0

Ubuntu 17.10 "Artful Aardvark" rilasciato assieme alle su derivate ufficiali

Ubuntu 17.10 "Artful Aardvark" e derivate sono ufficialmente disponibili per il download.
La novità principale di questo rilascio è l'abbandono di Unity in favore di GNOME Shell che diventa così l'interfaccia utente predefinita di Ubuntu. L'esperienza utente di Ubuntu con GNOME Shell viene personalizzata dalla presenza della Ubuntu Dock di cui vi avevo già parlato qualche tempo fa sulle pagine di Marco's Box e che consente agli utenti di godere di una esperienza utente simile a quella a cui erano abituati con Unity.

L'altra grande novità è l'abbandono delle ISO a 32-bit i386.

Potete scaricare l'ISO di Ubuntu 17.10 nella variante x86_64 all'indirizzo http://releases.ubuntu.com/17.10/

Oltre a Ubuntu sono disponibili le ISO per le derivate ufficiali:

Kubuntu 17.10 che viene rilasciato con l'ultima versione di KDE Plasma ed è disponibile sia in versione 32-bit che 64-bit all'indirizzo https://kubuntu.org/news/kubuntu-17-10-artful-aardvark-is-released/

Ubuntu MATE 17.10 che porta con sè l'ultima versione stabile di MATE Desktop e alcune significative migliorie in Mutiny per i nostalgici di Unity. Potete scaricarla sia per sistemi 32-bit che 64-bit all'indirizzo http://ubuntu-mate.org/blog/ubuntu-mate-artful-final-release/

Xubuntu 17.10, anche esso disponibile sia per sistemi a 32-bit che a 64-bit che potete scaricare all'indirizzo
http://cdimage.ubuntu.com/xubuntu/releases/17.10/release/

Lubuntu 17.10 viene rilasciato  sia per sistemi a 32-bit che 64-bit all'indirizzo http://cdimage.ubuntu.com/lubuntu/releases/17.10/release/

Ubuntu Budgie 17.10, l'ultima arrivata fra le derivate ufficiali, che viene rilasciata per sistemi a 32-bit e 64-bit e che potete scaricare all'indirizzo https://ubuntubudgie.org/blog/2017/10/19/17-10-ubuntu-budgie-released

 

0

LibreOffice presto si integrerà perfettamente con Plasma 5


LibreOffice su KDE avrà presto un look decente e coerente con le Qt 5. L'annuncio è stato fatto durante la LibreOffice Conference che si è tenuta a Roma qualche giorno fa.

Questo sarà possibile grazie al lavoro di Katarina Behrens su VCL, il toolkit usato da LibreOffice per la gestione dell'interfaccia grafica, che è stato migliorato e reso compatibile con le Qt 5 in modo da integrarsi perfettamente con Plasma.

Il lavoro di porting è stato sponsorizzato anche da LiMux project (quelli della distro di Monaco di Baviera) poiché continuerà ad usare LibreOffice ancora per alcuni anni (Microsoft permettendo).

L'arrivo al grande pubblico dovrebbe coincidere con il rilascio di LibreOffice 6.

LibreOffice for Plasma will be getting a new look soon courtesy of Katarina Behrens and the LiMux project.https://t.co/a6zPV1inl8 pic.twitter.com/7rsvFGKeJe

— KDE Community (@kdecommunity) 17 ottobre 2017

 

 

 

0

Suricata IDPE 4.0.1

Suricata is a network intrusion detection and prevention engine developed by the Open Information Security Foundation and its supporting vendors. The engine is multi-threaded and has native IPv6 support. It’s capable of loading existing Snort rules and signatures and supports the Barnyard and Barnyard2 tools. Source: Suricata IDPE 4.0.1

The post Suricata IDPE 4.0.1 appeared first on MondoUnix.

 

 

0

Faraday 2.6.3

Faraday is a tool that introduces a new concept called IPE, or Integrated Penetration-Test Environment. It is a multiuser penetration test IDE designed for distribution, indexation and analysis of the generated data during the process of a security audit. The main purpose of Faraday is to re-use the available tools in the community to take […]

The post Faraday 2.6.3 appeared first on MondoUnix.