra soluzione di virtualizzazione, in maniera tale da avviare Microsoft Windows all’interno del nostro sistema operativo. Se non disponiamo di una copia di Microsoft Windows è possibile utilizzare 2/OS (o E/OS Emulator Operating System), soluzione nata per consentire all’utente di poter installare / avviare qualsiasi software per Linux, Windows, BeOS, MS-DOS direttamente dal proprio desktop.

Continua a leggere…

 

 

0

Steam: gli utenti Linux calano all'1%

Stando a Valve, nei primi mesi del 2015 gli utenti che utilizzano Steam in Linux sono calati fino all’1%.

Steam
L’arrivo della piattaforma Steam in Linux ha portato non solo molti nuovi giochi nativi per il sistema operativo libero ma anche notevoli migliorie nel supporto hardware. Tante migliorie e giochi che però non portano molti utenti, questo è quanto indicato da Valve nei consueti report mensili costantemente rilasciati dall’azienda statunitense. Dal febbraio 2013 a febbraio 2015 gli utenti che utilizzano Steam in Linux son passati dal 2,02% all’1,02%, un netto calo pur avendo a disposizione oltre 1000 giochi.

Continua a leggere…

 

0

Teclast X98 Air II: Tablet Android e Windows a meno di 200 euro!

Oggi parliamo di un tablet che non riguarda soltanto Android, bensì di un tablet con dual boot. Si tratta di Teclast X98 Air II, un dispositivo con a bordo appunto due sistemi operativi indipendenti: Android e Windows, venduto a poco più di 200 dollari (circa 190 euro).

Una recensione ben dettagliata è stata fatta dagli amici di TuttoAndroid.net, nella quale ci mostrano i pro ma anche i contro di questo tablet, che – tutto sommato – ha delle ottime prestazioni per quanto riguarda il gaming.

Teclast X98: com’è, come si comporta?

Stando alla recensione, la CPU sembra non dare il massimo di sé in determinati processi come la navigazione web (probabilmente un browser più leggero potrebbe cambiare parecchio la situazione), ma – inaspettatamente – riesce a sorprendere con i giochi; anche quelli più pesanti.

Inoltre vediamo che la personalizzazione Android è minima, molto semplice, ottima per gli amanti di Android stock; i due sistemi sono invece abbastanza fluidi, forse Windows di più rispetto ad Android, anche se, vince quest’ultimo – e con grande vantaggio – per quanto riguarda la durata della batteria (di 8500 mAh): 3 giorni di utilizzo con Android contro una sola giornata di utilizzo con Windows. Probabilmente scarsa ottimizzazione dai produttori di Teclast X98, o scarsa gestione di Windows, in quanto la CPU sembra sia sempre attiva.
I due sistemi installati sono alla versione 4.4 per quanto riguarda Android, 8.1 per Windows.

Come molti produttori Cinesi, Teclast X98 Air II ha un design (un po’ anche il nome) che richiama quello di un iPad di Casa Apple. La scocca – a parte la zona superiore, in plastica – è in alluminio, mentre le dimensioni sono 24.0 x 16.9 x 0.74 cm, per un peso totale di quasi 500 grammi

Specifiche hardware

La CPU di questo Teclas X98 è una Intel Atom Z3736F a 64 bit quad core con una frequenza che va da 1.33 GHz a 2.16 GHz in burst. La GPU è anch’essa Intel (con frequenza da 313 MHz a 646 MHz) e, a queste, troviamo affiancati 2 GB di RAM e 32 GB di ROM, espandibile. La memoria interna, facendo sempre riferimento al video sopra, è partizionata in modo che Windows abbia più spazio disponibile. Supporta OTG e HDMI.

Sul retro troviamo una fotocamera da 5 MP, nella parte anteriore, invece, una da 2 MP. Il display è di ben 9.7″ IPS con risoluzione 2048 x 1536 (QXGA): nel video trovate tutti i pro e i contro anche riguardo il display.

Chi può comprare Teclast X98?

L’idea che mi sono fatto, è che questo Tablet sia un ottimo dispositivo per chi ama il gaming su dispositivi mobili.
Sì, sotto questo prezzo troviamo altri tablet con buone caratteristiche, ma la maggior parte di questi hanno un display più piccolo, inoltre non tutti offrono la comodità di un secondo sistema operativo.

È, dunque, il tablet ideale per chi ha la necessità di gestire file e documenti, ma allo stesso tempo ama passare diverse ore a giocare.

Lo si può acquistare su GearBest per 205 dollari tramite il seguente coupon: TX98

Conoscete un’alternativa [...]

Il post Teclast X98 Air II: Tablet Android e Windows a meno di 200 euro! è stato pubblicato su InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!.

 

0

DiffPDF confrontare due PDF con Linux e Windows

Vi presentiamo DiffPDF, software che consente di mettere a confronto due documenti PDF per scovarne le differenze e altro ancora.

DiffPDF in Ubuntu
A tutti bene o male è successo di dover correggere un documento più volte, creando cosi diversi file PDF con minime correzioni. Può capitare quindi di trovare più copie del documento PDF e non ricordare più le modifiche apportate, per risolvere questo problema possiamo utilizzare DiffPDF.
DiffPDF è un software open source che consente di confrontare due documenti PDF in base all’aspetto o al testo evidenziandone le modifiche attraverso una semplice interfaccia grafica Qt. Il software consente di individuare modifiche sia del testo che del font utilizzato, ci segnala la modifica nella formattazione di un paragrafo e molto altro ancora.

Continua a leggere…

 

0

Microsoft e l'idea di impedire la disattivazione di UEFI Secure Boot

Microsoft ha indicato che nei futuri pc con Windows 10 preinstallato il produttore potrà impedire la disattivazione di UEFI.

Microsoft
L’arrivo di Windows 8 ha portato non pochi problemi agli sviluppatori Linux a casa di UEFI Secure Boot, soluzione richiesta da Microsoft che consente l’avvio di un sistema operativo solo dopo la corretta verifica di una chiave. Attualmente acquistiamo un personal computer con Windows 8.1 preinstallato è possibile disattivare UEFI Secure Boot in maniera tale da poter installare qualsiasi distribuzione Linux, opzione che in futuro potrebbe non essere più disponibile. Stando a quanto indicato recentemente da Microsoft, con la futura versione 10 di Microsoft, i produttori potrebbero non includere nel bios la possibilità di disattivare il Secure Boot consentendo esclusivamente l’installazione di sistemi operativi che includano chiavi firmate.

Continua a leggere…

 

0

Microsoft dice stop ad Internet Explorer

Microsoft ha annunciato l’addio ad Internet Explorer, lunga vita a Firefox e Google Chrome.

Internet Explorer
Internet Explorer è uno dei browser tra i più conosciuti ed utilizzati al mondo per il semplice fatto di essere di default in Microsoft Windows. Difatti il browser di Microsoft risulta uno dei peggiori attualmente disponibili visto le tante falle incluse che rendono poco sicura la privacy degli utenti (a tal punto da essere bandito nel Regno Unito e negli Stati Uniti). Internet Explorer viene attualmente abbandonato da molti utenti ed aziende che scelgono altre soluzioni open source come ad esempio Mozilla Firefox in grado di offrire una maggiore sicurezza (oltre a rendere la navigazione più veloce), per questo motivo Microsoft ha deciso di abbandonarlo per puntare esclusivamente sul nuovo Project Spartan browser che sarà di default in Windows 10.

Continua a leggere…

 

0

Papyrus gestore di note per Linux, Windows, Mac e Android

Dagli sviluppatori del team Aseman arriva Papyrus, fork di Kaqaz noto software per gestire e sincronizzare note, appuntamenti ecc.

Papyrus in Linux
Vi presentiamo Papyrus, interessante software open source multi-piattaforma con interfaccia grafica QT, sviluppato dal team Aseman (famoso per Cutegram un completo client per Telegram). Papyrus ci consente di creare, gestire e soprattutto sincronizzare le nostre note ed impegni attraverso una moderna interfaccia grafica disponibile in due varianti, standard per l’utilizzo in pc desktop e touch per l’uso in tablet pc e device mobili. Disponibile sia per pc Linux, Windows, Mac e device mobili Apple iOS e Android, grazie al supporto per DropBox, Papyrus consente la sincronizzazione delle nostre note tra vari dispositivi con la possibilità di inserire una password per proteggerle da occhi indiscreti.

Continua a leggere…