Tags archives: spyware

 

 

 

0

Marco's Box I/O 49

Il buco nero di Interstellar come apparirebbe in realtà: è stato oggetto di un paper scientifico [IOPScience]

  • Un software di riconoscimento facciale potrebbe aver trovato uno dei pochi ritratti di Anna Bolena rimasti integri [Gizmodo]
  • Nell'ultimo rapporto sui contributori al kernel Linux si è evidenziato come l'80% delle modifiche arrivino da sviluppatori pagati per farlo: per Torvalds non è dovuto alla mancanza di volontari, ma alla loro assunzione da parte delle aziende [NetworkWorld]
  • Il Tesoro americano adesso accetta per il pagamento di alcuni tributi Paypal e Dwolla [TheVerge]
  • In alcuni computer Lenovo è stato trovato Superfish installato di default, sia come programma che come certification authority [TheVerge]
  • Nuovi documenti rilasciati da Snowden mostrano che la NSA ha le chiavi per decrittare la maggior parte delle SIM dei telefoni, grazie all'hacking del principale produttore mondiale [TheIntercept]
  • Un quattordicenne è riuscito a connettersi via wireless ad un computer di bordo di una automobile durante una hackathon con 15 dollari di componentistica elettronica [Jalopnik]
  • Vint Cerf, che lavorò alla creazione di ARPAnet, pensa che gli archeologi del futuro non riusciranno a leggere i file digitali che noi produciamo e suggerisce di pensare a metodi di conservazione che ne tengano conto [Gizmodo]


 

176

FrostWire

FrostWire for Linux is a free, open source BitTorrent client first released in September 2004, as a fork of LimeWire. It was initially very similar to LimeWire in appearance and functionality, but over time developers added more features, including BitTorrent support. In version 5, Gnutella support was dropped entirely, and FrostWire is only a BitTorrent [...]

L'articolo FrostWire sembra essere il primo su MondoUnix.