Tags archives: wifi

 

0

KRACK per scardinare il WiFi protetto con WPA2

La sicurezza di una rete informatica è sempre importante, tanto più di una rete senza fili, accessibile a chiunque sia in ascolto. E infatti, parte del protocollo WiFi, è la criptazione: la sicurezza che nessuno possa intercettare e vedere le informazioni scambiate. Ai tempi della prima diffusione di Access … [Visita il sito per leggere tutto l’articolo]

 

0

Violato il protocollo di crittografia WPA2

Il protocollo di crittografia WPA2 usato per la protezione delle reti WiFi è stato bucato.

La vulnerabilità alla base di questo tipo di attacco è stata scoperta dal ricercatore Mathy Vanhoef del gruppo di ricerca imec-DistriNet dell'Università di Lovanio in Belgio.

Sfruttando questa vulnerabilità nel protocollo WPA2 è possibile decifrare il traffico di rete, dirottare connessioni http e rubare le informazioni digitate nel browser.

Una dimostrazione di questo tipo di attacco, ribattezzato KRACK Attacks, è possibile vederla nel video che segue, realizzato sfruttando un sistema operativo Linux e un device Android, Come potete vedere è possibile rubare login e password di un sito internet all'insaputa della vittima dell'attacco


Grazie a questo tipo di attacco non solo è possibile recuperare le credenziali di accesso (come e-mail e password) ma in generale tutti i dati o le informazioni trasmette possono essere decrittografati.

A seconda del dispositivo utilizzato e dalla configurazione della rete è inoltre possibile decrittografare i dati inviati verso la vittima come ad esempio il contenuto di un sito web.

La vulnerabilità affligge dispositivi Android, Linux, Apple, Windows, OpenBSD, MediaTek, Linksys e altri, insomma tutti possono essere colpiti.

Il KRACK Attacks è particolarmente critico in presenza di wpa_supplicant 2.4 e versioni superiori rendendo banale intercettare e manipolare il traffico inviato da dispositivi Linux e Android che fanno uso di wpa_supplicant. Il client wpa_supplicant è un client WiFi comunemente utilizzato su Linux e Android (Android 6.0 e versioni superiori contengono questa vulnerabilità). Attualmente il 41% dei dispositivi Android è vulnerabile a questo variante di attacco.
Fortunatamente, stando a quanto si apprende, le patch per Linux saranno disponibili a breve, restano ovviamente scoperti i device Android che difficilmente verranno aggiornati dai produttori.

Il documento con la tecnica di attacco è stato presentato per la revisione già dallo scorso 19 Maggio 2017. Nel frattempo in questi mesi gli sviluppatori che hanno scoperto questo attacco hanno realizzato tecniche più semplici per effettuare questo tipo attacco. Questo significa che attaccare macOS e OpenBSD è significativamente più semplice di quanto discusso nel paper di ricerca.

Maggiori dettagli su questa vulnerabilità e sul KRACK Attacks li potete trovare sul sito https://www.krackattacks.com/
Altri dettagli arriveranno dalla Computer and Communications Security (CCS) 2017 che si terrà a Dallas il prossimo 1 Novembre 2017 dove verrà presentato il paper di ricerca https://acmccs.github.io/papers/

 

0

Nuovo pannello Wi-Fi in Gnome Control Center 3.25.4

Gnome/NextNel precedente articolo non ho potuto mostrare su Arch Linux il nuovo pannello Wi-Fi di Gnome Control Center 3.25.4 (versione “pannellizzata”) sviluppato da Georges Stavracas semplicemente perché nel Desktop non ho il Wi-Fi. 😯 Ho realizzato tuttavia un secondo video che lo mostra in azione sul mio notebook Dell 7548, purtroppo i limiti grafici nella […]

 

0

Gnome Control Center panels su Arch Linux

Gnome/Next Gnome Control Center è l’applicazione Gnome che racchiude le impostazioni di sistema (pannello di controllo), ogni impostazione è accessibile da una icona personalizzata ma non tutti sanno che da tempo è disponibile una struttura a pannelli davvero molto pratica ed elegante che grazie al lavoro di solerti sviluppatori si sta arricchendo di sempre più […]

 

0

Scoprire chi è connesso alla nostra rete Wi-Fi

Nella navigazione di tutti i giorni siamo sempre esposti a rischi, tuttavia spesso il rischio potrebbe essere più vicino di quanto si pensi, ecco perché vedremo come scoprire chi è connesso alla nostra rete Wi-Fi ed, eventualmente, bloccarlo. Ci sono vari modi per analizzare la nostra rete ed identificare eventuali minacce. Questi metodi possono essere […]

L'articolo Scoprire chi è connesso alla nostra rete Wi-Fi appare per la prima volta su ChimeraRevo - Il miglior volto della tecnologia.

 

0

TP-Link M7350, l’indistruttibile, mai più internet key su Linux!!

Hardware/Networking Raramente mi entusiasmo per un prodotto ma il router portatile TP-Link M7350 ha superato ogni mia aspettativa. L’ho acquistato su Amazon qualche anno fa e da allora lo uso sia in casa che fuori. Si è dimostrato sempre all’altezza in ogni situazione sia in 2.4GHz che in 5GHz, 3G e 4G con una portata […]

 

0

TP-Link M7350, l’indistruttibile, mai più internet key su Linux!!

Hardware/Networking Raramente mi entusiasmo per un prodotto ma il router portatile TP-Link M7350 ha superato ogni mia aspettativa. L’ho acquistato su Amazon qualche anno fa e da allora lo uso sia in casa che fuori. Si è dimostrato sempre all’altezza in ogni situazione sia in 2.4GHz che in 5GHz, 3G e 4G con una portata […]

 

0

TP-Link M7350, l’indistruttibile, mai più internet key su Linux!!

Hardware/Networking Raramente mi entusiasmo per un prodotto ma il router portatile TP-Link M7350 ha superato ogni mia aspettativa. L’ho acquistato su Amazon qualche anno fa e da allora lo uso sia in casa che fuori. Si è dimostrato sempre all’altezza in ogni situazione sia in 2.4GHz che in 5GHz, 3G e 4G con una portata […]

 

0

Come craccare e trovare password WiFi

Oramai quasi in ogni casa, ufficio o istituzione è presente una rete WiFi ed è sempre maggiore il numero di coloro che si chiedono – e ci chiedono – come è possibile rendere sicura la propria rete e come fanno i pirati a craccare reti WiFi. Per questo motivo eccoci qui ad approfondire questo spinoso ma […]

L'articolo Come craccare e trovare password WiFi appare per la prima volta su ChimeraRevo - Il miglior volto della tecnologia.

 

0

VLC 3.0 & Chromecast su Debian Stretch.

Ieri ho tentato in tutti i modi di ottenere su Debian testing una versione funzionante di VLC 3.0 che supportasse il mio Chromecast. Ero partito speranzoso poichè nella pagina ufficiale per la versione 3.0 erano presenti varie possibilità di installazione: Versione snap: https://nightlies.videolan.org/build/snap/ Pacchetto necessario per Debian: snapd Nonostante abbia provato svariate versioni con questa […]