Tags archives: cloud

 

0

Canonical rilascia un Kernel ottimizzato per Microsoft Azure


Canonical, in collaborazione con il team di Microsoft Azure, ha annunciato che, a partire dal 21 settembre 2017, le immagini cloud di Ubuntu 16.04 LTS per Azure, sono state abilitate con un nuovo Ubuntu Kernel ottimizzato per Azure come impostazione predefinita. Il nuovo Kernel è fornito del pacchetto linux-azure i cui punti di forza più importanti sono:

  • Infiniband e RDMA per Azure HPC per fornire prestazioni ottimizzate di carichi di lavoro intensivi di calcolo su Azure A8, A9, serie H e NC24r.
  • Supporto completo per l'Accelerated Networking in Azure per offrire il massimo rendimento e una bassa latenza per i guest in Azure.
  • NAPI e Reveive Segment Coalescing
  • Riduzione del 18% della dimensione del kernel
  • Supporto socket Hyper-V
  • Disponibilità dei più recenti driver Hyper-V

Il nuovo Kernel Ubuntu per Azure non supporterà per ora il Canonical Livepatch Service ma è in corso una indagine per valutare l'aggiunta di questo servizio in futuro.

Per maggiori informazioni vi rimando ai comuninicati stampa ufficiali di Canonical e Microsoft.

 

 

 

0

Il Cloud Computing, certo, ma sapete tutti cos'è l'Edge Computing?

Nuvole... Nuvole ovunque. Il cloud permea la quasi totale completezza delle discussioni IT, a volte a ragione, a volte a sproposito. Purché se ne parli, dicono. E noi oggi parliamo di Edge Computing. Il vero Cloud Computing, non il palliativo del sistema di virtualizzazione che la maggioranza dei manager IT immagina, si basa su ... [Visita il sito per leggere tutto l'articolo]

 

0

Red Hat promuove la portabilità delle applicazioni nel cloud ibrido con .NET Core 2.0


Red Hat promuove la portabilità delle applicazioni nel cloud ibrido con .NET Core 2.0

La più recente versione della piattaforma open source .NET Core porta maggiore semplicità allo sviluppo e all’implementazione di applicazioni cloud-native sulle tecnologie open hybrid cloud di Red Hat


Milano, 25 agosto 2017 – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato che supporterà .NET Core 2.0, più recente versione del progetto open source .NET Core, sulla propria gamma di tecnologie open. Piattaforma leggera e modulare per la creazione di microservizi e applicazioni web, .NET Core 2.0 offre nuove significative opzioni di sviluppo, che consentono agli sviluppatori di creare applicazioni .NET su più piattaforme, e implementarle su Red Hat Enterprise Linux, Red Hat OpenShift Container Platform ed altre ancora.


Aggiunta significativa al Red Hat Developer Program, la più recente versione di .NET Core supporta lo standard .NET 2.0, offrendo livelli superiori di portabilità e compatibilità di piattaforma su tutti i workload e runtime .NET. Aiuta anche a ottimizzare il packaging delle applicazioni con un accesso più semplice a ASP.NET 2.0 e EF Core 2.0, pensato per semplificare ulteriormente il processo di build applicativa in un ambiente completamente open source. Inoltre, se combinata con Red Hat Enterprise Linux e/o Red Hat OpenShift Container Platform, la release 2.0 supporta C#, F# e Visual Basic, per la creazione di applicazioni moderne e containerizzate.

“.NET è una delle piattaforme di sviluppo più utilizzate sul mercato e Red Hat, contributor importante alla community .NET Core, sta collaborando all’ulteriore estensione della portata e delle funzionalità di questa tecnologia”, commenta Harry Mower, Senior Director Developer Programs di Red Hat. “Con il supporto di .NET su Red Hat Enterprise Linux, siamo in grado di fornire una delle soluzioni di sviluppo più ampie, supportate e completamente open del mercato, e di offrire alle organizzazioni massima fiducia di poter operare workload .NET su sistemi di produzione non-Windows, grazie al supporto e all’esperienza di Red Hat.” 

Red Hat è l’unico fornitore commerciale Linux ad offrire un supporto completo e di livello enterprise a .NET Core sulla propria offerta completa. Gli sviluppatori saranno in grado di utilizzare .NET Core 2.0 per sviluppare e implementare applicazioni supportare su: 
  • Red Hat Enterprise Linux 
  • Red Hat Enterprise Linux Atomic Host 
  • Red Hat OpenShift Container Platform 
  • Red Hat OpenShift Online 
  • Red Hat OpenShift Dedicated 
  • Red Hat OpenStack Platform 
.NET Core 2.0 sarà presto disponibile su diversi prodotti Red Hat tramite yum install o sotto forma di immagini di container Linux